2
aprile

La giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo è con «Tommy e l’asta dei cervelli ribelli» su SkyArte

Tommy e Alvaro Vitali

Tommy e Alvaro Vitali

Quella di oggi – giovedì 2 aprile 2020 – è la giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, che in piena pandemia accende ulteriormente l’emergenza sulle vite già complesse delle persone autistiche. Il rischio, negli adulti come nei bambini, è che la doverosa necessità di restare a casa getti via conquiste frutto di anni di terapie e attività. SkyArte ha così deciso di ‘fare la sua parte’, trasmettendo in prima serata alle 21.25 il docufilm Tommy e l’asta dei cervelli ribelli.

Tommy e l’asta dei cervelli ribelli: info e trama

Dopo Tommy e gli altri del 2017, che ha portato alla luce storie di isolamento degli autistici adulti, denunciando le loro condizioni personali e il loro diritto a una vita sociale, il giornalista e scrittore Gianluca Nicoletti torna – sempre con la regia di Massimiliano Sbrolla – con il nuovo Tommy e l’asta dei cervelli ribelli.

Gianluca e suo figlio Tommy sono i protagonisti di un viaggio lungo l’Italia per raggiungere amici e artisti che hanno messo a disposizione i loro oggetti e le loro opere per un’asta benefica (Out of Ordinary) il cui ricavato sarà destinato alla realizzazione di un atelier artistico e artigiano per persone autistiche.

Un viaggio che fa sosta a Carpi, nello studio di Omar Galliani, dove l’artista realizza un quadro a quattro mani con Tommy. Un passaggio quindi al Castello Mackenzie a Genova, dove ha sede la Casa d’Aste Cambi che si occuperà di trovare e vendere oggetti straordinari. Il tour prosegue per tutta Italia dove padre e figlio incontrano personaggi come Roberto Molinelli, che mette all’asta il costume di Copperman, già indossato da Luca Argentero. Poi Giano Del Bufalo, che dalla sua Wundercammer romana si lascia portare via una mummia di alieno, o almeno come tale è stata classificata.

Si passa a casa di Renzo Arbore, che vive immerso nei suoi giocattoli di plastica, e si andrà a trovare Alvaro Vitali, che mette all’asta il suo esclusivo cappello da Pierino. Tommy scopre anche il magico mondo della radio all’interno della redazione di Radio 24, dove lavora il padre. Nel suo studio milanese, invece, duetterà con Elio, ricevendo in dotazione per l’asta la sua amata chitarra. Si prosegue a Sud verso Masseria Cultura a Noci, per studiare un esperimento di laboratorio artistico ribelle immerso tra i trulli, fino a un approdo onirico a Ischia.

Per ogni tappa della ricerca di oggetti ribelli ci sarà una riflessione di Gianluca e un imprevedibile punto di vista di Tommy. Un docufilm che, oggi più che mai, vuole essere un’ulteriore occasione di riflessione per comprendere meglio le condizioni di chi, tutti i giorni, vive il dramma di essere solo.

Un’altra iniziativa per la giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo va in onda alle 23.10 su laF (canale 135 di Sky) con il documentario The Horse Boy – Ippoterapia per mio figlio.



Articoli che potrebbero interessarti


Bruno Barbieri
Sky Uno Vacanze: si accende un canale pop-up con le repliche di Borghese, Barbieri e Marella


La donna elettrica
La Giornata Mondiale della Terra in TV


Urban Myths
Urban Myths, da Lady D a Mick Jagger: viaggio nelle leggende metropolitane sulle star del ‘900


the horse boy
The Horse Boy – Ippoterapia per mio Figlio: su laF il viaggio di un bambino autistico in Mongolia

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.