28
marzo

Beautiful, dopo 33 anni, è per la prima volta la soap più vista in America

Liam, Douglas, Hope - Beautiful

Liam, Douglas, Hope - Beautiful

Grosso traguardo per Beautiful in America. La scorsa settimana, la soap opera di Bradley Bell, è infatti risultata la più vista in tutto il territorio a stelle e strisce, cosa mai successa nei suoi 33 anni di messa in onda. Partite su CBS il lontano 23 marzo 1987, le storie con protagoniste le famiglie Forrester, Logan e Spencer non erano mai riuscite ad imporsi sulla ‘cugina’ The Young and The Restless, trasmessa in Italia per un periodo con il titolo Febbre d’Amore e la più vista, negli States, dal 1988.

The Bold and The Beautiful, con 3.620.000 spettatori totali (vs i 3.445.000 di Febbre d’Amore) ha raggiunto il primato in tutti i target femminili: donne 18-34, donne 18-49, donne 25-54, donne over 50 e donne 12-17. Per cinque settimane della scorsa estate, la soap aveva raggiunto invece il primo posto soltanto tra le donne dai 18 ai 49 anni. Tuttavia, nel leggere questi dati bisogna fare attenzione ad una variabile: a causa dell’emergenza Coronavirus, The Young and The Restless è stato più volte interrotto per fare spazio a notizie sull’epidemia, e la stessa emergenza ha cambiato la platea.

Beautiful, spoiler: le trame in onda in America

Ma quali trame hanno visto i telespettatori di Beautiful nella settimana in oggetto? In primis, dopo varie interferenze da parte di Thomas Forrester (Matthew Atkinson), Hope Logan (Annika Noelle) e Liam Spencer (Scott Clifton) sono riusciti a sposarsi all’interno di una simbolica cerimonia – in seguito convalidata legalmente – ‘celebrata’ dal piccolo Douglas (Henry Samiri). Il trionfo dell’amore della coppia è stato poi accompagnato dagli intrighi di Quinn Fuller (Rena Sofer), disposta a tutto per aiutare l’amica Shauna (Denise Richards) a conquistare Ridge (Thorsten Kaye), in procinto di fare pace con la sua ’storica’ amata Brooke (Katherine Kelly Lang).

Storyline che, per noi italiani, sono ancora molto lontane, visto che le puntate americane sono avanti di circa un anno rispetto a quelle che Canale 5 trasmette quotidianamente. In Italia, complice l’aumento della platea legato al Coronavirus, Beautiful sta segnando in valori assoluti gli ascolti più alti degli ultimi anni: ieri 3.680.000 spettatori (lo share, invece, è sotto la media pari al 15.1%).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Xander e Thomas - Beautiful
Beautiful, anticipazioni: Thomas minaccia Xander


Hope e Douglas - Beautiful
Beautiful, anticipazioni: Douglas chiede a Hope di sposare Thomas


Ridge e il manichino di Steffy - Beautiful
Beautiful: e Brooke diventò una bambola gonfiabile!


Thomas e Hope - Beautiful
Beautiful in pausa fino al 24 agosto. Una Vita raddoppia

2 Commenti dei lettori »

1. Sergio ha scritto:

28 marzo 2020 alle 14:31

E rimane anche la soap più vista in Italia specialmente in questi giorni!
Solo che Mediaset, da tempo, la “maltratta”.
Tagliando pezzi, mandando in onda ogni giorno pezzi della puntata del giorno prima..
Ma sopratutto, imbastendola ben bene di pubblicita! Facendo durare quasi più quest’ultima che la puntata stessa.
E così facendo, ci ritroviamo indietro di quasi 1 anno rispetto alla programmazione Americana.



2. Faffa ha scritto:

29 marzo 2020 alle 13:24

Si vero, non capisco il motivo per il quale debbano tagliare così le puntate. Forse lo fanno per trasmetterlo tutti i giorni, pur mandando in onda 5 puntate a settimana, ma per trasmetterlo così male, avrebbe più senso darlo dal lunedì al venerdì. Passa la voglia di vederlo. Vedi la gente che parla e improvvisamente finisce. Mah



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.