24
marzo

Rai1: Messa di Papa Francesco in diretta tutte le mattine alle 7

Papa Francesco, Messa a Santa Marta

irrompe su Rai1 e ne apre il palinsesto. Da domani, e tutte le mattine, la rete ammiraglia del servizio pubblico trasmetterà infatti in diretta alle ore 7 la Messa celebrata dal Pontefice nella cappella della Residenza Santa Marta, in Vaticano.

Il sito Dagospia, che ne dà notizia, anticipa che la celebrazione liturgica presieduta dal Papa (alla quale fisicamente partecipano solo alcuni dipendenti vaticani e pochi ospiti esterni) sarà trasmessa in forma integrale dalle 7 alle 7.35, senza alcun commento.

Sul fronte televisivo, e in particolare sul servizio pubblico, si rafforza così la presenza di appuntamenti spirituali in questo periodo difficile per il Paese. La Messa di Papa Francesco – le cui immagini sono realizzate dal circuito Vatican Media – non sarà tuttavia un’esclusiva di Rai1. Tv2000, infatti, trasmette tutti i giorni la celebrazione già dal 9 marzo scorso con successo di pubblico.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Papa Francesco
Papa Francesco, straordinaria Benedizione Urbi et Orbi per la fine della pandemia – Le dirette tv


Papa Francesco, Via Crucis
Pasqua 2018: Via Crucis di Papa Francesco in diretta. Gli appuntamenti su Rai1 e Tv2000


Papa Francesco, Virginia Raggi
RAI: VIRGINIA RAGGI ‘SPARISCE’ DALLE INQUADRATURE DEL TG1 NELLA DIRETTA DELL’IMMACOLATA


Papa Francesco
PAPA FRANCESCO IN TERRA SANTA: DIRETTA SU RAI E TV2000. ECCO GLI APPUNTAMENTI

3 Commenti dei lettori »

1. Mario ha scritto:

24 marzo 2020 alle 18:20

Lo fanno perchè già viene trasmesso per gli Italiani All’Estero su RAI ITALIA solo che si sono accorti solo ora del grande successo di pubblico !



2. Luca ha scritto:

24 marzo 2020 alle 19:19

E, alla domenica ci sarà anche RTL 102.5 a trasmettere la Messa di Papa Francesco in radiovisione, lo ha già fatto due giorni fà



3. gregg ha scritto:

25 marzo 2020 alle 12:26

Ricordiamoci che siamo sempre uno Stato laico



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.