24
marzo

Olimpiadi di Tokyo rinviate al 2021

Tokio 2020

Tokio 2020

La pandemia da Coronavirus non risparmia nessuno, nemmeno le Olimpiadi di Tokyo. Il Comitato Olimpico Internazionale ha infatti annunciato che la 32° edizione dei Giochi è ufficialmente rinviata all’estate 2021 (dal 23 luglio all’8 agosto).

“I Giochi sono rinviati al 2021, non oltre l’estate, per salvaguardare la salute degli atleti e di tutti i partecipanti. Manterranno il nome di Giochi olimpici e paralimpici Tokyo 2020″

fa sapere il presidente del CIO Thomas Bach dopo l’incontro con il premier del Giappone Shinzo Abe, che ha portato all’accordo sul rinvio delle Olimpiadi, previste inizialmente dal 24 luglio al 9 agosto 2020.

“Le Olimpiadi non sono una partita di calcio, cancellarle vorrebbe dire distruggere il sogno di 11 mila atleti”

aveva dichiarato giorni fa Bach, in seguito allo slittamento degli Europei di calcio sempre al 2021, manifestando un chiaro disappunto per il rinvio dei Giochi. La pressione di tutto il mondo dello sport, dei paesi partecipanti e soprattutto di quello ospitante, però, alla fine ha avuto la meglio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


produzioni tv e cinema
Tv e cinema: siglato il protocollo sanitario per la ripartenza delle produzioni. Ecco le norme


Clara Garrido e Marc Parejo - Una Vita
Una Vita: la Spagna ’stravolge’ il set per girare gli episodi post Coronavirus. In Italia, Un Posto al Sole ancora tarda


Random
Billboard Italia realizza un numero speciale per sostenere il fondo di Music Innovation Hub


Al Bano
Domenica In, gaffe di Al Bano: «L’uomo è stato capace di distruggere i dinosauri, pensa un po’ se non è capace di distruggere il Coronavirus» – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.