21
marzo

Coronavirus, Mediaset promuove la Santa Messa su Canale5

S. Messa

Mediaset ‘promuove’ la Santa Messa su . Domani (22 marzo), per la prima volta, la diretta della celebrazione liturgica domenicale non andrà in onda – come d’abitudine – su Rete4, ma sull’ammiraglia del Biscione a partire dalle ore 10. Il cambiamento di rete e di palinsesto arriva non a caso nel pieno dell’emergenza Coronavirus.

Il dato d’attualità, infatti, non è trascurabile: in questo momento critico per l’Italia – nel quale peraltro le Sante Messe sono celebrate a porte chiuse – gli appuntamenti religiosi in tv hanno registrato una crescita di attenzione da parte del pubblico. Tv2000 ha visto aumentare a livello vertiginoso i propri ascolti fino a toccare il picco di oltre 4 milioni di spettatori per lo speciale Rosario dello scorso giovedì 19 marzo. Anche la più piccola Padre Pio Tv ha avuto una crescita.

La scelta di Mediaset di spostare la celebrazione domenicale su Canale5 si inserisce, per l’appunto, in questo contesto. La liturgia, nel rispetto delle norme anti-contagio, si terrà senza la partecipazione fisica dei fedeli. Domani Rete4 manterrà comunque l’approfondimento religioso de I Viaggi del Cuore, in onda dalle 10.53.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Il Segreto
Il Segreto è (s)finito


Vanessa Incontrada
Nessuno può mettere Vanessa in un angolo: la Incontrada protagonista di una nuova fiction Mediaset


Renato Zero
Palinsesti Mediaset: novità Zero


Caterina Murino - L'ora della Verità
L’Ora della Verità: il thriller ‘familiare’ francese al via su Canale 5. Nel cast le italiane Caterina Murino e Valeria Cavalli

1 Commento dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

21 marzo 2020 alle 18:48

E’ la prima volta che succede da quando questo appuntamento è stato istituito nel 1996, vero ?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.