19
marzo

Diario di Casa: Rai1 e Rai Yoyo raccontano il Coronavirus ai bambini

Carolina Benvenga e Armando Traverso

Carolina Benvenga e Armando Traverso

Cosa sia il Coronavirus e quale impatto stia avendo sulle nostre vite è ormai chiaro a tutti… o quasi. I bambini, ad esempio, potrebbero non aver compreso il perché le scuole siano chiuse o come mai l’uso di guanti e mascherine sia diventato così importante. Ebbene, la Rai ha pensato anche a loro, attraverso una striscia informativa che aiuterà i più piccoli a farsi un’idea di quanto stia accadendo al nostro Paese.

Diario di casa – questo il titolo del programma – da domani andrà in onda alle 14 su Rai1, subito prima de La Vita in Diretta, e poi alle 16.10 su Rai Yoyo. Alla conduzione ci saranno i due conduttori  di programmi Rai per ragazzi, Armando Traverso e Carolina Benvenga, che dal lunedì al venerdì avranno l’arduo compito di raccontare un tema delicato come l’emergenza Coronavirus, adattandolo al mondo dei più giovani.

A dare loro una mano esperti tra cui pediatri, psicologi, educatori, che risponderanno – con un linguaggio chiaro e consono alle diverse età del pubblico a cui è rivolto – ai dubbi che lo spettatore potrà formulare al programma tramite i social di Rai Yoyo e Rai Gulp. Puntate brevi ma concise: ogni striscia quotidiana avrà una durata di otto minuti.

Alla prima puntata parteciperà il pediatra Alberto Villani, e sarà mostrato un video della giovane calciatrice Ilaria Valli (16 anni), che mostrerà ai ragazzi un piccolo esercizio sportivo da fare a casa per tenersi in forma, oltre a cinque consigli della Pimpa per i più piccoli. Diario di Casa è un programma della direzione Rai Ragazzi, scritto da Armando Traverso con Martina Forti, e diretto da Marco Lorenzo Maiello.



Articoli che potrebbero interessarti


Armando Traverso
Diario di Casa: nella nuova stagione non solo Coronavirus, ma spazio alla salute e al benessere dei più piccoli


Rai, La Posta di Yoyo
Rai YoYo spiega il Coronavirus ai bambini – Video


La posta
LA POSTA DI YOYO: LA RAI INVESTE SULLA TV DEI RAGAZZI AUTOPRODOTTA


Gerry Scotti prima e dopo il Covid
Gerry Scotti prima e dopo il Covid

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.