29
febbraio

La porta segreta: Giovanni Muciaccia torna su Rai2 tra fantasmi e misteri

Giovanni Muciaccia, La porta segreta

Giovanni Muciaccia apre La porta segreta. Si intitola così, infatti, il nuovo programma che il conduttore foggiano presenterà su Rai2 il sabato pomeriggio a partire da oggi (ore 17.10). L’ex protagonista di Art Attack, approdato nel recente passato anche a Sereno Variabile, andrà alla scoperta di luoghi misteriosi, tra leggende e fantasmi. L’argomento vi ricorda qualcosa?

Muciaccia, spostandosi lungo la Penisola, visiterà alcune città alla ricerca di posti suggestivi, legati a particolari storie. Attraverso un ricorrente espediente scenico – una serie di porte da lui stesso aperte e oltrepassate -  il conduttore viaggerà nel tempo e nello spazio, accompagnandosi di volta in volta con ospiti ed esperti: scrittori, attori, esploratori, storici dell’arte ed appassionati del mistero.

Sì, perché l’arcano sarà un tema ricorrente: nel programma si parlerà anche di mummie, di fantasmi e di realtà extra-terrene. Impossibile non ripensare alla fortunata saga di Voyager, con Roberto Giacobbo, che su Rai2 aveva trattato proprio tematiche analoghe. Muciaccia trarrà effettivamente spunto da quel format?

Rai2, La porta segreta – prima puntata

Nella prima puntata de La Porta Segreta l’attenzione sarà giustappunto rivolta ai fantasmi, entità misteriose e talvolta inquietanti sulle quali da sempre gli uomini si interrogano. Muciaccia raggiungerà alcuni luoghi legati – secondo le leggende – alla loro presenza.

Il conduttore visiterà Palazzo Barberini, a Roma, per parlare del fantasma di Beatrice Cenci, la cui tragica storia rivivrà al cospetto del celebre ritratto realizzato da Guido Reni. Un teschio conservato tra i reperti del Museo di Anatomia di Napoli offrirà poi lo spunto per raccontare la storia maledetta di Giuditta, l’impiccata della Vicaria. A Milano, Muciaccia andrà alla scoperta della leggenda della dama velata del Parco Sempione e, in seguito, affiancherà anche un gruppo di Cacciatori di fantasmi.

Tra gli ospiti del primo appuntamento, don Davide Banzato e lo scrittore napoletano Maurizio De Giovanni, creatore del Commissario Ricciardi, personaggio immaginario che ha la capacità di vedere i fantasmi delle persone uccise e che sarà al centro di una serie tv in onda prossimamente su Rai1.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Detto Fatto
Detto Fatto, la Rai ci ricasca: va in onda la replica con il tutorial di lingerie


Fabrizio Salini
Detto Fatto, Salini furioso: «Episodio gravissimo. Faremo valutazioni sul futuro del programma»


Detto Fatto
Detto Fatto, indignazione per il tutorial sexy sui tacchi. Il direttore di Rai2: «Errore gravissimo, mi scuso»


Stracult
Stracult chiude, Giusti lamenta: «Vorrei capire perché e non ci riesco»

1 Commento dei lettori »

1. Francesco ha scritto:

29 febbraio 2020 alle 17:40

Perchè la Rai non riprende il format “Misteri”, programma condotto negli anni ‘90 da Lorenza Foschini?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.