1
febbraio

Tg2, insulti e rissa sfiorata: redazione divisa sul direttore Sangiuliano

Gennaro Sangiuliano

Nervi molto tesi al , dove l’assemblea di redazione tenutasi giovedì scorso ha assunto i toni dello scontro, anche fisico. Durante la riunione, durata quasi otto ore, è deflagrata la contestazione di una parte della redazione contro la linea – giudicata sovranista – del direttore , che secondo i detrattori sarebbe la causa di un preoccupante calo di ascolti (in particolare nelle edizioni delle 13 e delle 20.30). Le divergenze si sono inasprite e si è sfiorata la rissa.

A riportare il retroscena è Il Fatto Quotidiano, che descrive uno scenario di particolare nervosismo, tra insulti, urla e minacce. “E tu chi ca… sei?“. “Ora ti rompo il c…“. “Ti aspetto fuori…“. Questi i toni che si sarebbero raggiunti nella movimentata assemblea.

Sempre secondo Il Fatto, a sfiorare la rissa sono stati giornalista Roberto Taglialegna, che si era scagliato contro il segretario dell’Usigrai Vittorio Di Trapani. Per fermare il caporedattore del Tg2 sarebbero dovuti intervenire alcuni di colleghi. Di Trapani, poco prima, avrebbe ricevuto insulti anche dal giornalista Mario Scelba, anch’egli caporedattore del telegiornale.

Alcune fonti hanno riferito di un clima addirittura intimidatorio nei confronti dei giornalisti non schierati sulla linea di Sangiuliano. Linea che avrebbe accentuato malumori e divergenze proprio in occasione del racconto della recente campagna elettorale per le Regionali. Tuttavia al termine dell’assemblea fiume, riporta Libero, circa il 75% della redazione si sarebbe schierata dalla parte del direttore.

Non sarebbe la prima volta che nella redazione di un tg Rai si arriva ad una tale escalation. Nell’aprile scorso era circolata la notizia di un diverbio particolarmente acceso tra il direttore del Tg1 Giuseppe Carboni e il vice Angelo Polimeno Bottai.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tg2
Agcom diffida il Tg2: informazione «incompleta, parziale e non obiettiva». La replica del direttore


tg2 post
Tg2 Post al via nell’access di Rai 2. Freccero: ‘Farà il 6%’.


Francesca Romana Elisei
Rai2, Francesca Romana Elisei condurrà «quasi sicuramente» l’approfondimento post Tg della sera


Gennaro Sangiuliano
Rai, nuove nomine: Carboni al Tg1, Sangiuliano al Tg2, Paterniti al Tg3

3 Commenti dei lettori »

1. iole ha scritto:

1 febbraio 2020 alle 15:57

La Rai è politicizzata, certo. Ma anche gli stessi giornalisti fanno tifo per uno e per l’altro.
Ovviamente quando la linea è di centrodestra i giornalisti di sinistra impazziscono (vedi la Grubera al Tg1 nel periodo di Berlusconi).
Poi, quando torna la sinistra sono tutti contenti



2. TriXy ha scritto:

1 febbraio 2020 alle 17:32

@iole: hai dimenticato “signora mia, è tutto un magna magna” e “quando c’era lui almeno i treni arrivavano in orario” e facevi l’en plein coi cliché.



3. GIUSEPPE ha scritto:

6 febbraio 2020 alle 14:35

COME MAI LA CONDUTTRICE DELLE 13 OSTENTA IN MANIERA PLATEALE UN ROSARIO AL COLLO. IL TG E’ DI TUTTI E PER TUTTI. GRAZIE



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.