2
febbraio

Camionisti in Trattoria: inizia la nuova era, con Misha Sukyas

Misha Sukyas

Misha Sukyas

Immaginare Camionisti in Trattoria senza Chef Rubio sembra pressoché impossibile, ma tant’è, stasera il programma tornerà alle 21.25 sul Nove con la sua quarta edizione, orfana del vecchio protagonista (qui tutto sul suo addio a Discovery). Il suo posto sarà preso da Misha Sukyas, chef di origini armene che il pubblico televisivo ha già avuto modo di conoscere in altri lidi.

Camionisti in Trattoria: chi è il nuovo conduttore Misha Sukyas

Nato a Milano, classe 1980, Misha Sukyas è stato nel cast della prima edizione di Hell’s Kitchen su Sky Uno, nonché in quello di Chopped su Food Network, canale per il quale ha poi realizzato due programmi tutti suoi, Effetto Wow e Comfort Food. Cresciuto tra l’Italia, Los Angeles, India e Londra, ha viaggiato molto toccando Cina, Indonesia, Caraibi, Nord Europa, Polinesia e Australia.

Nel continente dei canguri ha conosciuto Grant, chef di Pier Restaurant, mentre ad Amsterdam ha lavorato al fianco di Marc Philipard, prima di tornare a Milano, aprire tre ristoranti e scrivere il libro Sano come un pesce, godo come un riccio. Chef originale, dedito alla sperimentazione, appassionato di spezie e contaminazioni, andrà adesso in giro per la Penisola a testare la tradizione casereccia italiana.

Camionisti in Trattoria: le mete della nuova edizione

Saranno otto le nuove puntate e toccheranno Piemonte, Friuli, Lombardia, la Valtellina, Veneto, Campania, Lazio e Puglia. In ognuna lo chef dovrà testare i locali consigliati da tre camionisti, per trovare quello migliore a suo insindacabile giudizio.

Il programma continuerà, dunque, a raccontare l’altra faccia dell’arte culinaria italiana, quella lontana dall’alta cucina e dalle porzioni ridotte. Protagonisti dello show saranno ancora una volta i piatti ricchi e genuini delle trattorie, quasi sempre portate avanti a conduzione familiare: saprà Misha Sukyas apprezzarli e farsi apprezzare dal pubblico?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Camionisti in Trattoria
Camionisti in Trattoria: Misha cambia lo stile ma non il menù


Chef Rubio
Chef Rubio, addio a Discovery: «E’ stata l’unica cosa giusta da fare». Per l’azienda, divorzio consensuale


Nove
Palinsesti 2020/2021, Nove: a tutta cucina e ’scambismo’, Bignardi tagliata, Panella raddoppia. Biopic su Salvini


Discovery Reacts
Discovery, palinsesti 2020/2021: conferenza stampa – Dichiarazioni e novità

1 Commento dei lettori »

1. francesco azzarelli ha scritto:

30 marzo 2020 alle 06:51

Guardandovi in tv , questa nuova edizione apprendo:

siete arrivati con le ginocchia per terra

Sponsorizati da la Scania tedesca in buona parte, il contenuto e’ veramente poco interessante. Importante divulgare , ma come fate adesso AVETE CHIUSO. Aprite una concessonaria BRAVO CHEF RUBIO.

RIDICOLI VOI



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.