19
gennaio

Essere Sanremo: Blob racconta il Festival con un docufilm

Teatro Ariston

Teatro Ariston

Per un Festival di Sanremo che sta per partire, ce ne sono altri sessantanove che hanno fatto la storia della tv italiana, e che Rai3 ha deciso di richiamare alla memoria. Questa sera – alle 20 – andrà in onda Essere Sanremo, un docufilm sulla storica kermesse musicale realizzato con le riprese originali che Fabio Masi ha effettuato per Blob nel corso degli ultimi vent’anni.
Un racconto inedito, condito da ironia e sarcasmo – come è nello stile del programma -, sulle vicende più celebri e sui retroscena che hanno fatto più parlare all’interno di questo grande contenitore mediatico che da settant’anni è diventato appuntamento fisso degli italiani. Realizzato tra le strade, i camerini e i luoghi più segreti del Teatro Ariston, l’occhio vigile di Blob ripercorrerà momenti e ricorderà protagonisti che hanno caratterizzato gli ultimi due decenni: da Mike Tyson a Mike Bongiorno, da Pippo Baudo a Brian May, da Mino Reitano a John Cena.

Essere Sanremo è un reportage frutto di un lavoro che ha selezionato oltre cento ore di girato, i materiali più esclusivi e descrittivi di un evento internazionale ormai parte della storia del nostro paese, attraverso le canzoni degli artisti in gara e di quelli ‘fuori gara’. Nel docufilm non mancheranno i contributi di Vincenzo Mollica, giornalista del Tg1 Cultura e storico cronista di Sanremo, e Maurizio D’Avanzo, fotoreporter con oltre 40 presenze al Festival.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Amadeus, Stefano Coletta
Sanremo 2021, Amadeus cambia regolamento


Amadeus, Castelli, Vicario
Sanremo 2021: Amadeus al lavoro per il Festival


Fiorello, Amadeus
Sanremo 2021, Amadeus e Fiorello già scatenati: «Sarà il Festival della rinascita»


Amadeus, Fiorello
Sanremo 2021, Amadeus verso il bis. Fiorello: «E’ un pazzo, mi ha già chiamato tre volte»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.