12
dicembre

Programmi TV di stasera, giovedì 12 dicembre 2019. Sul Nove il documentario «Umberto B. – Il Senatur»

Umberto Bossi

Umberto Bossi

Rai1, ore 21.35: Io Ricordo – Piazza Fontana - 1^Tv

Docufilm di Francesco Miccichè del 2019, con Giovanna Mezzogiorno. Prodotto in Italia. Trama: Cinquant’anni di dolore, di ricerca della verità, di depistaggi, di processi senza colpevoli. Cinquant’anni dalla bomba alla Banca Nazionale dell’Agricoltura di Piazza Fontana a Milano: 17 morti e 88 feriti, il 12 dicembre 1969. Un racconto che segue il filo della memoria di Francesca Dendena – interpretata da Giovanna Mezzogiorno – figlia allora diciassettenne di Pietro, una delle vittime della strage: “Quel giorno – ricorda – era stato a Crema, a un funerale, era in ritardo e si era seduto per ultimo al tavolo ovale sotto il quale era nascosta la valigetta con la bomba”. È lei, che è stata anche presidente dell’Associazione dei Familiari delle Vittime di Piazza Fontana e che è scomparsa nel 2010, a ripercorrere le tappe giudiziarie, e non solo, della storia che prende vita nelle immagini della docu-fiction: il giorno dei funerali, la prima pista investigativa – quella anarchica – i processi spostati a Catanzaro e a Bari, i viaggi, le speranze, gli appelli. Fino all’ultimo dolore e all’ultima beffa: la sentenza definitiva della Corte di Cassazione nel 2005 che attribuisce la strage al gruppo eversivo neofascista di Ordine Nuovo, ma dichiara non punibili i responsabili, Freda e Ventura, in quanto già definitivamente assolti anni prima. E le parti civili devono pagare le spese processuali. Attraverso le immagini di repertorio, i ricordi di Francesca e le interviste ai protagonisti – tra passato e presente – rivivono anche i legami umani che da cinquant’anni uniscono in modo indissolubile i familiari delle vittime, la loro solidarietà, la diffidenza verso le istituzioni, la ricerca – ostinata – della verità.

Rai2, ore 21.20: Pretty Princess

Film di Garry Marshall del 2001, con Anne Hathaway, Julie Andrews, Hector Elizondo, Heather Matarazzo. Prodotto in Usa. Durata: 115 minuti. Trama: La timida adolescente Mia Thermopolis scopre improvvisamente di essere una principessa, erede di un piccolo principato europeo. Per farla diventare regina, però, la severa nonna, la regina Clarisse, vorrebbe che Mia abbandonasse la vita vissuta fino a quel momento per concentrarsi sul gravoso compito che l’attende. La giovane si trova costretta a compiere una serie di scelte difficili.

Rai3, ore 21.20: Stati Generali

Quarto appuntamento con gli Stati Generali di Serena Dandini. Alla vigilia delle feste di Natale arrivano agli Stati Generali i The Natalizi, una “temporary band” iper-impegnata dall’8 dicembre al 6 gennaio e disoccupata il resto dell’anno, che avrà l’onore di accompagnare il premier Conte (Neri Marcorè in frac e papillon) in un’inedita interpretazione del “Vecchio frack”. Sabina Guzzanti torna a vestire i panni di Giorgia Meloni che presidia un presepe di pastori armati. Tante le sorprese della puntata, che vede materializzarsi dall’app TecheTecheTè del RaiPhone Jasmine Trinca ed Edoardo Leo nella rivisitazione di uno storico sketch di Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. I due attori saranno poi intervistati da Serena Dandini insieme al regista del film “La Dea Fortuna”, Ferzan Ozpetek. Ospite musicale Giorgia, esilarante interprete di Maria Mozart, sorella del ben più famoso Wolfgang Amadeus. Sul divano rosso insieme con Serena Dandini la grande fotografa Letizia Battaglia. La nuova puntata di “Ai confini de tipo adesso” dei The Pills si rivolge al popolo di Instagram, mentre le Sbratz esplorano “le cose degli uomini” e il duo Gustav e Luca il mondo dell’omofobia.

Canale5, ore 21.40: All Together Now

Secondo appuntamento con All Together Now, lo show musicale condotto da Michelle Hunziker e J-Ax, in veste di presidente della giuria. I protagonisti della gara, scelti dal direttore artistico e regista Roberto Cenci, si sottopongono all’insindacabile giudizio del Muro Umano, composto da 100 personaggi appartenenti al mondo della musica e dello spettacolo. Chi tra i concorrenti passerà il turno e arriverà a contendersi il premio da 50 mila euro? Anche questa settimana, non mancano grandi ospiti nello studio di “All Together Now”, tra questi, Iva Zanicchi e Benji&Fede.

Italia1, ore 21.20: Divergent

Film di Neil Burger del 2014, con Shailene Woodley, Kate Winslet. Prodotto in Usa. Durata: 140 minuti. Trama: In un futuro distopico, in base alle caratteristiche delle loro personalità gli individui sono raggruppati in varie fazioni. La sedicenne Tris Prior, invece, non appartiene a nessun gruppo e rientra tra coloro che vengono definiti “divergenti”. Scoprendo una cospirazione tesa ad eliminare tutti i divergenti, Tris dovrà capire cosa li rende così pericolosi prima che sia troppo tardi.

Rete4, ore 21.25: Dritto e Rovescio

Nuovo appuntamento con Dritto e Rovescio, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Paolo Del Debbio. Il giornalista intervista il leader di “Italia Viva” Matteo Renzi sui temi di più stretta attualità politica: la manovra economica, la riforma sulla prescrizione e il futuro del Governo giallorosso, sempre più incerto nel suo cammino verso il nuovo anno. Inoltre, l’ex premier commenterà alcune delle vicende che lo hanno visto recentemente protagonista di inchieste come Fondazione Open con villa Renzi. Al centro del dibattito anche l’economia, con il viceministro dello sviluppo economico e deputato M5s, Stefano Buffagni si commenterà l’arrivo di nuove accise su benzina e gasolio e della tassa sulla fortuna. Con il presidente della regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini (Pd), Mario Giordano e Laura Ravetto, deputata di Forza Italia, nel corso del dibattito si cercherà di rispondere alla domanda: c’è il rischio per gli italiani di un Natale ancora più povero? Infine si approfondirà anche il tema della legittima difesa dopo i recenti fatti cronaca: a Bazzano, in provincia di Bologna, il custode di Villa Gessa, Stefano Natalini, è stato indagato per omicidio preterintenzionale per aver sparato e ucciso un ragazzo di circa 20 anni, che insieme ad altri 4 tentava di entrare nell’abitazione. A Noventa Padovana, invece, è stata istituita una taglia su un ladro seriale, che da 15 giorni tormentava i cittadini del paese in provincia di Padova. Tra gli altri ospiti della serata: i deputati Giovanni Donzelli (FdI), Gianfranco Librandi (Italia Viva) e Alessandro Morelli (Lega). E poi Alba Parietti, Antonio Caprarica, Jacopo Fo, Giuseppe Cruciani e Vauro Senesi.

La7, ore 21.15: PiazzaPulita

In occasione delle elezioni inglesi la puntata di PiazzaPulita sarà dedicata anche a questo tema, con un collegamento con il TgLa7 di Enrico Mentana al momento degli exit poll. Tra i temi, inoltre, la difficile situazione politica, l’odio in rete, le responsabilità dei partiti e un’intervista esclusiva all’imprenditore che prestò i soldi a Renzi per l’acquisto della sua casa. Tra gli ospiti di Corrado Formigli: il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, l’ex Premier Mario Monti e Tito Boeri. Come sempre in scaletta un nuovo racconto dello scrittore Stefano Massini.

SkyUno/TV8, ore 21.30: X Factor – Finale

Hanno fatto tanta strada e il lungo percorso li ha portati al Mediolanum Forum di Assago. Solo i migliori 4 di questa edizione potranno esibirsi in uno dei templi dei big della musica nella finale di X Factor 2019. I protagonisti dell’ultimo atto sono: i Booda, Davide Rossi, la Sierra e Sofia Tornambene, e in una notte, uno contro l’altro, si contenderanno il titolo di vincitore assoluto. Sfida aperta al tavolo della giuria dove il giudice da battere è Samuel che, per la prima volta nella storia del talent, porta due Gruppi in finale; seguono Malika Ayane e Sfera Ebbasta con un concorrente a testa, mentre Mara Maionchi, dopo le vittorie nelle due scorse edizioni, quest’anno arriva al Forum senza concorrenti. Alessandro Cattelan per la nona volta consecutiva incoronerà il vincitore di X Factor 2019.

Nove: ore 21.25: Umberto B. – Il Senatur – 1^Tv

Fondatore della Lega Nord, agli inizi Lega Lombarda, primo senatore leghista della Repubblica Italiana eletto nel 1987, personaggio chiave della cosiddetta Seconda Repubblica, Umberto Bossi è protagonista del ciclo Nove Racconta con il documentario biografico Umberto B. – Il Senatur, per la regia di Francesco Amato. Il documentario ripercorre l’arco della vita di Bossi fornendo una narrazione non solo del personaggio pubblico, ma anche un ritratto intimo dell’uomo, attraverso le testimonianze dei suoi più stretti collaboratori, degli alleati politici, degli antagonisti, dei cronisti che lo hanno seguito negli anni. Oltre ai compagni di partito, anche le voci di Gianfranco Fini, Massimo D’Alema, e Gad Lerner, tra i primi giornalisti a rendersi conto della nascita di una “questione settentrionale” che andava raccontata al Paese.

Le altre reti…

20, ore 21.10: Cappuccetto rosso sangue - Film

Rai4, ore 21.15: Man in the dark - Film

Iris, ore 21.15: Potere Assoluto - Film

Rai5, ore 21.15: Venti dell’Est - Musica

RaiMovie, ore 21.10: The Lincoln Lawyer - Film

RaiPremium, ore 21.20: Tutta la verità su mia madre - Film

Cielo, ore 21.15: Il giro del mondo in 80 giorni – Film

RealTime, ore 21.10: Vite al Limite – Docu-Reality

La5, ore 21.15: Il segreto di Natale - Film Tv

MediasetExtra, ore 21.20: Zelig – Intrattenimento

Mediaset Italia2, ore 21.30: Icarus - Film

TopCrime, ore 21.10: Gone - Serie Tv

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Il Paradiso all'improvviso
Programmi TV di stasera, lunedì 10 agosto 2020. Su Canale5 «Il paradiso all’improvviso»


Bold Pilot - Leggenda di un campione
Programmi TV di stasera, domenica 9 agosto 2020. Su Canale5 «Bold Pilot – Leggenda di un campione»


Clint Eastwood in Il buono, il brutto, il cattivo
Programmi TV di stasera, sabato 8 agosto 2020. Su Rai3 «Il buono, il brutto, il cattivo»


Keira Knightley in Tutto può cambiare
Programmi TV di stasera, venerdì 7 agosto 2020. Su Italia1 «Tutto può cambiare»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.