22
novembre

L’Isola di Pietro 4 ci sarà?

Gianni Morandi

Gianni Morandi

Una nuova indagine giunge a compimento sull’isola di Carloforte, e il dottor Sereni ancora una volta può dire di aver fatto tutto il possibile per aiutare i propri pazienti e conoscenti: la terza stagione de L’Isola di Pietro si conclude con la scoperta dell’assassino della giovane Chiara, e i fan della serie si domandano se e quando ci sarà un quarto capitolo.

Notizie ufficiali non ce ne sono e, come accade ad ogni epilogo, ci sono i dubbi del protagonista Gianni Morandi circa il futuro. L’attore ha da sempre espresso preoccupazione all’idea di imbarcarsi in una lunga serialità e, alla fine della prima stagione, si augurava che il suo Pietro fosse in futuro meno presente, così da non tenerlo eccessivamente impegnato in fase di riprese.

Invece, non è stato così, perchè l’apporto morale del pediatra alle indagini è stato ogni volta fondamentale e, seguendo passo passo il lavoro della Polizia, anche stavolta è riuscito a difendere i deboli e portare ciascuno a fare la scelta giusta. Morandi in una recente intervista ha dichiarato che il vero problema per la quarta stagione è la sua “resistenza” ma, conoscendo la sua proverbiale energia, vien quasi da sorridere.

Qualora la serie Lux Vide dovesse proseguire, insomma, non si potrebbe fare a meno di colui che le dà il titolo. E l’intenzione iniziale era probabilmente quella di andare avanti, dal momento che gli autori hanno deciso di rinnovare le trame e creare nuove storie con un cambio di guardia importante nel cast, che ha visto Francesco Arca prendere il posto di Michele Rosiello.

Ma, alla luce degli ascolti non proprio da record, i progetti potrebbero anche essere cambiati: le prime cinque puntate della terza stagione hanno raggiunto infatti uno share medio del 13.8%, perdendo circa quattro punti rispetto alla prima. E ciò dipende molto probabilmente dalla trama estremamente ripetitiva, che in ogni stagione parla di adolescenti scomparsi e propone dinamiche così simili tra loro da poter anche indurre in confusione il pubblico.

Tuttavia, la ripetitività è una delle caratteristiche che hanno reso grande la fiction italiana, soprattutto quella Rai, perchè crea consuetudine e familiarità: Canale 5 potrebbe dunque andare avanti, facendo di Pietro Sereni un proprio baluardo, e riportare nuovamente il pubblico in quel contesto ormai noto che, omicidi e sparizione a parte, risulta a suo modo rassicurante.



Articoli che potrebbero interessarti


L'Isola di Pietro 3 - Gianni Morandi
L’Isola di Pietro 3: un nuovo caso per il dottor Morandi


L'Isola di Pietro 3, Gianni Morandi
L’Isola di Pietro 3: partite le riprese. Arca e Chillemi new entry, fuori Lorella Cuccarini


Gianni Morandi
L’Isola di Pietro 3 ci sarà


L'Isola di Pietro 3 - Gianni Morandi, Chiara Baschetti e Hassani Shapi
L’Isola di Pietro 3: anticipazioni ultima puntata di venerdì 22 novembre 2019

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.