12
novembre

Enrico Piaggio – Un sogno italiano: Alessio Boni porta in scena un altro pezzo della storia italiana

Enrico Piaggio - Un Sogno Italiano - Enrica Pintore e Alessio Boni sulla Vespa

Enrico Piaggio - Enrica Pintore e Alessio Boni sulla Vespa

Alessio Boni ha salutato in modo drammatico il pubblico di Rai 1 solo due settimane fa, con l’addio a Fausto Marra, il protagonista ormai defunto de La Strada di Casa. Ma è già pronto a dar vita ad un nuovo personaggio, uno che ha cambiato il costume e l’economia del nostro paese e che a suo modo è stato protagonista di una piccola favola: si tratta di Enrico Piaggio, che nella metà del 1900 realizzò il suo sogno italiano.

Enrico Piaggio – Un sogno italiano: tutto sul film tv in onda su Rai 1

Enrico Piaggio – Un sogno italiano, coproduzione Rai Fiction – Moviheart per la regia di Umberto Marino, è un film tv scritto da Roberto Jannone, Francesco Massaro e Franco Bernini. Racconta la storia di un paese che deve riemergere dalla crisi economica del secondo dopo guerra, e l’intuizione di un imprenditore che, sfruttando il cinema americano e il desiderio di cambiamento, salvò la propria fabbrica creando la Vespa, mezzo di trasporto rivoluzionario e ormai vera e propria icona.

Accanto a Boni in questo progetto Enrica Pintore, di ritorno anche nel cast de Il Paradiso delle Signore, Roberto Cufoli, Francesco Pannofino, Violante Placido ed i giovani Beatrice Grannò e Moisé Curia, ai quali sarà affidata la linea romantica della narrazione.

Enrico Piaggio – Un sogno italiano: la trama

Nel 1945 la fabbrica di Enrico Piaggio (Boni), a Pontedera, è in macerie. I dodicimila operai che vi erano impiegati sono condannati alla disoccupazione e alla miseria. Piaggio avverte l’enorme responsabilità che grava sulle sue spalle: la vita di tante famiglie dipende dalla sua capacità di creare nuovo lavoro. Nella mente dell’imprenditore nasce un progetto: un mezzo di trasporto piccolo, robusto, agile ed economico, capace di rilanciare la mobilità dando impulso alla ripresa della vita economica e civile del Paese.

Per dare concretezza a questo sogno, Piaggio si rivolge all’ingegner Corradino D’Ascanio (Roberto Ciufoli). Il geniale progettista mette a frutto l’esperienza maturata in campo aeronautico per creare lo scooter che ancora oggi è il segno della creatività e del design italiani: la Vespa. La strada dell’affermazione per Piaggio, tuttavia, è irta di ostacoli.

Un avido banchiere, Rocchi-Battaglia (Francesco Pannofino), ricorre a ogni mezzo per impossessarsi della fabbrica, colpendo Piaggio negli affetti più cari: la moglie Paola (Enrica Pintore) e la figlia di lei, Antonella (Elena ed Emma Minichiello), avuta dal matrimonio con un eroico militare morto in guerra e decorato alla memoria. Per minare quegli affetti, Rocchi-Battaglia ricorre all’astuzia e al rancore di Livia (Violante Placido), una spregiudicata dark lady con cui Enrico aveva avuto in passato una relazione.

La nuova insidia fallisce anche per l’intervento chiarificatore di una giovane e talentuosa impiegata dell’ufficio réclame, Susanna (Beatrice Grannò) detta Suso. Suso contribuirà a realizzare un’altra geniale idea di Piaggio. L’imprenditore intuisce che il suo scooter deve superare la natura di prodotto per farsi immagine e sogno. Ed è così che, quando il regista americano William Wyler arriva in Italia per girare Vacanze Romane, Piaggio chiede a Suso di convincerlo a fare della Vespa la “carrozza” su cui far viaggiare i due protagonisti. Ma per la ragazza, sperduta tra i viali di Cinecittà, raggiungere il regista si rivelerà un’impresa difficile. Le verrà in aiuto un giovane giornalista italo-americano, Peter Panetta (Moisé Curia). E tra loro forse scatterà una scintilla.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


La Compagnia del Cigno - Giorgio Pasotti
La Compagnia del Cigno: sette ragazzi, un conservatorio ed un professore bastardo nella nuova fiction di Rai 1


La Strada di Casa - 8
La Strada di Casa: Alessio Boni protagonista della nuova saga familiare di Rai 1


I Medici 3 - Synnøve Karlsen
I Medici 3: la serie internazionale di Rai 1 torna «nel nome della Famiglia»


Il Processo - Francesco Scianna
Il Processo: Vittoria Puccini è il nuovo PM di Canale 5

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.