8
novembre

Disney+ disponibile in Italia dal 31 marzo 2020

I Muppets - Disney+

I Muppet - Disney+

A pochi giorni dal lancio, previsto in America per il prossimo 12 novembre, la piattaforma streaming Disney+ si prepara a ’salpare’ anche in Italia. A partire da martedì 31 marzo 2020, il nuovo servizio sarà disponibile anche nel Belpaese proponendo le celebri pellicole Disney ma anche produzioni originali targate Pixar, Marvel e National Geographic, senza dimenticare la saga di Star Wars.

Nel video di presentazione pubblicato sui social spiccano alcuni prodotti di punta dell’offerta di Disney+: le saghe dei I Pirati dei Caraibi e degli Avengers, lo show dei Muppet, passando anche per i classici come Cenerentola, Oceania, Brave-Ribelle, La Bella Addormentata nel Bosco e tanti altri. Inoltre, nel catalogo ci saranno anche alcuni film e telefilm completamente inediti, tra cui il live action di Lilli e il Vagabondo, High School Musical – The Musical: The Series, e documentari, incentrati sul funzionamento del mondo, raccontati da Forky, il personaggio di Toy Story 4.

Qualora il costo dovesse corrispondere a quello scelto per l’America, Disney+ sarebbe disponibile in Italia con soli 6,18 euro al mese, includendo la possibilità di ricorrere ad un abbonamento annuale di circa 70 euro.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


High School Musical - La serie
Disney+ dal 12 novembre in Usa. Nel catalogo la serie su High School Musical e il live action di Lilli e il Vagabondo


Disney+
Disney+, arriva lo streaming d’animazione: costi e dettagli sul catalogo


NCIS
10 Serie Cult che non troverai in Streaming


Lizzie-McGuire
Lizzie McGuire: su Disney+ arriva il sequel della serie con Hilary Duff

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.