6
novembre

Programmi TV di stasera, mercoledì 6 novembre 2019. Su Rai1 in 1^Tv «La La Land»

La La Land

La La Land

Rai1, ore 21.35: La La Land – 1^Tv

Film di Damien Chazelle del 2016, con Emma Stone, Ryan Gosling, J.K. Simmons. Prodotto in Usa. Durata: 126 minuti. Trama: A Los Angeles Mia sogna di recitare e, tra un provino e l’altro, serve caffè e cappuccini alle star; Sebastian è un musicista jazz che suona nei piano bar. I due si incontrano e nasce una travolgente passione, nutrita anche dalla comune volontà di realizzare i propri sogni, ma quando il successo arriverà cosa accadrà alla loro relazione?

Rai2, ore 21.20: Volevo fare la Rockstar - 1^Tv

Fiction di Matteo Oleotto del 2019, con Giuseppe Battiston, Valentina Bellè, Angela Finocchiaro, Emanuela Grimalda. Prodotta in Italia. Cose da fare prima dei 30: Olivia, determinata più che mai a seguire il suo sogno, è pronta a tutto per incidere il suo disco. Francesco, che ha investito tutti i suoi risparmi nel supermercato, riceve una brutta sorpresa. Eros cerca di ingraziarsi Martina, secchiona della classe, per alzare la media dei suoi voti. Il Drago: La famiglia Mazzuccato deve superare la visita della nuova assistente sociale, ma l’unica preoccupata è Olivia, che si trova in balia di un nuovo ed ambiguo lavoro. All’oscuro della madre, Emma visita Villa Erti.

Rai3, ore 21.20: Chi l’ha visto?

Nuovo appuntamento con Federica Sciarelli e Chi l’ha visto?. Tra i casi trattati la scomparsa di Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina Power, scomparsa a New Orleans nel 1993. Sui social Romina Power ha scritto: “Ylenia è nata nel mese di Novembre. Aveva 23 anni quando è scomparsa. Non ho mai abbandonato la speranza di poterla riabbracciare. So che da allora è sicuramente cambiata, ma se qualcuno riconoscesse una donna che somiglia a questa ragazza, per favore contattatemi. Grazie, e condividete se potete”.

Canale5, ore 21.40: Oltre la soglia – 1^Tv - Novità

Film di Monica Vullo, Riccardo Mosca del 2019, con Gabriella Pession, Paolo Briguglia, Alessandro Tedeschi, Nina Torresi, Camilla Ferranti, Giorgio Marchesi. Prodotta in Italia. Trama: Primario del reparto di psichiatria infantile, Tosca Navarro deve affrontare un caso enigmatico. Arrestato per vandalismo, Jacopo mostra tratti di genialità e un’intelligenza ben al di sopra della media. Capire il mistero del suo disagio non sarà facile. Ma anche Tosca sembra nascondere un segreto. C’è poi Dora che ha 13 anni e sembra temere di poter essere tagliata a metà, eppure nessun pericolo reale la minaccia. Tosca dovrà esplorare la mente della giovane paziente per aiutarla a comprendere l’origine di questa paura e a liberarsene. Intanto, dopo aver ceduto alla passione con il PM PierGiorgio Di Muro, per Tosca c’è una conseguenza imprevista.

Italia1, ore 21.20: Outcast – L’ultimo Templare

Film di Nick Powell del 2014, con Nicolas Cage, Hayden Christensen, Yifei Liu. Prodotto in Usa/Cina. Durata: 98 minuti. Trama: Durante il XII secolo, quando l’erede al trono imperiale cinese diventa bersaglio del disprezzato fratello maggiore, l’unica speranza di salvezza del giovane principe è rappresentata dalla protezione della sorella e dall’aiuto del riluttante e stanco guerriero crociato Arken. Per assicurare al principe il suo regno e difenderlo dalla morte, Arken dovrà vincere prima i propri demoni personali e mobilitare Gallain, un leggendario crociato trasformatosi in bandito.

Rete4, ore 21.25: Fuori dal Coro

Nuovo appuntamento con Fuori dal Coro, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Mario Giordano. Al centro della puntata, con il leader della Lega Matteo Salvini, si commenteranno i temi di stretta attualità: il caso Ilva, gli assetti del Centrodestra, e l’introduzione delle nuove tasse. Partendo dalla denuncia fatta dall’ ex presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone, si parlerà dell’assurdità che si nasconde dietro la burocrazia, ripercorrendo la storia di Albertina, novantenne umbra, che, dopo il terremoto del ‘97, ora è indagata dalla procura di Spoleto per non aver ottemperato allʼordinanza di sgombero del container nel quale abita ormai da 22 anni, nonostante la sua abitazione non sia ancora pronta ad accoglierla. E sempre in merito alle ricostruzioni post sisma, la trasmissione farà luce, attraverso un’inchiesta, sugli episodi di abusi edilizi avvenuti in Emilia-Romagna dopo il terremoto del 2012: pare che molti cittadini abbiano utilizzato in maniera illecita i soldi dei risarcimenti. Al centro del dibattito anche il blitz antimafia della procura di Palermo con l’arresto di Antonello Nicosia, definito dalle cronache “il paladino dei detenuti” perché per anni è stato impegnato sul fronte della difesa dei carcerati. Secondo le indagini, Nicosia avrebbe fatto da tramite tra i boss in carcere e i mafiosi delle famiglie siciliane. Sempre sul filone dell’inchiesta legata al “business dei buonisti”, nel mirino anche il finto no-profit, con Club a luci rosse e Resort che godono delle stesse agevolazioni fiscali di Associazioni di volontariato. Infine, con Paolo Del Debbio, ci si confronterà con il mondo dei giovani, il loro linguaggio spesso violento e i pericoli che si celano dietro il web.

La7, ore 21.15: Atlantide – Berlino, la caduta del muro e il circo delle spie

La Stasi, il servizio segreto della Germania Est, seguì passo dopo passo i 55 giorni del sequestro di Aldo Moro ottenendo informazioni di prima mano sulla dinamica della strage e i componenti del commando delle Brigate Rosse, probabilmente da una talpa infiltrata tra gli investigatori. Questo emerge dai documenti che gli agenti della Stasi non riuscirono a distruggere nel 1989. Documenti che Andrea Purgatori mostrerà nella puntata di Atlantide dal titolo “Berlino, la caduta del muro e il circo delle spie”. Un viaggio nel trentennale di quell’evento che segnò l’inizio della dissoluzione dell’impero sovietico e la fine di Berlino come capitale dello spionaggio internazionale, anche se in realtà la Guerra Fredda non finì tra le macerie del Muro e il confronto tra le superpotenze continua anche oggi, per gran parte basato sull’uso dell’intelligence.

TV8, ore 21.30: X Factor

La gara tra i concorrenti e i loro giudici Malika Ayane, Sfera Ebbasta, Mara Maionchi e Samuel è ormai entrata nel vivo. Ospiti Lewis Capaldi e i Maneskin.

Nove, ore 21.25: L’Assedio

Daria Bignardi propone nuove interviste per raccontare il nostro tempo. Questa settimana saranno ospiti il giornalista alla guida di Report Sigfrido Ranucci e la grande fotografa e fotoreporter Letizia Battaglia. Inoltre sarà in studio Espérance H. Ripanti, autrice di “E poi basta. Manifesto di una donna nera italiana”. E ancora, Daria Bignardi intervisterà la cantautrice Levante, infine parteciperà alla puntata la scrittrice Michela Murgia.

Le altre reti…

20, ore 21.10: Shooter – Serie Tv

Rai4, ore 21.15: Disorder – La guardia del corpo - Film

Iris, ore 21.15: Ricky & Barabba - Film

Rai5, ore 21.15: Rolling Stone – Stories From the Edge - Documenti

RaiMovie, ore 21.10: L’amore ai tempi del colera - Film

RaiPremium, ore 21.20: Un’estate in Polonia - Film Tv

Cielo, ore 21.15: Meteor Storm – Film

RealTime, ore 21.10: Seconda vita - Documenti

La5, ore 21.10: Tutti pazzi per l’oro - Film

MediasetExtra, ore 21.15: Ciao Darwin – Varietà

Mediaset Italia2, ore 21.30: Una notte da leoni 2 – Film

TopCrime, ore 21.15: The Mentalist - Serie Tv

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Life - Non oltrepassare il limite
Programmi TV di stasera, giovedì 21 novembre 2019. Su Rai2 in 1^Tv «Life – Non oltrepassare il limite»


Daria Bignardi
Programmi TV di stasera, mercoledì 20 novembre 2019. Sul Nove nuovo appuntamento con Daria Bignardi e «L’Assedio»


Luca Zingaretti in Adriano Olivetti - La forza di un sogno
Programmi TV di stasera, martedì 19 novembre 2019. Su Rai1 la replica di «Adriano Olivetti — La forza di un sogno»


Sigfrido Ranucci
Programmi TV di stasera, lunedì 18 novembre 2019. Su Rai3 nuove inchieste per «Report»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.