2
novembre

I Viaggi del Cuore: su Rete4 riparte l’approfondimento spirituale di don Banzato

don Davide Banzato

Di spiritualità in tv si parla poco o in maniera superficiale. Si distingue, quindi, il ritorno in palinsesto de I viaggi del cuore, l’approfondimento culturale e religioso di condotto da , la domenica mattina (ore 9.10). Da domani, il sacerdote padovano inaugurerà un nuovo ciclo di otto puntate, nel corso delle quali visiterà luoghi significativi d’Italia ed offrirà al pubblico spunti di riflessione evangelici.

Il programma attraverserà la Penisola alla scoperta della bellezza, della storia, dell’arte e delle tradizioni religiose che la caratterizzano. Tante le figure cattoliche di spicco che verranno raccontate durante i viaggi, come: Sant’Antonio di Padova (al centro della prima puntata di domani), San Leopoldo Mandic, San Luca Evangelista, San Gennaro, Sant’Alfonso Maria De Liguori e San Giuseppe Moscati.

Tra i protagonisti che caratterizzeranno gli appuntamenti in programma ci saranno anche la fondatrice di Nuovi Orizzonti Chiara Amirante per un percorso di spiritherapy, i giornalisti e gli autori di San Paolo edizioni, il direttore di Famiglia Cristiana e Credere don Antonio Rizzolo.

La trasmissione, realizzata da Me Production e Rti, avrà anche una puntata speciale dedicata a Papa Francesco, con documenti e testimonianze inedite. Lo scorso 24 settembre, infatti, proprio il Santo Padre ha effettuato una visita privata a sorpresa alla Cittadella Cielo di Frosinone, struttura della Comunità “Nuovi Orizzonti”, di cui don Davide Banzato fa parte.



Articoli che potrebbero interessarti


Gerry Scotti - Concerto di Natale
Palinsesti Mediaset, festività 2019/2020


Legnanesi
Non è Natale Senza Panettone: prossimamente su Rete 4 il film con i Legnanesi


Dritto e rovescio, Majorino vs Del Debbio
Dritto e Rovescio, Majorino vs Del Debbio: «Conduce e fa politica». Il giornalista si infuria – Video


Mario Giordano - Fuori dal Coro
Fuori dal Coro si allunga di quattro puntate

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.