24
settembre

This is Us sbarca su Tv2000

This is Us

This is Us

Dopo la messa in onda su Fox Life, per This Is Us è arrivato il momento di approdare sulla tv in chiaro. A partire da stasera alle 21.05, la serie tv americana targata NBC, prodotta dalla Fox  e creata dalla mente di Dan Fogelman, verrà infatti trasmessa da Tv2000 (canale 28 del digitale terrestre). Un vero e proprio “colpaccio” per la rete emittente della Conferenza episcopale italiana che, grazie all’acquisto del family drama a stelle e strisce, offrirà ai suoi telespettatori un prodotto pluriacclamato e osannato dalla critica televisiva. Un prodotto per alcuni versi complesso, vista l’estrema orizzontalità del racconto, che si allontana dalla programmazione della rete. Riuscirà ad affermarsi?

This is Us: la trama e i due spazi temporali

La storia di This is Us ruota attorno alla famiglia Pearson ed è divisa su due piani temporali differenti: da un lato ci sono i sacrifici fatti da Jack (Milo Ventimiglia) e Rebecca (Mandy Moore) negli anni ‘80 per costruire la loro famiglia, dall’altro la narrazione si concentra sui giorni odierni e sui vari problemi dei tre figli della coppia ormai trentaseienni, ovvero Randall (Sterling K. Brown), Kate (Chrissy Metz) e Kevin (Justin Hartley).

Tra continui salti temporali nel passato e nel presente, la serie ha tra i suoi scopi primari quello di fare immedesimare i telespettatori nella quotidianità di tutti i protagonisti, attraverso un racconto dal sapore familiare in grado di illustrare quanto ciascun individuo, nel corso della sua vita, venga influenzato dal contesto educativo e affettivo in cui è stato cresciuto. Un mix di storyline che affronta diverse tematiche: Kate, ad esempio, è alle prese con un’obesità che non riesce ad arginare a causa della mancanza di uno stimolo capace di farla reagire, mentre Kevin – un attore di sitcom – non riesce più a dare una svolta alla sua carriera e non si rassegna alla sconfitta.

La storia più drammatica è però senz’altro quella che coinvolge Randall, adottato da Jack e Rebecca lo stesso giorno in cui sono nati Kate e Kevin. L’uomo, avvocato di professione con due figli, porta dentro di sé il peso dell’abbandono, un rifiuto che non è stato colmato nemmeno dall’amore che i Pearson gli hanno dato.

This is Us: i premi vinti

La poliedricità del racconto, delle storie affrontate con accuratezza, ha portato This is Us a conquistare vari premi: nel 2017 Sterling K. Brown ha vinto un Golden Globe ed un Emmy come migliore attore protagonista in una serie drammatica. Nel 2017 è arrivato anche un People’s Choice Awards come miglior serie drammatica, così come tra il 2018 e il 2019 la produzione ha conquistato tre SAG Awards: miglior cast in una serie tv drammatica (per ambedue gli anni) e miglior attore in una serie drammatica (Sterling K. Brown). Agli Emmy Awards 2019, la serie tv era in corsa con cinque candidature, tra cui miglior serie drammatica e migliori interpreti.

Tv2000, per ora, trasmetterà la prima stagione, composta da 18 episodi. In America, This Is Us è stata  invece rinnovata, lo scorso maggio, per altri tre anni, cosa che porterà alla realizzazione di almeno sei stagioni. Gli ascolti  hanno toccato punte di 11 milioni di telespettatori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


This is Us
This is Us: nella terza stagione arriva il futuro


This is us
SERIE TV NEWS: Z NATION, MASTERS OF SEX, THIS IS US, QUANTICO E BIG LITTLE LIES


Marco Bocci - Solo
SERIE TV E FICTION: I TITOLI PIU’ ATTESI DI NOVEMBRE 2016


Sarah Jessica Parker DIVORCE
Divorce 3: su Sky Atlantic l’ultima stagione della serie con Sarah Jessica Parker

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.