23
settembre

Ascolti TV | Domenica 22 settembre 2019. Imma Tataranni parte col botto (23.3%). Live – Non è la D’Urso 14.9%, Non è L’Arena 6.2%

Imma Tataranni – Vannessa Scalera

Imma Tataranni – Vannessa Scalera

Per problemi tecnici i dati auditel di ieri sono stati rilasciati dopo le ore 12.00.

Su Rai1 Imma Tataranni – Sostituto Procuratore ha conquistato 5.118.000 spettatori pari al 23.3% di share. Su Canale 5 Live – Non è la D’Urso ha raccolto davanti al video 2.394.000 spettatori pari al 14.9% di share (Buonanotte Live 827.000 – 18%). Su Rai2 Hawaii Five – 0 ha catturato l’attenzione di 1.088.000 spettatori (4.7%). Su Italia 1 Doctor Strange ha intrattenuto 1.851.000 spettatori con l’8.4% di share. Su Rai3 Il Borgo dei Borghi – La Grande Sfida ha raccolto davanti al video 941.000 spettatori pari ad uno share del 4.4%. Su Rete4 Collateral è stato visto da 539.000 spettatori con il 2.6% di share. Su La7 Non è l’Arena ha segnato il 6.2% con 1.137.000 spettatori. Su Tv8 4 Hotel è la scelta di 494.000 spettatori (2.1%) mentre sul Nove Rubio, alla ricerca del gusto perduto segna l’1.6% con 367.000 spettatori. Su Rai Premium la replica di Tale e Quale Show sigla l’1.1% con 213.000 spettatori.

Access Prime Time

4 Ristoranti al 3.3%

Su Rai 1 Soliti Ignoti – Il Ritorno sigla il 19% con 4.587.000 spettatori e su Canale 5 Paperissima Sprint registra una media di 3.253.000 spettatori con uno share del 13.5%. Su Italia1 CSI ha totalizzato 1.097.000 spettatori (4.7%). Su Rete 4 Stasera Italia fa compagnia a 1.077.000 spettatori nella prima parte (4.6%) e a 1.020.000 (4.2%) nella seconda. Su Rai3 Grazie dei Fiori ha interessato 893.000 spettatori pari al 3.7% di share. Su TV8 4 Ristoranti sigla il 3.3% con 783.000 spettatori e sul Nove Camionisti in Trattoria se convince 430.000 (1.8%).

Preserale

RaC al 19.5%

Su Rai1 Reazione a Catena – L’Intesa Vincente ha ottenuto un ascolto medio di 2.711.000 spettatori (15.4%) e Reazione a Catena 3.930.000 spettatori (19.5%) nella seconda. Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la sfida segna 1.957.000 spettatori con l’11.5% di share e Caduta Libera 2.774.000 (14%). Su Rai2 Novantesimo Minuto – La Tribuna piace a 1.008.000 spettatori pari al 5.9% mentre Novantesimo Minuto è la scelta di 1.041.000 spettatori, pari al 5.4% di share e NCIS piace a 897.000 spettatori (4.1%). Su Rai3 Blob segna il 4.1% con 902.000 spettatori. Su Italia 1 Studio Aperto Mag ha totalizzato 490.000 spettatori (2.7%) e CSI New York 511.000 (2.4%). Su Rete4 Tempesta d’Amore convince 705.000 spettatori con il 3.3% di share. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 226.000 spettatori (share dell’1.3%).

Daytime Mattina

La Coppa del Mondo di Rugby al 6%

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha raccolto 290.000 spettatori con il 14.5% di share nella presentazione, 738.000 (19.1%) nella prima parte e 1.535.000 (20.6%) nella seconda; Nostra Madre Terra segna il 13.8% con 1.161.000 spettatori. A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.224.000 spettatori pari ad uno share del 13% e la Santa Messa è stata seguita da 1.368.000 spettatori (14.8%). Su Canale5 il Tg5 Mattina raccoglie un ascolto di 1.080.000 telespettatori con il 17.4% di share mentre Planet segna il 6.6% con 549.000 spettatori. Su Rai2 la Coppa del Mondo di Rugby sigla il 6% con 350.000 spettatori e Tg2 Dossier ha tenuto compagnia a 304.000 spettatori (3.6%). Su Italia1 The O.C. totalizza un ascolto di 173.000 spettatori con uno share del 2.1%. Su Rai 3 TgR – Puliamo il Mondo convince 293.000 spettatori con il 3.5% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 689.000 spettatori (8.2%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 103.000 spettatori con il 3.6% di share nelle News e 255.000 spettatori (3.6%) nel Dibattito. Su TV8 il Campionato del Mondo di Moto3 sigla il 5.8% con 571.000 spettatori.

Daytime Mezzogiorno

La Domenica Ventura al 3.9%

Su Rai1 l’Angelus è la scelta di 1.827.000 spettatori (16%) e Linea Verde ha intrattenuto 3.182.000 spettatori (20.4%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde piacciono a 832.000 spettatori (8.5%) e Melaverde ha interessato 1.842.000 spettatori con il 14% di share. Su Rai2 La Domenica Ventura conquista 527.000 spettatori con uno share del 3.9%. Su Italia1 The O.C sigla il 2.8% con 255.000 spettatori e Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 1.017.000 spettatori con il 5.8%. Su Rai3 Rai 3 per Enzo Biagi registra 436.000 spettatori con uno share del 2.4%. Su Rete4 Colombo ha fatto compagnia a 241.000 spettatori con l’1.5%. Su La7 Little Murders è stato scelto da 171.000 spettatori con l’1.3% di share.

Daytime Pomeriggio

La Fialdini al 13.4%, la D’Urso 12.2%

Su Rai1 Domenica In segna il 16.2% con 2.701.000 spettatori nella prima parte e il 14.6% con 2.303.000 spettatori nella seconda; Da noi… A ruota libera è la scelta di 2.144.000 spettatori (13.4%). Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 2.097.000 spettatori con l’11.4%. Beautiful ha attirato a sé 1.840.000 spettatori (10.6%), Una Vita 1.725.000 (10.5%) e Il Segreto 1.763.000 (11.3%). Domenica Live sigla il 12.2% con 1.925.000 spettatori e L’Ultima Sorpresa si porta al 9.4% con 1.549.000 spettatori. Su Rai2 Quelli che Aspettano… ha convinto 848.000 spettatori (5%), Quelli che il Calcio 909.000 (5.6%); l’incontro di Pallavolo Italia-Turchia e ne ha appassionati 1.204.000 (7.7%) all’arrivo. Su Italia1 Le Avventure di Sammy segna il 3.1% con 475.000 spettatori. Su Rai3 Sapiens è stato la scelta di 857.000 spettatori pari al 5.2% di share, Kilimangiaro Collection è stato seguito da 889.000 spettatori (5.7%). Su Rete 4 Donnavventura ha registrato 513.000 spettatori con il 3%. Su La7 Mentana presenta: Our Goodfather – La Vera Storia di Tommaso Buscetta ha appassionato 212.000 spettatori (share dell’1.4%). Su TV8 il Campionato del Mondo di Moto GP si porta al 9.1% con 1.580.000 spettatori, quello di Moto2 al 4.6% con 768.000 spettatori mentre la replica del Gran Premio di Formula 1 di Singapore sigla il 13.3% con 2.461.000 spettatori; la diretta dell’evento, invece, su Sky Sport Uno ha siglato il 3% con 488.000 spettatori.

Seconda Serata

La Domenica Sportiva 8.2%, Tiki Taka 7.7%

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 989.000 spettatori pari ad uno share del 9.2%. Su Canale 5 Tg5 Notte ha intrattenuto 499.000 spettatori con il 13.4% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva è stata vista da 1.077.000 spettatori (8.2%) e L’Altra DS da 368.000 spettatori (5.4%). Su Italia1 Tiki Taka – Il Calcio è il nostro Gioco segna un netto di 579.000 ascoltatori con il 7.7% di share. Su Rai 3 Tg3 nel Mondo è visto da 351.000 spettatori (3.2%). Su Rete 4 Femme fatale è la scelta di 151.000 spettatori (2.4%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.158.000 (22.8%)
Ore 20.00 4.388.000 (19.9%)

TG2
Ore 13.25 1.738.000 (10.1%)
Ore 20.30 1.942.000 (8.3%)

TG3
Ore 14.15 1.332.000 (7.8%)
Ore 19.00 1.661.000 (8.8%)

TG5
Ore 13.00 2.712.000 (15.7%)
Ore 20.00 3.472.000 (15.7%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.380.000 (9.6%)
Ore 18.30 638.000 (3.8%)

TG4
Ore 12.00 435.000 (3.6%)
Ore 18.55 455.000 (2.5%)

TGLA7
Ore 13.30 520.000 (2.9%)
Ore 20.00 1.062.000 (4.8%)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Gerry Scotti
Ascolti TV | Mercoledì 19 febbraio 2020. Chi vuol essere Milionario? 12.2%, C’est la vie 10.7%, Chi l’ha Visto? 10.3%, Italia’s Got Talent 6.6%. Il Cacciatore riparte dal 7.5%, flop L’Assedio (1.4%)


Il Cacciatore 2
Ascolti TV: i debutti della stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente


Al Posto Suo - Andrea Bosca e Alessandro Tiberi
Ascolti TV | Martedì 18 febbraio 2020. Al Posto Suo 16%, la Champions 14.8%, Pechino Express 10.3%. La Pupa e il Secchione chiude all’8.8%


ascolti tv 17 febbraio 2020 amica geniale
Ascolti TV | Lunedì 17 febbraio 2020. Domina L’Amica Geniale (6,5 mln – 27.8%), GF Vip 19.5% (3,3 mln)

45 Commenti dei lettori »

1. MARCELLO79 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 11:12

BUONGIORNO,
non so quali siano stati i verdetti Auditel per la giornata di Domenica, ma la puntata di LIVE NON E’ LA D’URSO è stata stupenda! Molto toccante ed emozionante l’intervista di BARBARA a LOREDANA BERTE’ nel ricordo di MIA MARTINI. Grande AIDA COOPER, corista ed amica storica delle due sorelle, un capolavoro. Solo questo segmento del programma basterebbe a dare 10 alla trasmissione.
Vedremo la settimana prossima cosa farà il “golden man” della RAI, il caro FAZIO e se i suoi seguaci, così “attrezzati culturalmente” mostreranno fedeltà nel seguirlo anche su RAI 2.
Attendiamo i dati. Vedremo anche il debutto dell’ennesima pseudo conduttrice della RAI, alias FRANCESCA FIALDINI.



2. Joseph ha scritto:

23 settembre 2019 alle 11:20

Ancora niente responso Auditel…
Che c’è? Barbara d’Urso ha chiesto di “ricontare le schede”?



3. Joseph ha scritto:

23 settembre 2019 alle 11:22

La faziosità monocorde di marcello79 (volutamente in minuscolo) è disgustosamente vomitevole.



4. testanonpensante ha scritto:

23 settembre 2019 alle 11:25

MARCELLO79 MENO PONCI LA SERA



5. testanonpensante ha scritto:

23 settembre 2019 alle 11:26

JOSEPH CONCORDO!



6. MARCELLO79 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 11:39

@JOSEPH: Vomitemoli e aggiungo RIPUGNANTI, se non DA RIBREZZO (volutamente in maiuscolo) sono i commenti degli “attrezzati culturalmente” che ritengono, solo in virtù della spazzatura che guardano in RAI, di potersi sentire superiori agli altri. Solo così possono SENTIRSI ma NON ESSERE superiori ad altri.



7. marcello79 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:20

marcello79 pure io vedo la d’urso e mi diverto ma è ovvio che è spazzatura ahahha non fai ridere.



8. francisca ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:26

X MARCELLO 79
toccante???
Ma tu sai che x anni e anni Loredano non parlava piu con la sorella??No non lo sai,e adesso con quelle finte lacrime.Loredana ha litigato con gran parte della gente della spettacolo.
DUNQUE X FAVORE INFORMATI PRIMA



9. ANDREA ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:27

Siamo ancora a scrivere che chi guarda la Rai e’ acculturato e chi guarda gli altri canali e un cretino? Non ci siamo la cultura la si impara non da un elettrodomestico ma da viaggi, musei, letture di ogni tipo, che chi guardi Angela o Fazio sia di cultura e’ un mito completamente da sfatare, come quando si scrive che la cultura e’ di sinistra, mai cosa piu falsa.
Evolviamoci tutti e ricordate che se stasera volete cultura, la tv su spegne, se volete passare una serata spensierata ci sono 360 canali che ci apsettano
Saluti



10. FRANCISCA ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:29

Strano che non avete ankora L’AUDITEL
ZAZOOM HA GIA MESSO



11. giacomo bartoluccio ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:34

Mediaset sempre piu telesalvini si è affidato al politico show men per alzare gli ascolti di quel baraccone che è il programma della D’Urso. Diciamo che rispetto al flop delle prima puntata, nonostante la concorrenza, riesce nell’intento.
Riprende anche Giletti con il suo solito 6%. Bene la fiction di rai1 peccato per i Borghi dei Borghi che meritava di più in una giornata “protetta”



12. Francesco93 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:38

Buon dì. La domenica sera è per le fiction, sbagliatissima la collocazione di Live anche se ieri la presenza di Salvini ha limitato i danni, anzi quel 15% è da considerarsi positivo (Fazio lo scorso anno aveva una media del 13-14%). Pare che Giletti ieri sera nella sua trasmissione abbia sparlato della D’Urso per il caso Pratiful, e naturalmente ospitando Pamela Prati…
Da incorniciare il commento n.12 di Andrea.



13. rubli ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:41

A quanto pare, persino la Fialdini ha battuto la D’Urso



14. john2207 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:42

La Venier cala e non di poco in un pomeriggio pieno di sport

Da notare come la Fialdini superi la D’urso nel pomeriggio



15. rubli ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:48

Ora che abbiamo la conferma che Quelli che ha fatto il 5 %, mi spiEGATE CHE SENSO HA aggiungere il programma della ventura che sarà inchiodato al 4 se va bene? ormai è del tutto evidente che anche Quelli che farà questi ascolti… si attesterà sempre su 1 milione di spettatori, massimo 1,2! tanto valeva ridarlo a lei, se si voleva farla tornare alla domenica. Freccero assolutamente incomprensibile!



16. MARCELLO79 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:49

@FRANCISCA: Per caso lei ha vissuto con la famiglia BERTE’? Conosce i rapporti che si sono intrecciati tra le sorelle ed il padre? No, perchè diversamente mi farebbe piacere conoscere alcuni aneddoti della loro vita. So benissimo che per lungo tempo non si sono parlate, ma è molto facile giudicare. So solo che spesso, quando meno ce lo aspettiamo, ci ritroviamo a fare i conti con i propri errori. Quindi parlare di finte lacrime mi sembra davvero offensivo nei confronti di LOREDANA.
Si informi lei prima di parlare.



17. max ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:51

QUANDO LA D’URSO VEDRA’ CHE LA FIALDINI HA VINTO DIRA’ CHE SI SONO SBAGLIATI.



18. Claudio75 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:51

Correte con i SALI!!!!!!!!!!!!!!!!!



19. testanonpensante ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:53

Vedo che con la Fialdini che supera la D’Urso in souplesse e la “Tataranni chi?” che la doppia agevolmente e in abbondanza è calato il silenzio …. o come mai?! Il repertorio delle offese per i ripugnanti e vomitevoli attrezzati culturalmente è terminato? Su su, animo gente 😂😂😂



20. testanonpensante ha scritto:

23 settembre 2019 alle 12:56

e comunque adesso si capisce perchè hanno chiesto di nuovo LA CONTA 😜



21. Paoletta ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:05

Marcello le cose che dice Francisca sono di dominio comune. Umanamente capisco il dolore di una sorella e probabilmente anche il rimorso/rimpianto, ma in generale non mi piace affatto vedere certi personaggi che da vivi sono stati trattati in modo estremamente discutibile, e da morti vengono usati come feticcio per fare facile presa sul pubblico. I pochi, pochissimi, che davvero rimasero vicini a Mia Martini non sono mai andati in tv o sui giornali a parlare di lei, i tanti che invece lo fanno a sproposito farebbero quasi sempre meglio a tacere. Se Mia Martini avesse avuto solo la metà della metà degli amici che oggi si autoproclamano tali la sua vita sarebbe stata molto diversa. Discorso analogo, anche se si tratta di circostanze molto diverse, per Fabrizio Frizzi. E per altri. Certe commemorazioni intrise di ipocrisia preferirei non vederle.



22. Joseph ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:07

marcello79, vai a quel paese.
Culturalmente attrezzato, s’intende.

Tipo Arcore.



23. testanonpensante ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:07

La “povera vittima” del blog is back. Si salvi chi può.



24. marcov2 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:14

Come diceva De Gregori, qualsiasi tipo di fallimento ha bisogno della sua claque.
Non è la D’Urso ospitando Salvini e Alba Parietti, il falso guaritore, il commentatore di calcio razzista, le lacrime di coccodrillo di Loredana Bertè (mancava solo er canaro) finendo la trasmissione chissà quando ha fatto il 14.9 e due milioni e quattrocentomila spettatori.

Imma Tataranni partita forte vediamo se regge, per ora tutto sa di già visto: la donna forte un po’ troppo chioccia, i sottoposti volenterosi ma un po’ tonti, il capo un po’ ottuso, il marito mollaccione, la suocera antipatica, la figlia ribelle, la mamma che patisce il segno degli anni…

Raidue deve sperare che la nazionale di pallavolo vada avanti altrimenti non ha un programma di successo.

Mancano i dati di TV8 con le repliche di motogp e F1.



25. marcov2 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:22

@Paoletta, vero che tutti ora dicono di essere stati amici di Frizzi ma in vero non si è mai sentito nessuno parlar male di Frizzi neppure da vivo. Non era uno che sgomitava, non si è mai lamentato di niente, non andava sui giornali di gossip a gettare fiele sui colleghi, non si credeva un fenomeno, se partecipava ad un evento non pretendeva trattamenti da star.



26. Socrate ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:23

ahiahiahiahiahi … che botta per l’illuminata di Cologno e i suoi fedeli seguaci!!
E chi se lo sarebbe aspettato che la Fialdini vincesse con tale facilità?
E soprattutto, chi si sarebbe aspettato un tale ascolto per la Tataranni?
Ascolto peraltro assolutamente meritato. Segno che gli attrezzati culturalmente non sono poi una razza in via di estinzione. Insomma, arriva il fresco, arriva la pioggia, e la tv si riaccende. E si riaccende su un prodotto originale, fresco, e ben fatto. Le concessioni ai consueti clichè del genere sono davvero poche, giusto l’immancabile figlia adolescente e ribelle, il marito iper comprensivo, e l’attrazione per il collega, che ricordano molto la Prof. Pivetti. A parte ciò, il personaggio è inusuale e cattura l’attenzione e la simpatia fin dal primo momento. Il suo anticonformismo potrebbe farne un Montalbano in gonnella, a cui si avvicina anche per l’ambientazione tra mare e antichi borghi pieni di fascino. All’illuminata non basta nemmeno aver raccolto il meglio del peggio sulla piazza per evitare un umiliante e abbondante doppiaggio. Che ci sia ancora speranza per questo Paese?



27. Francisca ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:28

marcello il padre era un Ba…….do
E si lo so tutto INFORmati meglio.Adesso che la povera MIMI non c’è la tua LORY FA SOLO BUSINESS,Ha litigato pure con RENATO ZERO che lui aveva aiutato tantissimo la tua Lory dunque x favore TACE
E NON RISPONDERE PIU



28. Il-Cla83 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:32

Buongiorno
Parte benissimo la nuova fiction di R1 che supera i 5 milioni e il 23%. Un successo che non era scontato visto che l’attrice protagonista non è un volto noto.
Per quanto riguarda la D’Urso..partita in modo disastroso la scorsa settimana con Live nel giro di una puntata guadagna quasi un milioni di spettatori e 3 punti..Se nonostante Giletti e l’arrivo di Fazio riuscirà a rimanere su questi livelli C5 potrà ritenersi soddisfatta. Giletti parte senza infamia e senza lode. Benissimo I1 che supera l’8% con Doctor Strange.
Nel pomeriggio la Fialdini riesce a vincere di un soffio sulla D’Urso, che però risente di un traino debolissimo. Molto male la Ventura su R2



29. tina ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:43

Ho trovato la fiction noiosa a differenza deLa strada di casa e Un passo dal cielo secondo me più meritevoli.A gusto mio ovviamente.Cresce la D’urso di 4 punti ,Fazio non faceva certo di più con tutta la sua boria.La Fialdini vince ma il cammino e’solo agli inizi.La Venier in solitaria cala di molto.Come mai i suoi seguaci non lo dicono?Ma guarda un po’che strano.Tutti occupati a criticare la D’urso evidentemente.Ciao Marcello e chi mi nomina.Anche io lodo il commento 12 di Andrea.



30. MARCELLO79 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:47

Che la FIALDINI abbia superato la D’URSO potrebbe anche rivelarsi un caso isolato a causa della novità della trasmissione, aspetterei domenica prossima per fare il funerale a DOMENICA LIVE. Piuttosto i dirigenti MEDIASET si rendano conto di aver distrutto una domenica pomeriggio che andava alla grande. Piuttosto vedo che nonostante RAI 1 abbia raggiunto un notevole risultato la D’URSO che tutti speravano crollasse miseramente ha guadagnato ben 4 punti di share rispetto alla scorsa settimana. Bava alla bocca quindi per gli attrezzati culturalmente!
@PAOLETTA: dominio comune non equivale a VERITA’. Non mi aspettavo un commento di quel tenore da una persona intelligente come te. La vicinanza, soprattutto tra sorelle, e in un contesto come quello della famiglia BERTE’ è molto difficile da spiegare e da capire, secondo me. Solo chi ha vissuto sopra e sotto la propria pelle determinate vicende può parlare veramente. Io non credo che le lacrime di LOREDANA siano false, assolutamente, sicuramente ha commesso degli errori, ma non potrebbe averne commessi anche la sorella? Cosa ne sappiamo? Apprendo che si continua a parlare di GIANNI BONCOMPAGNI come di un grande della televisione, un talent scout, un grande uomo, ma ricordiamoci che lui è stato il primo ad “uccidere” MIA MARTINI, seminando dicerie allucinanti. Eppure tutt’oggi viene osannato.
Per quanto riguarda poi coloro che parlano di offese agli “attrezzati culturalmente”, ricordo che i primi a mortificare e denigrare altri utenti sono proprio loro stessi. Ah, ma dimenticavo: gli “attrezzati culturalmente” non offendono, criticano. Per carità!
STANDING OVATION PER ANDREA!



31. MARCELLO79 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:52

Eccone un’altra: egregia Signora FRANCISCA, poichè che dai suoi messaggi non si capisce quasi nulla del suo pensiero, le consiglio un bel corso di lingua italiana. Avrei evitato volentieri di risponderle, ma è lei che mi ha tirato in ballo. Faccia, quindi, pace con se stessa.
Io resto della mia opinione su LOREDANA. Esiste la libertà di pensiero. La conosce?
@TINA: Bravissima! Come mai nessuno parla del crollo di 3-4 punti della VENIER? Voglio proprio vedere il risultato di FAZIO di domenica prossima!



32. stefano ha scritto:

23 settembre 2019 alle 13:58

Al solito le fiction RAI si distinguono per professionismo e sembrano sempre di livello superiore ad altre fiction e persino a prodotti stranieri.
La Tataranni e’ simpatica e merita ”credito”, non capisco pero’
perche’ in RAI ”la strada di casa 2” sia stata poco pubblicizzata eppure avvince e soprende piu’ della prima serie. Spero che si rifaccia un po’
non avendo questa settimana Champions in controprogrammazione.!!!!



33. marcov2 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 14:19

Visto che si fa il paragone con D’Urso Fazio sono andato a vedere i dati di domenica 23 settembre 2018

“Su Rai1 – dalle 20.39 alle 22.53 – Che Tempo Che Fa ha conquistato 3.701.000 spettatori pari al 16.49% di share mentre – dalle 22.58 alle 0.12 – Che Tempo Che Fa – Il Tavolo ha interessato 1.979.000 spettatori pari al 14.25% di share”
https://www.davidemaggio.it/archives/166511/ascolti-tv-domenica-23-settembre-2018



34. Paoletta ha scritto:

23 settembre 2019 alle 14:19

Marcello con dominio comune non intendevo “voce comune”, volevo dire che è noto a tutti quali fossero i rapporti tra le due, poi va da sè che nessuno ne conosca i motivi e men che meno le ragioni e i torti, ma è un fatto che tra le persone più vicine a Mia nei tempi bui non ci fosse la sorella. Anche nella recente fiction che le hanno dedicato il personaggio di Loredana non appare che marginalmente. Poi, lungi da me giudicare. Certo è che le persone che davvero sono state vicine alla povera Mia non ne hanno mai parlato e non ne parlano, forse (anche) perchè la sua deve essere stata una vita intrisa di un dolore profondo che non si può banalizzare facendone argomento di talk. Peraltro, lo stesso vale probabilmente per Loredana. Almeno, questo è il mio modesto pensiero.

marcov2 pensavo al periodo in cui Frizzi fu molto bistrattato dalla Rai, e anche lì non tutti gli furono vicini e solidali … delle persone buone e miti purtroppo ci si approfitta, se vale per le persone comuni figurarsi nella giungla della tv



35. Franchino ha scritto:

23 settembre 2019 alle 14:21

Sig. Marcello, lei esalta talmente tanto qualsiasi roba venga trasmessa da Mediaset (se la D’Urso conducesse 3 ore di schermo nero, la nominerebbe vincitrice di tutti i Telegatti) che quando prende bastonate da tutte le parti, è irresistibile la tentazione di farglielo pesare.
Pertanto oggi non ha nulla da fare se non starsene in un angolo e pensare ai risultati CHOC di Barbarella.

Per quanto riguarda l’essere acculturato o meno, non sono d’accordo sulla separazione netta tra R1 e C5. Per esempio, io sono un middle manager e guardo TI con la leggerezza di chi vuole staccare la testa, così come ho seguito con interesse sabato sera un pezzo di Angela.
Ma per quanto riguarda la D’Urso siamo arrivati a livelli OGGETTIVAMENTE disgustosi. Il limite della decenza è stato superato infinite volte, persino mia mamma e mia nonna (superfan di Barbarella) si sono scocciate di seguirla. Un delirio di onnipotenza che l’auditel al momento sta tentando invano di ridimensionare.
E poi, per ospitare Salvini, devi anche avere gente che è in grado di tenergli testa e soprattutto con argomentazioni sensate.
Asia Argento non credo rientri tra queste.



36. Stefano Ronchi ha scritto:

23 settembre 2019 alle 14:22

GRAZIE PER NON AVER PUBBLICATO IL MIO COMMENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!



37. ascoltatore ha scritto:

23 settembre 2019 alle 14:25

La D’Urso ha fatto 3.8 punti in più della settimana scorsa, è un ottimo risultato, probabilmente ascrivibile alla presenza di Salvini.
Che la prima di una fiction su Rai1 (che solitamente costa 1 milione a episodio…) vinca la serata dovrebbe essere la norma, non è certo una notizia. Faccio notare che settimana scorsa anche una REPLICA di Montalbano ha fatto il 22%.



38. Stefano ha scritto:

23 settembre 2019 alle 14:32

Le Fiction RAI sono sempre di un alto livello ecco perche’ ci sono quegli ascolti e sono piu’ credibili a volte di tanti telefilm americani, anche perche’ parlano di aspetti che ci coinvolgono di piu’.
Non e’ stata sufficientemente pubblicizzata ”la strada di casa 2” che merita forse anche piu’ della prima…Certo contro un colosso come la Champions, la RAI doveva pensare una collocazione piu’ idonea..



39. MARCELLO79 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 14:40

@FRANCHINO: Mi perdoni ma lei chi è per dirmi cosa debbo o non debbo fare?



40. YleGi ha scritto:

23 settembre 2019 alle 14:41

La fiction di RaiUno mi ha sorpresa piacevolmente, ma non mi aspettavo questi ascolti vista l’aggueritissima concorrenza e vista anche la scarsa promozione di cui aveva goduto. Mi fa comunque piacere che sia stata premiata dagli ascolti, e viceversa dispiace che dalla prossima settimana si dovrà scontrare con Fazio, con un potenziale di pubblico molto simile, tra l’altro. Una cannibalizzazione reciproca abbastanza incomprensibile.
Come hanno detto marcov2 e Socrate ci sono dei meccanismi già visti specie nel disegno dei personaggi: la figlia ribelle che nelle fiction non manca mai, il marito remissivo, il capo che rema contro, insomma un contorno sicuramente già visto con altri personaggi femminili. Ma è anche vero che la fiction ha una sua innegabile originalità, come originale è stata la scelta di affidare i personaggi principali a volti sconosciuti, riservando a “guest star” del piccolo schermo piccoli camei o ruoli da antagonista. Scelta anche coraggiosa per una fiction di punta di RaiUno, che però si è rivelata indovinata, almeno fin qui.



41. Franchino ha scritto:

23 settembre 2019 alle 15:07

Sono un fedele lettore del blog che da anni assiste a questa scena da parte sua:

C5: 30% – R1: 10%
Mediaset è la regina della terra, la rai è una m3rda in totale sbando

C5: 10% – R1: 30%
Però R1 è pieno di vecchi, però C5 è in crescita dello 0,0001%, però l’anno scorso R1 fece meglio, però R1 ha un punto in meno, ecc.

La sua faziosità spudoratamente a favore di Mediaset le fa mancare di oggettività. Per questo le dico che non avrebbe da parlare oggi. La sua paladina è stata asfaltata senza se e senza ma, e in prima serata ha dovuto ricorrere al peggio del peggio per evitare un’umiliante mono-cifra.



42. Claudio ha scritto:

23 settembre 2019 alle 16:03

La fiction di Raiuno aveva un’agguerritissima concorrenza!? MA DOVE!? La d’Urso!? Ahahahah



43. Zio Enzo ha scritto:

23 settembre 2019 alle 16:57

Ieri ho visto la D Urso solo all inzio quando stava Salvini. E la D Urso deve ringraziare Salvini se ieri ha guadagnato ascolti. Non e un programma da prima serata. Domenica torna anche lo STRAZIO della domenica e toglierà qualche spettatore alla fiction ma STRAZIO arriverà circa al 11.12% se è fortunato. Stasera torna Striscia



44. MARCELLO79 ha scritto:

23 settembre 2019 alle 18:36

@FRANCHINO E quindi l’oggettivo sarebbe lei? Ah, allora stiamo freschi! Si goda pure i suoi programmi stupendi della RAI. E giusto per usare un verbo a lei caro, ovvero “asfaltare”, come mai non lo ha adoperato per la debacle assoluta della sua SIMONA VENTURA, che sembrava dovesse riaccendere RAI 2 e invece ha subito un tracollo spaventoso?
La saluto e in ogni caso si ricordi che può anche evitare di leggere i commenti faziosi che non sono di suo gradimento. Molto semplice.



45. primus ha scritto:

23 settembre 2019 alle 19:41

ma ora che è chiuso il papeete quel tizio che farà? ^^^

davvero gradevole la fiction con vanessa scalera, finalmente un volto nuovo che sa recitare e coinvolgere con estrema semplicità



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.