19
settembre

Mums Make P0rn: alcune mamme girano film a luci rosse per ‘educare’ i loro figli

Mums Make Porn

Mums Make Porn

Con il progredire di internet, niente sembra più avere tabù: anche la p0rnografia ormai è facilmente accessibile, persino a chi si sta approcciando alla sfera intima per la prima volta. Il web pullula infatti di immagini e video superficiali, spesso distorti, sull’uso del proprio corpo che rischiano di far sorgere diverse problematiche nei ragazzini di oggi. Da questa idea è nato dunque Mums Make P0rn, un esperimento ’sfrontato’ e unico nel suo genere – trasmesso dalla rete britannica Channel 4 e in onda questa sera in seconda serata sul Nove – che ha come obiettivo principale quello di seguire alcune mamme ‘normali’ intente a realizzare il loro film hard educativo. Lo scopo? Dare ai propri discendenti un’immagine vera, salutare e soprattutto non mistificata del sesso.

Mums Make P0rn: la ‘trama’ della serie

Il progetto è una sorta di mix tra un documentario di stampo giornalistico e uno show di intrattenimento; nelle varie puntate, Mums Make P0rn mostrerà dapprima le mamme interrogarsi sull’impatto che l’industria p0rnografica ha nei loro figli, e l’inchiesta – che si concentrerà sull’atteggiamento che i giovani di oggi hanno verso il sesso – culminerà poi in un’audace idea: produrre un film hard di circa 12 minuti.

Da quel momento, la missione delle mamme sarà solo una: creare un corto in grado di promuovere atteggiamenti sani nei riguardi del sesso, un manuale di istruzione da seguire per la prossima generazione. Essere genitore non è affatto facile, motivo per cui le protagoniste della serie penseranno di affrontare, in una maniera decisamente poco convenzionale (e dal dubbio gusto morale), la spinosa questione.

Mums Make P0rn: coinvolti anche gli esperti del settore

Per riuscire nell’impresa, le mamme si sono avvalse dell’aiuto di alcuni esperti del settore, tra cui Erika Lust, cineasta per adulti. Tutti gli aspetti tecnici del film sono stati curati però dalle protagoniste dello stesso: dalla scrittura ai casting, passando per la regia e il montaggio.

Mums Make P0rn, oltre a voler dare un’immagine dignitosa della donna nell’aspetto più privato della vita, ha di base l’intento di preservare l’autostima degli adolescenti i quali, di fronte alla visione di un film p0rno non proprio realistico, potrebbero incominciare (a detta delle madri coinvolte nell’esperimento) ad avere dei complessi sulle loro prestazioni.

La serie è strutturata in 3 episodi della durata di 45 minuti circa ciascuno; in barba ad ogni tipo di proibizionismo, le protagoniste metteranno a nudo se stesse affrontando in maniera esplicita l’argomento e mettendosi in gioco in prima persona. In ogni caso certe cose, soprattutto dal punto di vista dei ragazzini, è meglio scoprirle da soli o magari con l’aiuto di qualche esperto. Non di certo dai propri genitori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Virginia Raffaele
Virginia Raffaele sul Nove


CAST OFFS REALITY DISABILI INGHILTERRA CHANNEL 4
CAST OFFS: METTI SEI DISABILI SU UN’ISOLA DESERTA E SCANDALIZZA IL MONDO.


Daria Bignardi, L'Assedio
L’Assedio: l’invasione (barbarica) fallisce


Grease - Rydell High
Rydell High: in arrivo una serie spin-off di Grease

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.