4
settembre

Romolo + Giuly 2: Francesco Totti diventa santo nello spot web della serie tv – Video

Francesco Totti

Per molti tifosi della Roma Francesco Totti – pur avendo appeso le scarpette al chiodo – è considerato una sorta di santo. Forse è per questo motivo che gli autori di Romolo + Giuly, in occasione del lancio della seconda stagione della serie tv (dal 16 settembre ogni lunedì alle 21:15 su Fox, canale 112 di Sky), hanno scelto il celebre calciatore come protagonista dello spot web, nei panni di Santo Pupone da Porta Metronia

Nello spot Totti accoglie in chiesa Romolo (Alessandro D’Ambrosi), romanista sfegatato, che chiede aiuto al santo per la riconquista di Roma. Con un enorme cucchiaio di legno in mano – allusione alla celebre mossa calcistica – Santo Pupone da Porta Metronia suggerisce a Romolo di far credere a tutti di essere scomparso.

“Svegliatè… te devi ripià Roma… Fai crede a tutti che te ne sei andato e poi quando meno te lo aspetti ritorni… e glie fai er cucchiaio!”

recita Totti, con il solito accento romano che lo caratterizza e il riferimento finale al ‘cucchiaio’, quel famoso tiro che ha segnato la sua storia professionale. “Una serie per tutti… pure per Totti”, conclude il calciatore.

Francesco Totti non è però l’unica presenza da novanta coinvolta nel progetto. Tra le guest-star della serie comedy ci saranno anche Luciana Littizzetto (nei panni di Dio), Giobbe Covatta (nei panni di Carlo Marzo) e Carlo Conti, che – come il predecessore Giorgio Mastrota – interpreterà una versione alternativa di se stesso.

Romolo + Giuly 2: la guerra mondiale italiana: trama e cast

Nella seconda stagione la situazione si fa sempre più estrema: dopo l’esplosione del Vesuvio, che nel finale della prima stagione ha riversato sull’Italia tonnellate di immondizia, l’amore tra Romolo Montacchi e Giuly Copulati sembrava l’unico modo per riunificare Roma e salvarla dalla Guerra Mondiale Italiana. Purtroppo, approfittando del caos i milanesi e i napoletani hanno conquistato la Capitale, e l’Italia si ritrova divisa sotto un Governo Federalista. Romolo (Alessandro D’Ambrosi), Giuly (Beatrice Arnera) e i loro ex fidanzati Giangi e Deborah dovranno mettere da parte i loro conflitti personali e creare un’alleanza per fuggire alle persecuzioni del Nord e rifugiarsi in un luogo sicuro. La Centrale del Male infatti è più potente che mai, e Giorgio Mastrota e Tciu non si lasceranno scappare l’occasione di conquistare l’Italia e porre fine al predominio di Roma.

Nel cast – oltre alla riconferma degli attori già citati – ritroveremo anche Michela Andreozzi nel ruolo di Olimpia Copulati, Lidia Vitale in quello di Anna Montacchi, Federico Pacifici nel ruolo di Arfio Montacchi, Fortunato Cerlino alias Don Alfonso e Francesco Pannofino nel ruolo di Edoardo Pederzoli.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Stumptown
Stumptown: Robin di HIMYM è un’investigatrice privata nella serie tratta dal fumetto omonimo


American Horror Story 1984
American Horror Story 1984: cinque ragazzi alle prese con Mr. Jingles, il serial killer di Redwood


War Of The Worlds
War Of The Worlds: un’apocalittica invasione aliena al centro della nuova serie Fox


What We Do in the Shadows
What We Do in the Shadows: nella sera di Halloween su Fox arrivano i vampiri

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.