26
agosto

Beautiful, anticipazioni: Katie ottiene la custodia esclusiva del figlio

Beautiful - Heather Tom

Beautiful - Heather Tom

Dopo la pausa estiva, tornano su Canale 5 le vicende di Beautiful, e al centro della trama ci sarà ancora la causa di affidamento che vede protagonisti Katie (Heather Tom) e Bill (Don Diamont): i due si stanno scontrando duramente per la custodia del figlio e questa settimana ci sarà la prima sentenza, a favore della donna. Una sentenza che nasconde però un grande segreto e che presto sarà rovesciata dagli eventi. I dettagli nelle anticipazioni che seguono.

Beautiful anticipazioni da lunedì 26 a venerdì 30 agosto 2019

Carter, avvocato di Katie, inserisce agli atti il certificato del matrimonio tra Katie e Thorne.

Vengono interrogati i testimoni: Thorne, Ridge, Liam e Katie. Ognuno racconta al giudice la propria storia con Bill. Altri aspettano fuori dall’aula, in attesa di testimoniare.

Alla fine dell’udienza il giudice è già pronto ad emettere la sua sentenza. Nel frattempo Hope e Steffy visionano insieme i provini fotografici delle modelle.

La causa per la custodia esclusiva di Will ha un verdetto: il giudice stabilisce che Katie avrà la custodia esclusiva del bambino ma dà a Bill una seconda chance.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Beautiful - Annika Noelle
Beautiful, anticipazioni: Hope scopre che sua figlia è viva


Beautiful - Henry Joseph Samir e Annika Noelle
Beautiful, anticipazioni: il piccolo Douglas dice a Hope e Liam che la loro bambina è viva


Beautiful - Annika Noelle e Matthew Atkinson
Beautiful, anticipazioni: Hope si sposa con Thomas ma rifiuta di andare a letto con lui


Beautiful - Annika Noelle, Henry Joseph Samiri e Matthew Atkinson
Beautiful, anticipazioni: il matrimonio di Hope e Thomas è alle porte

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.