24
luglio

Radio Rai 2019/2020: in arrivo Minoli, Morgan, Venier e Costanzo

Morgan

Morgan

La nuova stagione di RadioRai proporrà un’offerta variegata in cui troveranno spazio tante conferme ma anche numerose novità. Su Rai Radio 1 arriverà al pomeriggio Giovanni Minoli con Il Mix delle 5, un programma ispirato al suo storico format tv Mixer. Su Rai Radio 2 ci saranno Marisa Laurito ed ancora Paola Turci e Francesca Fagnani, protagoniste di un talk tutto al femminile. In arrivo anche Mara Venier con quattro speciali a ruota libera in compagnia di tanti ospiti, e Morgan con un programma dedicato al mondo dei cantautori. Rai Radio 3 continuerà a puntare sulla cultura e sulla musica classica, mentre a Isoradio l’infaticabile Maurizio Costanzo condurrà il programma Sentimenti in viaggio.

Rai Radio 1

A partire dall’autunno il palinsesto di Rai Radio1 presenterà diverse nuove produzioni. Alle 11.30 andrà in onda Sportello Italia, un programma che darà spazio a consumatori, imprese, mondo del lavoro, pubblica amministrazione, burocrazia, pensioni, con esperti interrogati in diretta dagli ascoltatori, e con le pillole di salute a cura di Annalisa Manduca. Alle 12.30 partirà Formato famiglia, un programma che vedrà protagonista la famiglia a 360 gradi; la trasmissione sarà a cura di Americo Mancini. Alle 17.05 sarà la volta de Il Mix delle 5, di Giovanni Minoli. Con Il Mix delle 5 la squadra di Radio1 darà il benvenuto al giornalista e alla sua nuova avventura radiofonica: un format ispirato allo storico programma tv Mixer, per approfondire i fatti del giorno alla luce della storia; in studio con Minoli due opinionisti d’eccezione: Annalisa Chirico e Pietrangelo Buttafuoco. All’una della notte Stereonotte: lo storico programma musicale della notte di Radio1 tornerà in versione quotidiana, sette giorni su sette, con tre conduttori a rotazione.

Il sabato alle 6.00 andrà in onda L’aria che respiri, settimanale di ambiente ed ecologia sui grandi temi della sostenibilità. In studio Sonia Filippazzi. Alla domenica alle 8.30 prenderà il via Vittoria, un format tutto al femminile con due protagoniste che accettano di raccontare le loro vite, le loro battaglie, le loro sconfitte e le loro vittorie. In studio Maria Teresa Lamberti. Sempre alla domenica alle 10.40 andrà in onda La finestra su San Pietro, settimanale di informazione religiosa, che conterrà la Santa Messa e l’Angelus del Papa. L’appuntamento sarà anticipato dalla rubrica fissa di Padre Fortunato, In viaggio con Francesco (ore 10.30). Alla domenica alle 24.40, infine, sarà la volta di Quel che resta del giorno, il pensiero dello scrittore Vittorio Schiraldi sulle trasformazioni che giorno per giorno cambiano le abitudini e gli stili di vita. Sotto le feste di Natale (dal 23 dicembre 2019 al 3 gennaio 2020) alle 13.40 al posto di Un giorno da Pecora, l’appuntamento quotidiano condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, andrà in onda Un giorno da renna, con la conduzione di Marcella Sullo e Duccio Pasqua.

Sul fronte delle riconferme il pubblico ritroverà in palinsesto i notiziari: Gr1 (25 edizioni feriali); Gr1 Sport (5 edizioni); GrRegione (3 edizioni); Gr Economia (2 edizioni); Il mattino di Radio1 (h. 5.00-7.00); Radio anch’io con Giorgio Zanchini (h. 7.35-9.30); Radio anch’io Sport (lunedì); Cento città (h. 9.30-10.30); Giorno per giorno con Eleonora Belviso e Francesca Romana Ceci (h. 10.30-11.30); Un giorno da pecora con Geppi Cucciari e Giorgio Lauro (h. 13.30-15.00); Radio1 music club con John Vignola (15.05-15.30); In viva voce con Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi (h. 15.35-17.00); Italia sotto inchiesta con Emanuela Falcetti (h. 18.05-19.00); Zapping con Giancarlo Loquenzi (h. 19.30-21.00); Zona Cesarini con Maurizio Ruggeri e Savino Zaba (h. 21.00-23.00; lun e ven: Calcio Serie B); Plot machine con Vito Cioce (lunedì h. 23.05-24.00); Tra poco in edicola con Stefano Mensurati (h. 23.30-1.30); Inviato speciale, le inchieste di Radio1 (sabato h. 8.30-9.30); Life – Il weekend del benessere e della salute con Annalisa Manduca (sab/dom h. 9.30/9.05); Radio di bordo con Andrea Donato (sabato h. 10.00-10.30); Eta beta, il pianeta digitale con Massimo Cerofolini (sabato h. 11.05-11.30); Top Car (sabato h. 11.30-12.00); Sciarada, arte, cinema, teatro, letteratura con Carlotta Tedeschi (sabato h. 12.30-13.00); Coltivando il futuro con Sandro Capitani (sabato h. 13.30-14.00); Tutto il calcio minuto per minuto: Serie A, Serie B, Champions League, Europa League, Coppa Italia, con i radiocronisti della Redazione Sportiva del Giornale Radio; Extratime con Massimiliano Graziani (domenica h. 7.20-7.40); Voci dal mondo. L’attualità della politica internazionale (domenica h. 7.40-8.00); I viaggi di Radio1 (domenica 9.05-9.30); Te la do io l’arte con Nicolas Ballario (domenica h. 10.05-10.30); Sabato Sport (sabato h 14.00-23.30); Domenica Sport (domenica h. 12.30-23.30).

Rai Radio 2 – Le novità

Il sabato e la domenica alle 12.00 andrà in onda L’energia è servita (Casa Laurito) di e con Marisa Laurito. In ogni puntata con la complicità di Barbara Boncompagni, Marisa Laurito affronterà il tema dell’energia nelle sue più svariate declinazioni: come non perderla, come fare a recuperarla, l’energia che viene dal cibo e quella che ci regalano o tolgono le relazioni sociali. Sempre nel week end dalle 14.00 alle 16.00 sarà la volta di Tutti nudi con Pippo Lorusso, Antonio Mezzancella e il Dj Osso. Dopo il debutto estivo, il trio tiene vivo il pubblico di Radio2 con imitazioni, ascoltatori al telefono e tanta musica. Nel fine settimana, dalle 16.00 alle 17.30, Paola Turci e Francesca Fagnani saranno al timone di un talk tutto al femminile con titolo ancora da definire, con improvvisazioni e ospiti. Al sabato alle 16.00 sarà la volta de Lo Stato Sociale, la band bolognese sarà protagonista di un viaggio musicale attraverso l’Italia di oggi. Il sabato e la domenica alle 19.45 spazio a Pascal, di e con Matteo Caccia, che racconterà storie di vita proposte dagli ascoltatori. Nel week end, dalle 21.00 alle 22.00, prenderà il via Che anno è che giorno è, di e con Pino Insegno. Punto di partenza è il 1959, in pieno boom economico. Un viaggio nel passato recente attraverso gli avvenimenti che hanno reso l’Italia un marchio mondiale. Il sabato alle 22.00 andrà in onda Cantautoradio, di e con Morgan. Un ciclo di otto puntate monografiche dedicate alla storia di un grande cantautore italiano, con musica dal vivo, dialoghi e canzoni originali. La domenica alle 22.00 I Rimandati, con Davide D’addato, Luca Restivo, Federico Vozzi, che commenteranno le notizie del giorno facendone un racconto pop. Dopo il primo ciclo in onda a giugno, tornerà con quattro speciali natalizi la coppia formata da Andrea Delogu e Nek con Alza la radio. Nei primi mesi del 2020 arriverà a Radio2 anche Mara Venier, protagonista di quattro speciali a ruota libera in compagnia di molti ospiti. Su Radio 2 torneranno inoltre gli appuntamenti con Caterpillar A.M.; Il ruggito del coniglio; Radio2 Social Club (dal 16 settembre in replica su Rai2); Non è un Paese per giovani; 610 – SeiUnoZero; La versione delle due; Numeri Uni; Caterpillar; Decanter; Back2Back; Pascal (ricollocato nel weekend); Rock and roll Circus; Me anziano You tuber; I lunatici, l’evento M’illumino di meno (Caterpillar), Radio2 Live – I concerti dal vivo di Radio2 in diretta da Via Asiago.

Rai Radio 3

Rai Radio 3 darà ancora ampio spazio alle piazze d’Italia. Piazze intese come forma e contenitore di socialità. Il territorio animato dai festival culturali raccontati in diretta, con interviste e collegamenti. In cartellone: Festival del Cinema di Venezia (Hollywood Party dal 28 agosto al 7 settembre); Festival Letteratura di Mantova (Fahrenheit dal 4 all’8 settembre); Materadio, la Festa di Radio3 a Matera Capitale europea della cultura (nona edizione, dal 13 al 15 settembre); Festival della Filosofia di Modena (13 – 15 settembre); Pordenone Legge (18 – 22 settembre); Festival di Internazionale a Ferrara (4-6 ottobre); Festa del Cinema di Roma (ottobre); Torino Film Festival (novembre); Più libri, più liberi, fiera della piccola e media editoria di Roma (5 – 8 dicembre). Rai Radio 3 darà come di consueto spazio anche alla musica seguendo i principali appuntamenti della stagione con tutte le dirette dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e le prime dei più importanti teatri italiani: MiTo – Settembre musica (3 settembre); Teatro dell’Opera di Roma (27 settembre); Teatro Regio di Torino (3 ottobre); Teatro del Maggio fiorentino (12 ottobre); Accademia Nazionale di Santa Cecilia (25 ottobre); Filarmonica della Scala di Milano (4 novembre); Teatro San Carlo di Napoli (7 novembre); Teatro La Fenice di Venezia (22 novembre); Teatro alla Scala di Milano (7 dicembre). Nel primo trimestre 2020, una serie di giornate speciali e molte puntate speciali di Radio3Mondo, Radio3Scienza, Fahrenheit, Hollywood Party, Wikiradio, Pantheon, offriranno un bilancio storico, artistico, creativo e sociale degli ultimi venti anni. È, infatti, già passato un quinto del nuovo secolo. Cosa è accaduto di decisivo? Nei secoli passati i primi venti anni hanno concentrato guerre, rivoluzioni, invenzioni epocali. Che senso hanno le trasformazioni del nostro tempo?

Rai Isoradio

Con la ripresa autunnale, Isoradio confermerà la sua programmazione h24, in diretta, tutti i giorni, al fianco di chi viaggia. Sempre presenti gli appuntamenti con il meteo, la Polizia Stradale, l’ANAS, la Società Autostrade per gli aggiornamenti di infomobilità in tempo reale, la ricca colonna sonora, con brani di ieri e di oggi e una particolare attenzione ai giovani e alle nuove proposte. A settembre torneranno le rubriche: Sulla Strada, dedicata all’autotrasporto, Studenti a Isoradio, lo spazio riservato ai ragazzi che, dagli studi di Saxa Rubra, parlano di educazione e sicurezza stradale, In viaggio con l’Anas con gli itinerari lungo le strade che l’ANAS gestisce e che attraversano tutto il Paese, Arrivi&Partenze con storie e personaggi tratti dall’attualità. Nella fascia 21/24 confermato lo spazio Casello-Casello, con approfondimenti sugli eventi e i fatti della giornata, e, dalle 00.30 alle 5.00, Notte Sicura con Isoradio, che continuerà a fare compagnia e garantire sicurezza e informazioni sul traffico a chi viaggia di notte. Per la stagione 2019/2020, non mancano le novità. La più importante è rappresentata dall’arrivo di Maurizio Costanzo che condurrà su Isoradio, tre volte a settimana, il programma Sentimenti in viaggio. Il sabato e la domenica mattina, dalle 12.00 alle 13.00, Francesca Scrivano andrà a scovare nel ricchissimo archivio Rai i materiali per RicordeRai, un mix di musica, stralci di trasmissioni, personaggi e aneddoti della radio e della tv di Stato.

Rai Radio – Canali Digitali

Ampia e globale l’offerta dei canali digitali di Rai Radio. Radio Classica proporrà Caste Dive, il racconto delle grandi donne delle Opere liriche, mentre Radio Live proporrà, oltre ai programmi consolidati, anche Dieci passi nella storia. Su Radio Kids arriveranno le Streghe strambe con le interviste impossibili alle streghe delle favole classiche. Saranno molteplici le partnership per seguire eventi e iniziative sul territorio (la Barcolana, le Ponyadi con la Fise – Federazione Italiana Sport Equestri, Pordenone legge) e una partnership importante fra Radio Kids e lo Zecchino d’oro che porterà alla creazione di un premio speciale alla canzone preferita dai bambini della radio. Radio Tutta Italiana e Radio Techetè continueranno a seguire gli eventi con playlist dedicate e ricostruzioni attraverso gli audio originali. Radio1 Sport e Radio2 Indie avranno il compito di completare l’offerta digitale approfondendo i temi strettamente legati allo sport e alla musica indipendente dei più giovani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Simone Cristicchi
Tv2000, palinsesti 2019/2020: tra le novità Simone Cristicchi con due speciali per raccontare l’essenziale che conduce alla vera felicità


Eleanor Tomlinson
LaF: la programmazione delle feste


Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero
Palinsesti Rete 4, inverno 2020: rivoluzione in vista


Le Iene
Palinsesti Italia 1, inverno 2020: Le Iene sbarcano nel preserale

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.