23
luglio

Ali di Libertà: Andrea Bocelli e Serena Rossi alla guida di una serata benefica per Camerino

Serena Rossi - Ali di Libertà

Serena Rossi - Ali di Libertà

Una serata all’insegna dell’opera lirica al fine di raccogliere fondi per la ricostruzione dell’Accademia Musicale della città di Camerino, struttura resa inagibile dal sisma che si è verificato nel 2016. E’ questa la missione di Ali di Libertà, lo show di Andrea Bocelli giunto alla terza edizione. Al fianco del cantante ci sarà la poliedrica Serena Rossi.


In onda sabato 14 settembre 2019 dal Teatro del Silenzio, il programma avrà come sfondo il suggestivo scenario delle colline di Lajatico, il comune toscano in cui è nato Bocelli. Quest’ultimo, grazie alla presenza di un cast di prestigio italiano e internazionale, interpreterà le più affascinanti arie operistiche, anche se non mancheranno i brani pop dei vari ospiti.

La musica, accompagnata da una grande Orchestra, verrà alternata dagli interventi dei nomi più importanti del cinema e dello spettacolo, i quali aiuteranno Bocelli e la moglie Veronica Berti, a capo del progetto insieme a lui,  ad accendere i riflettori sulla preziosa raccolta benefica destinata a Camerino.

L’Andrea Bocelli Foundation, negli scorsi anni, ha già ricostruito la nuova scuola Giacomo Leopardi ad indirizzo musicale di Sarnano e la scuola primaria e dell’infanzia Edmondo De Amicis di Muccia; entrambe le opere sono state realizzate in soli 150 giorni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Andrea Bocelli e Stefano Accorsi (da Instragram)
Ali di Libertà: su Rai 1 serata evento di Andrea Bocelli con Stefano Accorsi e Serena Rossi


Mina Settembre - Valentina D'Agostino
Mina Settembre: Napoli e Serena Rossi al centro della nuova fiction di Rai 1


Serena Rossi con Topolino
Rai Ragazzi e Disney+ festeggiano i 92 anni di Topolino


Serena Rossi
Rai1, arriva «La Chanson Secrète» con Serena Rossi

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.