5
luglio

Marcello Foa si dimette da RaiCom e Rai Pubblicità

Marcello Foa

Marcello Foa

Dopo il voto sulla risoluzione del Movimento 5 Stelle relativo all’incompatibilità del doppio incarico, il presidente della Rai Marcello Foa – in occasione della riunione del consiglio d’amministrazione – ha annunciato le dimissioni da RaiCom e Rai Pubblicità. Lo ha fatto per rispetto delle istituzioni parlamentari, precisando però l’assoluta legalità del ruolo svolto finora:

“Il Cda della Rai mi ha designato alla Presidenza di RaiCom su proposta dell’Ad (Fabrizio Salini, ndDM) [...] Ho accettato la nomina con spirito di servizio, nella consapevolezza della piena legittimità e correttezza dell’iter societario e autorizzativo seguito, e rinunciando al compenso deliberato dall’Assemblea RaiCom, in assenza di una specifica policy in materia da parte della capogruppo Rai spa [...] Evidenzio che il Consiglio di RaiCom ha attribuito al solo Amministratore Delegato tutti i poteri gestionali/operativi non riservati statutariamente al Consiglio stesso. Pertanto a norma di legge e di statuto non sussiste alcuna situazione di reale o potenziale incoerenza, o personale conflitto, rispetto alla carica da me ricoperta in Rai spa [...] In sintesi l’incarico è stato accettato nell’assoluta legalità, in piena coerenza statutaria e ragionata esigenza organizzativa e di controllo di Gruppo”.

Foa, in merito al provvedimento preso nei suoi confronti, accetta comunque di fare un passo indietro, come richiesto dalla Commissione di Vigilanza, che ha votato in favore di una sua parziale ‘dipartita’:

Per il rispetto delle Istituzioni che intendo continui a caratterizzare il mio essere e il mio agire, anche come Presidente della Rai, prescindendo dalle pur rilevanti considerazioni legali di dissenso, scelgo di rinunciare all’incarico in RaiCom e procederò a notificare la mia decisione alla stessa RaiCom con le modalità previste dalla legge per il seguito di competenza”.

Insieme al presidente, per le stesse ragioni hanno presentato le dimissioni da RaiCom e Rai Pubblicità anche i consiglieri Beatrice Coletti, Igor De Biasio e Giampaolo Rossi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Marcello Foa
Rai, bocciato il doppio incarico di Foa alla presidenza di Rai e RaiCom


Marcello Foa
Foa a gamba tesa contro Fazio: «Compenso molto elevato, ascolti non aumentati. Format senza carica innovativa»


TgR Emilia Romagna mussolini
Tgr, servizio sui nostalgici di Mussolini: caporedattore Emilia Romagna si dimette


Fabrizio Salini, Marcello Foa
Vigilanza, Salini: «Fusione tra Rai Movie e Rai Premium non penalizza. Rivendico il piano». Foa attaccato dal M5S

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.