4
luglio

Premio Strega 2019 in diretta su Rai3 con Pino Strabioli e Piera Degli Esposti

Pino Strabioli

Pino Strabioli

Anche quest’anno Rai 3 racconterà dal vivo, alle 23, con uno speciale condotto da Pino Strabioli, la tappa finale del Premio Strega, il più importante e ambito premio letterario nazionale. La sua collaudata formula ha sempre coniugato cultura, polemiche e mondanità, e la 73esima edizione del premio si annuncia non meno ricca.

A contendersi la vittoria, in una battaglia all’ultimo voto, saranno Antonio Scurati, Benedetta Cibrario, Marco Missiroli, Claudia Durastanti e Nadia Terranova: Pino Strabioli – che succede ad Eva Giovannini – li intervisterà e mostrerà le immagini che raccontano l’ambientazione dei rispettivi romanzi, legando così letteratura e paesaggio. Non mancherà l’occasione di riaprire alcune delle pagine più intense del premio Strega, come quelle dedicate a Il Gattopardo, il capolavoro di Tomasi di Lampedusa che trionfò nel 1959, o a La Chiave a stella di Primo Levi, che trionfò vent’anni più tardi.

Muovendosi nello storico salotto del premio, il Ninfeo di Valle Giulia a Roma, Pino Strabioli indagherà con una compagna di viaggio d’eccezione, l’attrice Piera Degli Esposti, i rapporti tra letteratura e cinema, teatro, televisione, e alla fine della serata svelerà l’esito finale della votazione, proclamando in diretta la vincitrice o il vincitore.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Premio Strega 2016
PREMIO STREGA 2016: LA PREMIAZIONE IN DIRETTA SU RAI3. CONDUCE PINO STRABIOLI


Premio Strega 2018, finalisti
Premio Strega 2018: l’annuncio del vincitore in diretta su Rai 3


Pino Strabioli, grazie dei fiori
Speciale Grazie dei Fiori: Pino Strabioli promosso in prima serata per raccontare il Festival


Sanremopoli
SANREMÒPOLI: DELUDE LO SPECIALE PRE FESTIVAL DI RAI3

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.