1
luglio

David Parenzo e Luca Telese tornano «In Onda» e guadagnano anche la prima serata

David Parenzo e Luca Telese

David Parenzo e Luca Telese

Riparte In Onda, il talk estivo de La7 condotto da David Parenzo e Luca Telese, in onda – al posto di Otto e Mezzo – dal lunedì al sabato alle 20.30 e con un doppio appuntamento in prima serata; ogni martedì e giovedì, infatti, il programma si allungherà fino alle 23.30.

In Onda manterrà accesa La7 sull’attualità politica, la cronaca e i temi più caldi del momento, grazie anche ad una squadra di autori e inviati che arrivano dalle altre trasmissioni della rete (come Alessandra Buccini da Piazzapulita, oppure Daniele Bonistalli e Francesca Carrarini da Non è L’Arena). Nelle puntate del martedì e del giovedì, ci sarà uno spazio dedicato ai grandi testimoni della realtà: documentaristi, filmaker e giornalisti freelance avranno la possibilità di presentare al pubblico i loro più recenti lavori.

Tra i temi della prima puntata di stasera il caso della Sea Watch, che ha portato all’arresto della capitana della nave Carola Rackete. David Parenzo, che ne ha discusso giorni fa a La Zanzara su Radio 24 con Mario Giordano, scontrandosi duramente e promettendo al giornalista di Rete 4 di querelarlo (ecco cosa è successo), rincara la sua tesi a In Onda:

“Le immagini dei violenti sostenitori leghisti che insultano e minacciano Carola Rackete dimostrano il livello di barbarie in cui siamo. La capitana trattata come ‘il mostro del Circeo’ e portata via alla stregua di un criminale. Lunedì a In Onda”

ha dichiarato su Twitter. Sea Watch, ma non solo:

“Sarà un’estate con al centro tanti temi di scottante attualità. La questione migranti, il rapporto con l’Europa e le tensioni all’interno della maggioranza. Un menù estivo che si preannuncia ricchissimo e pieno di imprevisti”.

Gli fa eco Luca Telese, che con Parenzo conduce In Onda dal 2017:

“E’ così ogni anno In Onda accende i motori e si solleva il ruggito di una estate incendiaria: l’Europa, la procedura di infrazione, la Sea Watch, l’emergenza ambientale, il ricatto salute/lavoro all’Ilva. Siamo nel centro del gorgo, nel vortice del mulinello in cui si decidono le nostre vite. Fare di questo passaggio epocale un luogo di dibattito plurale – come sempre – è bellissimo”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


In Onda, Luca Telese
La7 va «In Onda» senza contraddittorio. Era questo il pluralismo vantato da Urbano Cairo?


David Parenzo, Luca Telese
In Onda: Parenzo e Telese raccontano l’estate politica su La7. «Porte aperte al premier Conte»


Mauro Corona
In Onda, Mauro Corona spietato con Telese e Parenzo: «Non capite un caz*o! Non venite a fare i buonisti di merd@. Vi sculaccio!»


In Onda, Silvio Berlusconi con Luca Telese e David Parenzo
In Onda, Berlusconi scommette: «Offro una pizza a Telese e un pranzo a Parenzo se FI non supera il 30%» – Video

4 Commenti dei lettori »

1. Marco Urli ha scritto:

1 luglio 2019 alle 11:14

Cairo dovrebbe cambiare il nome alla sua emittente: da La7 il nuovo nome dovrebbe essere PDtv.



2. Lulù ha scritto:

1 luglio 2019 alle 13:32

Hai ragione Marco, ma con questi due vanno davvero poco lontano. Buttano tutto in caciara perché non sono in grado di approfondire.



3. Luca ha scritto:

1 luglio 2019 alle 14:09

Sempre le stesse facce
Poi se la prendono se qualcuno li definisce raccomandati



4. roberto ha scritto:

11 luglio 2019 alle 14:03

incredibile: sono i conduttori a sovrapporsi e fare caciara continua.Tanto da far apparire gli ospiti come moderatori!!!! Gruber aiutoooo!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.