18
giugno

Andrea Camilleri, l’ultimo bollettino medico: «Ha una fibra forte ma le condizioni rimangono critiche»

Andrea Camilleri

Andrea Camilleri

Continuano a destare preoccupazione le condizioni di salute di Andrea Camilleri. Alle 17.00 di questo pomeriggio, il Dottor Roberto Ricci, direttore del reparto di cardiologia e direttore del DEA dell’ospedale Santo Spirito, dove lo scrittore è ricoverato da ieri mattina, ha letto un ultimo bollettino medico che conferma una situazione critica seppur stazionaria.
“Le condizioni cliniche dello scrittore Andrea Camilleri sono stazionarie ma sempre critiche, la prognosi rimane riservata.​ La forte fibra del paziente ci sta consentendo di proseguire come programmato l’iter diagnostico-terapeutico, con l’intento di supportare e stabilizzare la funzione degli organi vitali. Questa situazione potrebbe durare a lungo, non possiamo prevedere esattamente”.
Un bollettino dello stesso tenore del precedente, diffuso quest’oggi a mezzogiorno:
“Le condizioni dello scrittore Andrea Camilleri sono stazionarie ma permangono critiche. Il paziente è sempre ricoverato presso il Centro di rianimazione con supporto respiratorio meccanico e farmacologico al circolo, sedazione farmacologica di protezione, e monitorizzazione dei parametri emodinamici. Sono in corso ulteriori accertamenti diagnostico-strumentali per guidare le scelte terapeutiche. I tempi di assistenza rianimatoria possono essere prolungati in questo tipo di patologia e il decorso clinico è condizionato dai parametri clinici e strumentali in continua rilevazione. La prognosi rimane riservata, il paziente non è cosciente”.

L’affetto sui social di amici e personaggi dello spettacolo

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Rai, Camilleri
Rai: le parole di Camilleri illuminano il palazzo di Viale Mazzini


Andrea Camilleri
Andrea Camilleri: tutta la programmazione Rai in memoria dello scrittore


Andrea Camilleri
Andrea Camilleri: il ricordo sui social


Luca Zingaretti e Andrea Camilleri
Luca Zingaretti piange Andrea Camilleri: «Ho sperato fino all’ultimo che aprissi gli occhi. Mi lasci con un senso incolmabile di vuoto»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.