11
giugno

Pagelle TV della Settimana (3-9/06/2019). Promosso Pippo Baudo. Bocciati i Music Awards

Pippo Baudo

Pippo Baudo

Promossi

10 a Pippo Baudo e a Corrado. Tempo di omaggi per due grandi della nostra televisione: il primo è stato festeggiato con una serata ad hoc (anche se meriterebbe qualcosa di più), il secondo è stato ricordato a 20 anni dalla morte con la riproposizione dell’ultima puntata dell’originale Corrida. Ironia della sorte, Canale 5 ha registrato ascolti più alti con una replica del 1997 che con blasonate produzioni trasmesse in questa stagione.

8 a Nicolò Scalfi. Il campioncino di Caduta Libera ha messo a segno l’ennesimo record accumulando un montepremi di 500 mila euro. Insieme al bottino, cresce anche il pubblico del programma appassionatosi alle vicende dello scaltro concorrente. Da un lato il fascino del super campione che non muore mai, da un lato un ragazzo molto giovane e dalla faccia pulita che rappresenta un esempio positivo. Tuttavia, cederà lo ’scettro’ a breve.

7 alla messa in onda su Rai2 dei Mondiali della Nazionale femminile di calcio. A sorpresa, all’esordio nella competizione mondiale, le azzurre conquistano oltre 3 milioni di spettatori con uno share superiore al 18%. A riprova che quando si tratta di sport vale la pena uscire dalla comfort zone.

6 a Mattino Cinque. Federica Panicucci e Francesco Vecchi chiudono una stagione in cui il programma si è ben difeso dall’agguerrita concorrenza. Ma si avverte una certa staticità nella formula; scarseggiano le idee.

Bocciati

5 ai Seat Music Awards. Ascolti ai minimi per lo show musicale condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Mentre la musica va da un’altra parte, su Rai1 tengono banco sempre gli stessi cantanti in uno show che si ripete puntualmente uguale a se stesso. Il senso di evento di qualche anno fa si è smarrito.

4 a Kikò Nalli. Malgrado fosse uno dei favoriti della vigilia, al Grande Fratello l’ex marito di Tina Cipollari -nonchè ex tutor di Detto Fatto- non ha fatto breccia. Il pubblico (della Cipollari?) non gli ha perdonato la frettolosa love story con l’algida professoressa Ambra?

3 al format di Grande Fratello che, nelle ultime due edizioni, non si è visto. E’ rimasta la casa, è rimasto il confessionale ma tutto il resto è un vago ricordo di ciò che è stato. Barbara D’Urso è riuscita ad avere la meglio oltrepassandolo.

2 a Realiti. La prima puntata del programma di Enrico Lucci è un sonoro flop che ha costretto allo spostamento in seconda serata. Alcune trovate, pure valide, è probabile siano fuori tempo massimo. Non solo, a macchiare il debutto anche le aberranti dichiarazioni di un ospite su Falcone e Borsellino.

1 a Pamela Perricciolo. Ospite di Live – Non è la D’Urso, l’ex agente calabrese di Pamela Prati tenta di fare mea culpa ma non fino in fondo; l’impressione è che in mezzo a qualche verità abbia rifilato tante bugie per uscirne meglio, comportandosi di conseguenza come la showgirl ed Eliana Michelazzo che aveva duramente criticato.



Articoli che potrebbero interessarti


MARIA DE FILIPPI E ALBERTO
Pagelle Tv della Settimana (20-26/05/2019). Promossi Domenica In e Alberto Urso. Bocciato il paradosso Rai-Fabio Fazio


Raffaele Hunziker pagelle seconda serata sanremo
Sanremo 2019, le pagelle della seconda serata


Filippa e Daniele
Pagelle TV della Settimana (28/05-3/06/2018). Promosse Clerici e Sardoni. Bocciato Lippi


Raffaella Carrà Suor Cristina
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (17-23/03/2014). PROMOSSI SUOR CRISTINA E LA STRADA PER LA VERITA’, BOCCIATI I POTENTATI TV E BAUDO

1 Commento dei lettori »

1. Francesco Amico ha scritto:

11 giugno 2019 alle 15:38

Non la definirei ironia della sorte comunque..



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.