3
giugno

Ascolti TV | Domenica 2 giugno 2019. Fazio chiude con il 17.5%-15%, New Amsterdam 11.2%. Bene Non è L’Arena (8.7%). Festa della Repubblica 37.7%

Fabio Fazio e Mara Venier, ascolti che tempo che fa

Fabio Fazio e Mara Venier

Nella serata di ieri, domenica 2 giugno 2019, su Rai1 – dalle 20.30 alle 22.46 – l’ultima puntata di Che Tempo Che Fa ha conquistato 3.818.000 spettatori pari al 17.5% di share mentre Che Tempo Che Fa – Il Tavolo ha interessato .000 spettatori pari al % di share. Su Canale 5 il finale di stagione della fiction New Amsterdam ha raccolto davanti al video 2.155.000 spettatori pari all’11.2% di share. Su Rai2 NCIS ha catturato l’attenzione di 1.537.000 spettatori (6.9%). A seguire FBI segna 1.321.000 spettatori con il 6.4%. Su Italia1 Una Notte da Leoni ha intrattenuto 1.386.000 spettatori con il 6.5% di share. Su Rai3 il ritorno del playoff di Serie B Verona-Cittadella ha raccolto davanti al video 1.404.000 spettatori pari ad uno share del 6.5%. Su Rete4 il film Pensavo fosse Amore… Invece era un Calesse è stato visto da 715.000 spettatori con il 3.6% di share. Su La7 Non è l’Arena ha interessato 1.509.000 spettatori con l’8.7%. Su Tv8 l’evento sportivo benefico La Notte dei Re è stato seguito da 294.000 spettatori con l’1.4% di share. Sul Nove Little Big Italy in prima visione segna 449.000 spettatori (2%). Su Rai4 47Metri segna 411.000 spettatori con l’1.8%. Su Iris Femme Fatale ha ottenuto 411.000 spettatori con l’1.9%. Su Rai Movie Big Daddy raccoflie 393.000 spettatori con l’1.8%.

Ascolti TV Access Prime Time

Stasera Italia al 4.6%.

Su Canale 5 Paperissima Sprint ha ottenuto 3.518.000 spettatori con il 16.7%. Su Italia1 CSI Miami ha totalizzato 792.000 spettatori (3.9%). Su Rete 4 Stasera Italia Weekend ha raccolto 914.000 spettatori con il 4.6%, nel primo episodio, e 994.000 spettatori con il 4.6%, nel secondo episodio. Su Rai3 Che Ci Faccio Qui ha interessato 631.000 spettatori pari al 3.1% di share.

Preserale

L’Eredità chiude staccando Caduta Libera.

Su Rai1 L’Eredità – la Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 2.647.000 spettatori (20.1%) mentre L’Eredità ha ottenuto di 3.848.000 spettatori (24.6%). Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida segna 1.749.000 spettatori (13.4%) mentre Caduta Libera raccoglie 2.677.000 spettatori (17.4%). Su Rai2 NCIS New Orleans ha appassionato 399.000 spettatori (3.4%), nel primo episodio, e 436.000 spettatori (3%), nel secondo episodio. NCIS Los Angeles segna 821.000 telespettatori (4.7%). Su Italia1 Sport Mediaset ha informato 432.000 spettatori con il 3%. CSI NY ha totalizzato 477.000 spettatori (2.8%). Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha appassionato 661.000 spettatori con il 3.8%. Su Rai3 Blob segna 657.000 spettatori con il 3.5%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 225.000 spettatori (share dell’1.6%).

Daytime Mattina

In attesa delle celebrazioni per la Festa della Repubblica, Uno Mattina in Famiglia tocca il 27%.

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha interessato 420.000 spettatori (18.5%), nella presentazione, 904.000 spettatori (23.2%) nella prima parte, 1.722.000 spettatori (25.8%), nella seconda parte, e 2.060.000 spettatori (27.6%) nella terza parte in onda dalle 9.33 alle 9.49. Le celebrazioni per la Festa della Repubblica hanno interessato 3.088.000 spettatori con il 27.7%. A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.997.000 spettatori pari ad uno share del 19.8%. La Santa Messa segna 1.981.000 spettatori con il 19.6%. Su Canale5 il TG5 delle 8 segna 948.000 spettatori con il 16% e Ciak Junior raccoglie un ascolto di 364.000 telespettatori con il 4.8% di share. Su Rai2 Chesapeake Shores ha tenuto compagnia a 148.000 spettatori (1.8%). Su Italia1 Una Mamma per Amica segna 142.000 spettatori con l’1.7%. Su Rai 3 Domenica Geo convince 140.000 spettatori con l’1.8% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 445.000 spettatori (5.6%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 220.000 spettatori con il 3.9% di share.

Daytime Mezzogiorno

Buona l’ultima di Mezzogiorno in Famiglia.

Su Rai1 Recita Regina Coeli nel Campo della Libertà a Blaj con Papa Francesco ha raccolto 2.018.000 spettatori (16.2%). Linea Verde ha intrattenuto 2.569.000 spettatori (18.1%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde ha interessato 792.000 spettatori con l’8.3% e Melaverde 1.532.000 con il 12.4%. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 845.000 spettatori con uno share del 9.2% nella prima parte e 1.450.000 con uno share del 12.1% nella seconda. Su Italia1 Una Mamma per Amica segna il 2% con 191.000 spettatori. Sport Mediaset ha registrato un a.m. di 957.000 spettatori con il 6.3%. Su Rai3 Ritratti registra 356.000 spettatori con uno share del 2.3%. Su Rete4 I Viaggi del Cuore ha raccolto 262.000 spettatori con il 3%. Colombo ha fatto compagnia a 347.000 spettatori con il 2.4%. Su La7 L’Aria che Tira – Il Diario è stata la scelta di 144.000 spettatori con l’1.2% di share. Su Tv8 la Moto3 del Gran Premio di Italia ha raccolto 305.000 spettatori con il 3.5%. A seguire la Moto 2 raccoglie 642.000 spettatori con il 5.1%.

Daytime Pomeriggio

Venier bene pure in replica.

Su Rai1 Il Meglio di Domenica In ha intrattenuto 2.203.000 spettatori pari ad uno share del 14.6%, nella prima parte, e 2.202.000 spettatori pari ad uno share del 16.4%, nella seconda parte. I Migliori dei Migliori Anni ha raccolto un ascolto medio di 1.800.000 spettatori pari al 15.4%. Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 1.916.000 spettatori con il 12.3%. L’Onore e il Rispetto 5 – Ultimo Capitolo ha raccolto 1.109.000 spettatori (8.3%). A seguire Domenica Rewind ha interessato 1.129.000 spettatori con il 10% (I Saluti: 1.190.000 – 9.9%). Su Rai2 Viaggio nell’Italia del Giro ha convinto 688.000 spettatori (4.5%). L’ultima tappa del Giro di Italia segna il 14.5% con 1.876.000 spettatori (Diretta: 1.615.000 – 11.9%; 2.327.000 – 19.6%). Processo alla Tappa ha ottenuto 1.291.000 spettatori con l’11.5%. Su Italia1 il film Streetdance raccoglie 473.000 spettatori con il 3.4%. Su Rai3 Mezz’Ora in Più ha interessato 1.002.000 spettatori con il 7.2%. La Grande Storia ha ottenuto 494.000 spettatori con il 4.1%. Su Rete 4 Milagro ha registrato 257.000 spettatori con il 2%. Su La7 A Te le Chiavi ha raccolto 216.000 spettatori (share dell’1.4%) mentre Il Commissario Cordier ha appassionato 165.000 spettatori (share dell’1.4%). Su Tv8 la diretta della Moto GP raccoglie 2.116.000 spettatori e il 13.8%. La stessa diretta ha ottenuto 396.000 spettatori con il 2.6%, su Sky Sport Uno, e 321.000 spettatori con il 2.1% (dato comprensivo del breve pre partenza). Sul Nove l’incontro di Pallavolo della Nations League Italia-Cina segna 221.000 spettatori e l’1.5%. Su Rai Sport Anteprima Giro segna 360.000 spettatori per il 2.3%. Più tardi sulla stessa rete per i Mondiali Under 20 Italia-Polonia segna 368.000 spettatori e il 3%.

Seconda Serata

American Pie al 7.9%.

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 594.000 spettatori pari ad uno share dell’8.6%. Su Canale 5 TG5 – Notte ha intrattenuto 573.000 spettatori con il 7% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva Estate segna 473.000 spettatori (4.3%). Su Italia1 American Pie: Ancora Insieme segna un netto di 663.000 ascoltatori con il 7.9% di share. Su Rai 3 L’Ora di Legalità visto da 231.000 spettatori (3.1%). Su Rete 4 Ciak si Gira: Massimo Troisi è la scelta di 382.000 spettatori (3.5%). A seguire Scusate il Ritardo ha ottenuto 206.000 spettatori con il 3.9%.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.056.000 (26%)
Ore 20.00 4.497.000 (24.5%)

TG2
Ore 13.00 2.381.000 (16.2%)
Ore 20.30 1.869.000 (9.4%)

TG3
Ore 14.25 1.554.000 (10.1%)
Ore 19.00 1.435.000 (9.9%)

TG5
Ore 13.00 2.283.000 (15.4%)
Ore 20.00 3.362.000 (18.1%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.161.000 (9.3%)
Ore 18.30 810.000 (6.6%)

TG4
Ore 12.00 423.000 (3.9%)
Ore 18.55 555.000 (3.9%)

TGLA7
Ore 13.30 473.000 (3%)
Ore 20.00 912.000 (4.9%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 18.71 24.74 32.09 18 15.62 21.6 17.8 13.25
RAI 2 7.5 3.84 4.24 10.08 15.08 3.97 7.43 4.76
RAI 3 5.03 3.77 2.03 5.83 4.69 7.62 4.66 5.07
RAI SPEC 7.6 8.84 9.15 7.74 6.62 6.8 7.72 7.26
RAI 38.85 41.19 47.51 41.65 42 39.99 37.61 30.34
CANALE 5 10.97 13.89 5.03 11.07 8.87 15.43 13.24 10.02
ITALIA 1 4.42 1.22 1.89 4.75 3.26 3.57 5.15 7.52
RETE 4 3.1 0.84 3.65 2.47 2.17 3.75 3.91 3.59
MED SPEC 8.55 7.99 7.91 6.89 9.35 7.65 8.08 10.25
MEDIASET 27.04 23.94 18.48 25.18 23.65 30.4 30.38 31.37
LA7+LA7D 4.58 4.39 2.25 1.84 2.29 2.78 7.49 10.3
SATELLITE 18.08 16.85 19.86 22.13 19.2 16.4 13.82 16.5
TERRESTRI 11.45 13.63 11.91 9.2 12.86 10.43 10.7 11.49
ALTRE RETI 29.53 30.48 31.76 31.33 32.06 26.83 24.52 27.99

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Belen Rodriguez ascolti tv 7 dicembre 2019
Ascolti TV | Sabato 7 dicembre 2019. Tu si que vales 28.7%, flop Zecchino d’oro (12.4%). La Prima della Scala 15%


Vanessa Incontrada
Ascolti TV | Venerdì 6 dicembre 2019. Cala 20 Anni che Siamo Italiani (16.6%). Il Processo 8%, Quarto Grado 7.9%, male Petrolio (3.3%)


Marco Mengoni e Adriano Celentano
Ascolti TV | Giovedì 5 dicembre 2019. Storia di Nilde 16.2%, Adrian 11.8%-8.9%. La Confessione con Fedez 2.3%, Il Regalo più Bello su La5 al 3.2%


Antonella Clerici - Zecchino d'Oro 2019
Ascolti TV: i debutti della nuova stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente

30 Commenti dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 10:26

Senza calcio e con una pressione competitiva minore salgono sia Fazio che Giletti. Zoppica Tv8 rispetto a Nove. Bene L’Eredità che chiude in bellezza.



2. Graziano Fratamico ha scritto:

3 giugno 2019 alle 11:03

Venier fa volare Fazio e con il meglio di Domenica in oltre il 16 % addirittura nella seconda parte…..!
Ah una nota, Domenica Live non si vuole scontrare con Mara Venier nemmeno nelle repliche e va comunque alle 17.20….a conferma della fuga invernale che in molti abbiamo sempre sostenuto!



3. Zio Enzo ha scritto:

3 giugno 2019 alle 11:31

Finalmente chiude lo STRAZIO della domenica che dalla prossima stagione e retrocesso a Rai 2 e dimezzerà i suoi numeri. Ormai non c’è più tanto da commentare con la stagione quasi alla fine e i programmi in vacanza



4. il-Cla83 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 11:43

Fabio Fazio chiude l’esperienza sul primo canale Rai arrivando quasi al 18%. Scelta unicamente politica quella di retrocedere il programma su Rai2, un talk show che la domenica sera arriva quasi al 18% dovrebbe rimanere dov’è. Tra l’altro stavo pensando che con lo spostamento su R2, R1 dovrà giocoforza proporre fiction quella sera, e nel complesso quindi i soldi spesi saranno ancora di più, visto che se su Rai1 ci sarà la fiction, su R2 Fazio, e su R3 programmi come Le ragazze o Amore criminale, il budget Rai per la domenica sera lieviterà incredibilmente, e tutte le cose che verranno proposte si cannabilizeranno a vicenda.
Le ultime puntate di New Amsterdam almeno riescono ad arrivare alla doppia cifra. Bene le cadette. Ottimi ascolti per Giletti che arriva quasi al 9%.
Le reti Mediaset complessivamente male in tutta la giornata.
Ciao a tutti.



5. Socrate ha scritto:

3 giugno 2019 alle 12:00

Zio Enzo se esulti perchè Fazio (secondo te) dimezzerà i suoi numeri deduco che quello che a te e ad altri dà tanto fastidio di lui sono i suoi ascolti, e non i contenuti, giusto? E nemmeno il suo stipendio, a questo punto. Diciamo che più che una deduzione è una conferma.

Quello che mi chiedo è: se a un “normale spettatore” piace tanto mediaset e tutto il suo caravanserraglio, perchè non si limita a guardare quello? Perchè gli dà tanto fastidio se sulla Rai – che dice di non apprezzare e non guardare – ci sono programmi che piacciono a quattro milioni di spettatori? Perchè viene qui ad attaccare sistematicamente programmi che dice di non guardare, e guarda caso sono sempre i programmi di maggior successo della Rai? Strano davvero. O forse no?



6. Joseph ha scritto:

3 giugno 2019 alle 12:01

Sarà contenta la Mediaclaque che con il ritorno della fiction su Rai1 alla domenica, Canale5 vedrà il 10% come una chimera da raggiungere. Sarà oro colato se si assesterà intorno al 7%.



7. Francesco93 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 12:07

Ciao a tutti. Non c’è dubbio che lo spostamento su Rai 2 sia dettato anche da motivazioni politiche, ma c’è in primis il problema ascolti: Fazio ha superato il 15% solo nelle ultime due puntate, e se ci fate caso i valori assoluti sono gli stessi, come lo scorso anno di questi tempi ha beneficiato del calo della platea televisiva. Su Rai 2 prevedo ascolti in picchiata, con una scomoda anteprima che si scontrerà coi tg e la chiusura entro le 23 per lasciare spazio alla Domenica Sportiva.

Complimenti a Milly Carlucci per il successo di Ballando con le Stelle, la migliore edizione degli ultimi anni al netto dell’umiliazione pubblica di Oradei, francamente evitabile. Segnalo anche lo straordinario risultato del Segreto perfino al sabato sera con una puntata a sorpresa, con Rete 4 terza rete nel prime time.



8. bluemoon ha scritto:

3 giugno 2019 alle 12:12

@il-Cla83 analisi ottima la tua. Concordo completamente. E’ proprio come nel famoso detto di quello per far dispetto alla moglie è disposto a tagliarsi …. Così è. Siamo al buio della ragione.
Lo spostamento di rete di Fazio non risponde a nessuna logica di buon funzionamento dell’azienda, nè ai fini degli ascolti nè ai fini del risparmio. Fa parte solo di quella dose quotidiana di panem et circenses che Salvini deve elargire al suo elettorato, un pò come tenere navi ferme fuori dai porti per giorni e giorni prima di far sbarcare i migranti, ben sapendo che tanto prima o poi sbarcheranno lo stesso e che nessuno di loro sarà rimpatriato. Ma intanto lui ha potuto fare il suo show di fronte alla folla ululante e assetata di sangue, che sia quello di migranti, di rom, o di Fazi non importa, va bene tutto.



9. M.C. Giongo ha scritto:

3 giugno 2019 alle 12:12

Concordo. Il meglio di Domenica in ed anche di altri programmi della Rai hanno battuto alla grande …il meglio di Domenica Live, a conferma della preferenza per Mara Venier per questa stagione televisiva.



10. Marco ha scritto:

3 giugno 2019 alle 12:27

Penso che fare solo il 17% su Rai Uno senza concorrenza sia un insuccesso e un fallimento.
Giusta la definitiva chiusura del programma sulla stessa rete.
Finalmente la domenica si potrà vedere qualcos’altro, almeno anche solo i soliti ignoti post telegiornale



11. Vince! ha scritto:

3 giugno 2019 alle 13:31

Chiude Fazio vincendo facile, come previsto, con una puntata strepitosa. In realtà la trasmissione ha mantenuto il suo pubblico fedele (e pregiatissimo per i pubblicitari) per tutta la stagione. Per essere un programma che costa un terzo di una fiction ha fatto egregiamente il suo dovere in questi due anni; ma questo gli haters, non lo ammetterano mai.

Sono già curioso di leggere i commenti della prossima stagione, quando la domenica si ripeterà la cannibalizzazione degli ascolti sulle reti Rai vista fino a tre anni fa, uno dei motivi principali che convinse i dirigenti a spostare il programma su Rai1.

Da notare poi l’ironia e la signorilità con cui è stata accolta e commentata da Fazio la decisione, tutta politica, di allontanarlo da Rai1, nonostante l’esistenza di un contratto d’esclusiva.



12. PAOLO76 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 13:31

Ciao a tutti….
poco da commentare sui dati a questo punto della stagione in cui iniziano le varie repliche.
Il-cla83: argomento Fazio: credo sia giusto sottolineare (come ha fatto Francesco) che Fazio il 18% durante l’intera stagione lo ha visto con il binocolo (ma un binocolo di quelli super potenti)…. Quindi alla fine un ridimensionamento ci sta…. Anche perché la sua presenza ha ridato lustro ad un programma ORRENDO come Paperissima Sprint che dopo la passata estate sembrava essere defunta, ma era solo un’illusione ahimé….



13. Vince! ha scritto:

3 giugno 2019 alle 13:40

Va molto bene Giletti, che si giova dell’assenza di un programma come le Iene, con un pubblico forse più giovane, ma per il resto molto simile a quello del conduttore di La7.
Il mix di argomenti – l’ennesima intervista all’amato Salvini, le Olgettine e perfino Mark Caltagirone – ha sicuramente attirato in parte quella fascia di ascoltatori.

Chissà se l’anno prossimo ce lo ritroveremo nella nuova Rai sovranista… Almeno smetterà di piangere e fare la vittima come accade da due anni a questa parte (in realtà fu lui a lasciare la Rai, perché non voleva condurre gli speciali di PRIMA SERATA SU RAI1 il sabato sera).



14. Vince! ha scritto:

3 giugno 2019 alle 13:51

E c’è chi arriva a dire che Fazio è stato spostato su Rai2 per gli ascolti (ottimi per un talk con innesti di varietà) e per non favorire un programma per bambini come Paperissima Sprint… Stranamente scordandosi degli ottimi risultati del lunedì in seconda serata, dove precedentemente contro i reality i numeri erano ad una cifra.

Suvvia, lo sanno anche i muri che è stata solamente una mossa politica, sotto richiesta di un preciso personaggio…



15. MARCELLO79 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 14:22

BUONGIORNO,
mi rivolgo al carissimo IL CLA-83: indubbiamente il 18% è un buon risultato, ma una rondine non fa primavera. Sono rarissime le occasioni in cui FAZIO in questa stagione ha toccato questi numeri. In genere non si è mai schiodato dal 14%-15%-16%, a volte scendendo anche oltre. Non parliamo de IL TAVOLO che subiva un crollo non indifferente rispetto alla prima parte. FAZIO è quasi sempre stato battuto da PAPERISSIMA SPRINT e quest’anno la concorrenza di CANALE 5 lo ha messo alle strette in svariate momenti della stagione.
Nel regime di piena libertà di pensiero non si comprende poi come alcuni utenti debbano decidere cosa vada scritto da parte di altri commentatori su questo blog, anche riguardo FAZIO, dal momento che gli stessi che denigrano la TV della D’URSO (e che quindi si presume non la guardino) vengono spesso a lamentarsi dei suoi programmi. E’ la stessa identica cosa. Questi ultimi non si possono limitare a guardare la loro matrigna RAI e le sue pseudo proposte culturali?
Per quanto concerne l’ironia e la signorilità di FAZIO di ieri sera è letteralmente stomachevole tanto quanto la sua inadeguatezza nell’aver strumentalizzato, prima del suo passaggio a RAI 1, una trasmissione televisiva della prima rete di Stato – sede del tutto inappropriata – allo scopo di far lievitare il suo cachet.
Vedremo il prossimo anno….
Un’ultima riflessione a chi è ossessionato ormai dalla D’URSO: le repliche di DOMENICA LIVE non sono mai andate in onda alle ore 14,00, anche quando i competitors di BARBARA erano diversi dalla VENIER. Non vedo, quindi, per quale motivo quest’anno avrebbero dovuto essere piazzate proprio in quell’orario.
Buon inizio settimana a TINA, PAOLO, FRANCESCO93, SALVO, IL CLA-83



16. il-Cla83 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 14:25

@PAOLO76 Su Fazio so bene di non essere d’accordo con te. Verissimo che il 18% lo ha visto in poche occasioni ma per per quel che mi riguarda un talk show che fa il 15% (a volte il 14, a volte il 16) resta un successo, proprio per il tipo di programma che è.. non è un evento, è un programma che va in onda per tutta la stagione, non è una talent o un reality, programmi che se funzionano, dovrebbero veder crescere i propri ascolti in vista di una finale, non è una fiction che se bella e appassionante, dovrebbe acchiappare appassionati di settimana in settimana fino all’epilogo, è un talk, e per me il 15% per un talk è tanto. Va anche precisato che quella percentuale, cosi’ come il 18 di ieri si riferisce al programma vero e proprio, senza considerare Il tavolo, quindi una durata esigua rispetto all’orario in cui ormai finiscono quasi tutti i programmi, che vedono aumentare lo share anche per via dell’allungamento sino a notte inoltrata.



17. ANNA ha scritto:

3 giugno 2019 alle 14:25

Grazie Fazio per la tua signorilità. Il tuo pubblico ti seguirà anche in capo al mondo.



18. Lulù ha scritto:

3 giugno 2019 alle 14:43

Fare propaganda di falsità su rai uno, la rete principale dell’azienda cui tutti dobbiamo concorrere con i ns. soldini, questo è cio che infastidisce. Se dovesse dimezzare gli ascolti, ben venga, sempre meno gente che guarda certe ciofeche. Inconsapevole tra l’altro.



19. tina ha scritto:

3 giugno 2019 alle 14:50

Fratamico ancora con questa balla della domenica pomeriggio?Peggio di un mulo.Concordo con Marcello per quanto riguarda la libertà di criticare Fazio quando c’e'gente che non perde occasione per criticare la D’urso.Forse la libertà e’a senso unico?Dimenticavo:anche io sono contenta di non vedere più la sua faccia su rai uno.Meglio una bella fiction.Ciao Marcello e chi mi nomina



20. Socrate ha scritto:

3 giugno 2019 alle 15:13

I programmi della D’Urso portano ogni persona dotata di un minimo di etica e di ragionevolezza a interrogarsi sui limiti che la tv si deve dare, e fin dove sia giusto arrivare per lo share. E non è che se le cambiano canale o le dimezzano lo stipendio allora siamo tutti qui ad esultare. Ma come sempre, non c’è peggior sordo …



21. MARCELLO79 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 15:48

Appunto, non c’è peggior sordo…..



22. Graziano Fratamico ha scritto:

3 giugno 2019 alle 16:35

nè peggior stolto……..
Non c’è alcuna balla, tutta la stampa e il pubblico ha capito ciò che pochi non hanno voluto capire, ossia la strategia della domenica pomeriggio di mediaset che non ha dato i risultati immaginati; la Venier è stata consacrata dal pubblico Signora e Regina della domenica ……d’altronde anche ieri da Fazio, con lei, picco di 4,3 milioni !!
Mi spiace ma è la realtà e lo continuerò a ripetere come un mulo a chi non capisce come un asino!

Buona estate



23. tina ha scritto:

3 giugno 2019 alle 18:07

Che poi invece di starnazzare tanto sulla balla della domenica pomeriggio,il signor Fratamico di guarda bene del dire che sistematicamente la D’urso lascia al palo la VID.Perciò le sue balle valgono zero.



24. MARCELLO79 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 18:40

Su questo blog potranno anche esserci gli stolti, ma lei Signor Graziano ha raggiunto livelli di comicità involontaria inusitati.
Tutti gli addetti ai lavori e i dirigenti delle rispettive emittenti che si occupano di analizzare SERIAMENTE i dati delle fasce AUDITEL, sanno che BARBARA D’URSO fin quando è andata in onda dalle ore 14,00 alle 18,45 è risultata la regina del pomeriggio, consegnando la vittoria indiscussa (perchè certificata dai dati del superpanel) nella fascia 15,00-18,00. Quella stessa fascia in cui va in onda il 75% della trasmissione DOMENICA IN condotta da MARA VENIER.
CANALE 5 non avrebbe mai eliminato un contenitore che permetteva all’emittente di risultare leader del pomeriggio. E’ stata una necessità dettata dall’esigenza di ricoprire un palinsesto serale, con un programma che, alla faccia dei detrattori della D’URSO, si è rilevato tutt’altro che un fallimento, con grande successo di pubblico.
Anche questa è la realtà e mi creda lei che parla di asini vuol dire che se ne intende proprio!



25. Graziano Fratamico ha scritto:

3 giugno 2019 alle 18:50

infatti anche le repliche vanno in onda alle 17.20 perchè altrimenti la conduttrice non arriva per troppi impegni……………:-)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))



26. tina ha scritto:

3 giugno 2019 alle 19:32

Marcello non sprecare più parole con chi e’di coccio.La D’urso e’vincente tutta la settimana ma qui molti fanno finta di non saperlo.Questa e’comicita’pura



27. MARCELLO79 ha scritto:

3 giugno 2019 alle 21:50

Lulù e non hai letto ancora niente. Le enormità, come tu le definisci giustamente, devono ancora arrivare. Abbi fede.
Ti auguro una buona serata.



28. Primus ha scritto:

3 giugno 2019 alle 22:21

Certo che esultare per la d’ Urso e i suoi argomenti, significa essere messi proprio male…



29. Paoletta ha scritto:

4 giugno 2019 alle 08:57

Se tutti i muri sanno che il programma serale alla D’Urso è stato la scusa per toglierle la domenica pomeriggio, che era il vero obiettivo, mi meraviglia molto che proprio chi lavora per mediaset non lo sappia … oppure lo sa ma pensa che il resto del mondo sia fatto di fessi.



30. Graziano Fratamico ha scritto:

4 giugno 2019 alle 09:47

Non so cosa dobbiamo leggere più a causa di persone che vogliono difendere l’indifendibile!
la mia attenzione alla TV si ferma solo sulla qualità, non ci posso fare nulla.
Auguri x una presta conversione ai pochi smarriti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.