31
maggio

Belve: sul Nove tornano le interviste di Francesca Fagnani. Mara Carfagna e Alba Parietti prime ospiti

Francesca Fagnani, Belve

Determinate, ambiziose, aggressive, ironiche, vendicative. In una parola, Belve. Le ‘donne al comando’ raccontate da tornano sul da stasera, 31 maggio, alle 22:45. La giornalista tornerà con la terza stagione del suo programma di interviste senza filtri rigorosamente al femminile. Al centro del primo appuntamento, la vicepresidente della Camera dei Deputati Mara Carfagna e la regina dei salotti tv Alba Parietti.

Dopo aver intervistato – tra le altre – Simona Ventura, Alessandra Mussolini, Paola Turci, Nunzia De Girolamo, Anna Maria Bernardini de Pace, Katia Ricciarelli e Giorgia Meloni (tutte protagoniste della passata edizione), Fagnani ha pronto un nuovo ciclo di incontri e di ritratti, a partire da due figure apparentemente diverse tra loro. Anche quest’anno verrà rispettata l’eccezione di un solo ospite maschile (nella passata stagione fu Alfonso Signorini).

Ad aprire la nuova stagione, come anticipato, sarà Mara Carfagna, che sul Nove ha parlato (anche e non solo) di politica. Commentando il risultato sotto tono di Forza Italia alle recente elezioni, la parlamentare ha affermato:

Oggi non esiste un partito, esiste un’organizzazione territoriale. Non esiste un’organizzazione a livello nazionale, quindi un coordinamento in grado di affiancare il presidente Berlusconi nell’elaborazione della linea politica, nella gestione delle alleanze, nella scelta, anche, per esempio, dei candidati“.

Critica, quindi, ma anche propositiva, Carfagna ha aggiunto:

Io credo che sia necessario affiancare il presidente Berlusconi e costruire un organismo di partito come in tutti i partiti che possa affiancarlo per aiutarlo a prendere le giuste decisioni“.

Poi, rispondendo alla provocazione della Fagnani sulla possibilità che sia lei a raccogliere l’eredità di Berlusconi, l’esponente forzista ha commentato:

Io sarò anche belva, ma non sono matta. Non esiste l’erede di Berlusconi. Sentirsi eredi o delfini di Berlusconi significa essere mitomani“.

A seguire, nell’intervista ad Alba Parietti, Francesca Fagnani scorrerà i molti amori che le vengono attributi. Sono note le sue relazioni con il filosofo Stefano Bonaga e con Franco Oppini, ma anche il recente ritorno di famma con l’attore francese Christopher Lambert. L’attrice ha parlato della sua relazione con Ezio Bosso (“E’ stata una grande fascinazione e io sono stata sedotta in una maniera totale”), mentre ha smentito una liason con J-Ax (“Neanche lo conosco“).

Ma è vero che tra i suoi corteggiatori c’è anche Saviano?” ha chiesto ad un tratto la conduttrice. E la Parietti:

Questa è una bella notizia! Me la sta dando lei. Mi piacerebbe molto: è un grande scrittore. Sarebbe molto divertente, piacevole“.

L’attrice, infine, non si è negata alla domanda sull’ex calciatore Gianluca Vialli ed ha ammesso:

Sì, certo: è stato un mio flirt. Dopo 20 anni diciamolo! E’ stato un peccato di gioventù. Ho grande rispetto per la fidanzata dell’epoca, che secondo me lui amava tantissimo. Dai Gianluca diciamolo: è caduto in prescrizione, non ci mettono manco più in galera!“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Francesca Fagnani
Nove: Francesca Fagnani racconta le donne di carattere. Si comincia con l’ex brigatista Faranda e Annamaria Bernardini de Pace ma «è Barbara D’Urso la regina delle Belve»


Alfonso Signorini
Alfonso Signorini: «Barbara D’Urso non mi piace. Per Berlusconi mi butterei giù dal balcone»


Nello Trocchia
Casamonica – Le mani su Roma: Nello Trocchia racconta sul Nove i crimini del clan


Valentina Petrini
Fake – La fabbrica delle notizie: Valentina Petrini smaschera bufale sul Nove

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.