31
maggio

Otto e Mezzo: Lilli Gruber è al gruppo Bilderberg. Floris la sostituisce

Otto e Mezzo, Giovanni Floris

Quando il gruppo Bilderberg chiama, Lilli Gruber non c’è per nessuno. Nemmeno per i telespettatori di , che ieri sera si sono ritrovati Giovanni Floris alla conduzione del talk show di La7. A sorpresa, il giornalista è apparso al posto della padrona di casa ed ha spiegato di essere lì eccezionalmente per sostituirla, essendo lei impegnata all’estero. Dove? Al summit dei ‘poteri forti’.

Buonasera. Non ho sbagliato sedia! Siamo d’accordo con Lilli Gruber, che è all’estero per un impegno e che ritroverete sabato sera…

ha affermato Floris in apertura di puntata, senza fornire ulteriore dettagli sugli impegni improrogabili della conduttrice titolare. Dove si trovasse Lilli Gruber, però, lo si può facilmente immaginare. La giornalista, infatti, è stata invitata alla riunione del gruppo Bilderberg che si tiene dal 30 maggio al 2 giugno in Svizzera, a Montreux.

Il meeting, che raduna in maniera informale alcune personalità influenti della politica, dell’industria, dei media e della finanza, è aperto a solo 130 partecipanti, di cui solo tre sono gli italiani: Matteo Renzi, il giornalista Stefano Feltri e, per l’appunto, Lilli Gruber. Nei quattro giorni di incontro si parlerà di Europa, Russia, Cina, cambiamenti climatici, social media e minacce cyber.

La conduttrice di Otto e Mezzo, ammessa all’esclusivo contesto, non poteva mancare e allora ecco che i telespettatori si sono beccati il rimpiazzo. Floris, in realtà se l’è cavata anche meglio della titolare: il conduttore, infatti, è riuscito a coprire la notizia dell’ultima ora, ossia la conferma di Di Maio alla guida dei Cinquestelle dopo il voto sulla piattaforma Rousseau. Un passo in avanti rispetto a certi imbarazzanti buchi giornalistici presi dalla Gruber a motivo della registrazione delle puntate.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Salvini, Gruber
Salvini: «Non ho voglia di andare dalla Gruber ma mi tocca». La conduttrice: «Resti a casa o al Ministero»


Giorgia Meloni, Otto e mezzo
La7, scontro Gruber-Meloni. «Le tolgo l’audio». «Devo stare zitta così fate il comizio?» – Video


Otto e mezzo
La7: Otto e Mezzo registrato buca la notizia dei domiciliari ai genitori di Renzi


Lilli Gruber, Otto e Mezzo
Otto e Mezzo, Gruber apre con l’addio social tra Isoardi e Salvini. Padellaro: «Claretta Petacci non l’avrebbe fatto»

8 Commenti dei lettori »

1. Joseph ha scritto:

31 maggio 2019 alle 08:34

Il cagnolino destrorso del blog si è espresso.



2. giacomo bartoluccio ha scritto:

31 maggio 2019 alle 10:04

ARTICOLO molto sfottente e di parte. Ognuno va ai meeting che gli pare, c’è chi fa lo zerbino dentro le segreterie di partito diventando megafono di questo e di quel partito. La Rai ne è piena, non mi pare che abbia letto in questo blog per esempio articoli sul “nuovo corso” del TG2 tanto per citare un tg che al momento è il più schierato (oltre a quelli mediaset ovviamente, sul Del Debbio che diciamo?), la Gruber non è in cima ai miei giornalisti preferiti, le ultime conduzioni le ho trovate brutte e giornalisticamente discutibili, ma la partecipazione a un meeting non debba diventare oggetto di attacco.



3. Luca ha scritto:

31 maggio 2019 alle 10:13

Lilly Gruber , va a meeting con i potenti del mondo ,mica va nei quartieri popolari a parlare con gli italiani disagiati
Tipica giornalista di sinistra con il portafoglio a destra



4. aleimpe ha scritto:

31 maggio 2019 alle 10:14

Floris ci sarà anche stasera o puntata in replica con Lilli ?



5. controcorrente ha scritto:

31 maggio 2019 alle 11:55

#giacomo bartoluccio .. MA QUI SIAMO ALLA FOLLIA… articolo sfottente ? dove ?.. forse ti frigge il fatto che un blog riveli i motivi per cui una giornalista lascia il proprio lavoro.. e che motivo.. la riunione dei super potenti che stabiliscono le linee guida affinche’ i miliardari diventino sempre piu’ ricchi.. e i poveri e il ceto medio sempre piu’ morti di fame.. il tutto coadiuvato da mezzi di comunicazione.. che devono far passare certe notizie e imporre certi orientamenti.. UN A BELLA MEDAGLIA PER LA GRUBER… che schifo !!!



6. tim ha scritto:

31 maggio 2019 alle 14:29

quindi una giornalista che va ad un incontro segreto di lobbies potenti, discretamente perverse e molto opache nei movimenti a tutti questi fenomeni qui sembra una cosa normale perchè “ognuno va dove vuole”. secondo me siete fuori di testa. un giornalista deve essere votato ai propri utenti e per definizione deve essere il cane da guardia del potere. questa va ad un incontro di quel tipo, dove condicio sine qua non è il vincolo di segretezza. mi si rivolta lo stomaco a pensare che avete il diritto di voto.



7. Lulù ha scritto:

31 maggio 2019 alle 15:03

Tim: hai ragione, é esattamente il contrario di ciò che rappresenta la professione di giornalista. Pensa che ho sentito il moralista Stefano Feltri, giustificarsi in maniera risibile: é normale la segretezza, però io tengo conto di quel che si dice.



8. Lulù ha scritto:

31 maggio 2019 alle 21:44

Alessio: ma il 9 poi, posso uscire?🤣🤣🤣💓💓💓



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.