21
maggio

Programmi TV di stasera, martedì 21 maggio 2019. Rai1 ricorda Niki Lauda con il film «Rush»

Rush

Chris Hemsworth e Daniel Brühl in Rush

Rai1, ore 21.25: Rush

Film di Ron Howard del 2013, con Chris Hemsworth, Olivia Wilde, Natalie Dormer, Lee Asquith-Coe. Prodotto in Usa. Durata: 123 minuti. Trama: A metà degli anni Settanta, gli appassionati di Formula 1 assistono a un acceso duello per la conquista del titolo mondiale. James Hunt, bello, sexy e affascinante come una rockstar, si ritrova a fronteggiare il suo rivale di sempre, Niki Lauda, più umile, conservatore e schivo nei confronti della vita mondana. Un tragico imprevisto durante il Gran Premio di Germania del 1976 compromette l’intera stagione di Lauda mentre Hunt è impegnato a combattere i propri demoni personali, sia dentro che fuori dai circuiti, quando arriva il momento della gara decisiva. L’ultimo Gran Premio della stagione, a Tokyo, si trasformerà per entrambi in un’avvincente occasione di rivalsa, durante la quale entrambi mostreranno le loro migliori doti ma solo uno potrà salire sul gradino più alto del podio e laurearsi campione. Il film va in onda in sostituzione della pellicola La Nostra Terra.

Rai2, ore 21.20: The Voice of Italy

Quinto e ultimo appuntamento con le Blind Audition di The Voice of Italy. Dallo Studio 2000 del Centro di Produzione Tv Rai di Milano Simona Ventura conduce la serata dividendosi tra palco e backstage, dove assiste alle esibizioni dei concorrenti insieme agli amici e ai parenti, che attendono speranzosi il verdetto. Le Voci in gara si metteranno alla prova per conquistare un posto nel team dei coach Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini e Gué Pequeno mentre Morgan ha già completato la sua rosa di 14 talenti nella scorsa puntata: restano solo 6 i posti a disposizione per completare le quattro squadre. Ma per qualcuno il sogno potrebbe terminare presto. Al termine delle Blind, ogni coach si riunirà con la propria squadra in una location esterna allo studio per fare un’ulteriore selezione: dei 14 talenti scelti ne resteranno solo 6 a formare ciascun team. 24 le Voci che in totale proseguiranno la gara e accederanno alla fase successiva, quella delle “Battle”.

Rai3, ore 21.20: #cartabianca

Bianca Berlinguer racconta l’attualità e la cronaca approfondendo i temi che scatenano il dibattito sociale nel nostro paese. In ogni puntata, un faccia a faccia con un personaggio della politica o dello spettacolo.

Canale5, ore 21.40: Come un gatto in tangenziale – 1^ Tv

Film di Riccardo Milani del 2017, con Antonio albanese, Paola Cortellesi. Prodotto in Italia. Durata: 98 minuti. Trama: Giovanni, intellettuale impegnato e profeta dell’integrazione sociale, vive nel centro di Roma. Monica, ex cassiera, con l’integrazione ha a che fare tutti i giorni nella periferia dove vive. Non si sarebbero mai incontrati se i loro figli non avessero deciso di fidanzarsi. Sono le persone più diverse sulla faccia della terra, ma hanno un obiettivo in comune: la storia tra i loro figli deve finire. I due cominciano a frequentarsi e a entrare l’uno nel mondo dell’altro. Giovanni, abituato ai film nei cinema d’essai, si ritroverà a seguire sua figlia in una caotica multisala di periferia; Monica, abituata a passare le sue vacanze a Coccia di Morto, finirà nella scicchissima Capalbio. Ma all’improvviso qualcosa tra loro cambierà.

Italia1, ore 21.30: 300: L’alba di un impero

Film di Noam Murro del 2013, con Mark Killeen, Rodrigo Santoro, Eva Green, Jack O’Connell. Prodotto in Usa. Durata: 102 minuti. Trama: Tratto dal romanzo a fumetti di Frank Miller “Xerzes”, 300: l’alba di un impero, narra la storia del generale greco Temistocle che, nel tentativo di unificare il suo popolo, si oppone all’invasione delle forze persiane guidate da Serse, uomo tramutato in dio, e Artemisia, diabolica comandante della marina persiana.

Rete4, ore 21.30: Il Segreto - 1^Tv

Prudencio conferma a Julieta che l’annullamento del loro matrimonio arriverà a breve. Dolores viene informata che Hipolito si trova in pericolo, poiché ricercato dalla gendarmeria svizzera. Inoltre, è afflitta anche dalla presenza di banconote false nella sua cassa.

Rete4, ore 23.25: Una Vita - 1^Tv

Flora, in un momento di tensione, cerca di baciare Liberto. Casilda teme per suo marito e lascia Rosina da sola a casa per raggiungere Acacias. La donna viene accidentalmente colpita in testa dal calcio del fucile di una guardia e perde conoscenza. Martin viene colpito da una pallottola nel petto per salvare Diego e muore.

La7, ore 21.15: diMartedì

L’Italia si prepara al voto per le elezioni europee con la maggioranza di governo sul punto di rottura per le tensioni interne: il governo riuscirà a superare lo scontro tra 5 Stelle e Lega? E il Pd e Forza Italia daranno segnali di ripresa dopo la pesante sconfitta di un anno fa alle elezioni politiche o saranno costretti a rimanere ancora a lungo spettatori? Quanto influiranno sui risultati di domenica l’ennesimo caso Sea Watch, lo scontro tra Salvini ed i magistrati, le critiche della Chiesa al leader della Lega dopo il comizio di sabato a Milano? Di questi temi, del peso dell’Italia nel nuovo equilibrio europeo che si andrà a realizzare dopo il voto, della difficile situazione economica, del rischio di aumento dell’Iva, di flat tax, consumi, cultura, costume e società si occuperà la nuova puntata di #diMartedì, il programma curato e condotto da Giovanni Floris. Tanti gli ospiti, in studio e in collegamento, con le interviste, i servizi di approfondimento, i mini talk e i sondaggi di Nando Pagnoncelli. In copertina la satira di Gene Gnocchi.

Tv8, ore 21.30: Shoot ‘Em Up – Spara o muori!

Film di Michael Davis del 2007, con Clive Owen, Monica Bellucci. Prodotto in Usa. Durata: 86 minuti. Trama: Braccata da pericolosi sicari, una giovane donna muore durante una sparatoria dopo aver dato alla luce un bambino. Rimasto coinvolto nello scontro, Smith si prende cura del piccolo affidandolo a una prostituta di nome DQ. Ben presto, però, l’uomo si trova alle calcagna gli spietati killer guidati da Hertz, decisi a tutto pur di eliminare l’infante.

Nove, ore 21.25: La maschera di Zorro

Film di Martin Campbell del 1998, con Anthony Hopkins, Antonio Banderas, Catherine Zeta-Jones. Prodotto in Usa/Germania. Durata: 136 minuti. Trama: California, 1822: la California spagnola sta per diventare provincia messicana e il nobile Diego de la Vega, invincibile raddrizzatore di ingiustizie con la maschera di Zorro, è arrestato e messo in galera dal governatore spagnolo che gli uccide la moglie e rapisce la figliolina portandola in Spagna. Nel 1842, evaso dal carcere, don Diego addestra alla scherma un giovane bandito proletario, trasformandolo in un secondo Zorro.

Le altre reti…

20, ore 21.10: La fredda luce del giorno - Film

Rai4, ore 21.00: Mio Figlio - Film

Iris, ore 21.10: Carovana di fuoco – Film

Rai5, ore 21.15: 99 Homes – Film

RaiMovie, ore 21.10: Joy - Film

RaiPremium, ore 21.20: Blue Bloods – Serie Tv

Cielo, ore 21.20: Gli Stagisti - Film

Paramount Network, ore 21.10: Zohan – Tutte le donne vengono al pettine - Film

La5, ore 21.20: Grande Fratello – Reality Show

RealTime, ore 21.10: Primo Appuntamento – Dating Show

MediasetExtra, ore 21.15: Grande Fratello (in diretta dalla casa) - Reality Show

Mediaset Italia2, ore 21.15: Bruc. La leggenda – Film

TopCrime, ore 21.15: Chicago P.D. – Serie Tv

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Diane Keaton e Brendan Gleeson si danno Appuntamento al Parco
Programmi TV di stasera, lunedì 17 giugno 2019. Su Rai1 Diane Keaton in «Appuntamento al Parco»


Lontano da Te
Programmi TV di stasera, domenica 16 giugno 2019. Su Canale5 seconda puntata di Lontano da Te


Franco Zeffirelli
Programmi TV di stasera, sabato 15 giugno 2019. Rai1 ricorda Zeffirelli con La Traviata


Andrew Garfield in La Battaglia di Hacksaw Ridge
Programmi TV di stasera, venerdì 14 giugno 2019. Su Canale 5 «La battaglia di Hacksaw Ridge»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.