16
maggio

Eurovision Song Contest 2019: la scaletta della seconda semifinale

ESC 2019 - Sarah Mc Ternan per l'Irlanda

ESC 2019 - Sarah Mc Ternan per l'Irlanda

Dopo la prima selezione di martedì, questa sera torna su Rai 4 l’Eurovision Song Contest con la seconda semifinale: 18 paesi si sfideranno tra loro e solo dieci otterranno il lasciapassare per la finalissima di sabato prossimo. Presentato da Bar Refaeli, Erez Tal, Assi Azar e Lucy Ayoub, e commentato per l’Italia da Federico Russo ed Ema Stockolma, lo show avrà inizio alle 21.00 ma sarà preceduto da uno speciale di mezz’ora.

Nel corso della serata farà la sua comparsa sul palco dell’Expo di Tel Aviv Mahmood, che sarà presentato al pubblico ma non gareggerà, poichè già qualificato per la finale (come gli altri 4 componenti delle Big Five). L’Italia questa sera vota: si pronuncerà la giuria e potrà farlo anche il pubblico da casa attraverso l’app ufficiale, oppure via SMS al 4754750 o, ancora, chiamando da rete fissa il numero 894222. Voteranno anche Germania, Regno Unito e tutti i paesi che gareggeranno; ecco quali sono, in ordine di esibizione.

Eurovision Song Contest 2019: la scaletta della seconda semifinale

ARMENIA - Srbuk con Walking out
Srbuhi Sargsyan, in arte Srbuk, è uno dei nomi emergenti della musica pop armena. Ha partecipato a The Voice Ucraina nel 2018 e prima ancora alla versione armena di X Factor. Il suo brano, in lingua armena, porta fra gli altri la firma dei dj Lost Capital e Tokionine.

ESC 2019 - ARMENIA

IRLANDA – Sarah Mc Ternan con 22
Sarah Mc Ternan, già componente della band Jeds, suona chitarra, pianoforte, violino tradizionale, ukulele e flauto a fischietto. Ha partecipato a The Voice of Ireland. Il suo brano, scritto in inglese, è opera di un team olandese con a capo il cantautore Janieck Devy.

ESC 2019 - Sarah Mc Ternan per l'Irlanda

ESC 2019 - Sarah Mc Ternan per l'Irlanda

MOLDAVIA – Anna Odobescu con Stay
Anna Odobescu ha studiato alla Academy of Music, Theatre and Fine Arts di Chisinau; ha vinto il secondo posto allo Slavianski Bazaar, concorso riservato ai talenti dell’est europeo. Il brano, in inglese, è stato scritto dai fratelli Thomas e Jeppe Reil, dal musicista e giornalista greco Georgios Kalpakidis e dalla svedese Maria Brodberg.

ESC 2019 - MOLDAVIA

SVIZZERA – Luca Hänni con She got me
Luca Hänn, ex muratore e modello di intimo, ha vinto il talent show tedesco Deutschland sucht den Superstar. Il brano è in inglese ed è stato scritto da lui e dalla canadese Laurell Barker.

ESC 2019 - SVIZZERA

LETTONIA – Carousel con That night
I Carousel sono formati dalla cantante Sabine Zuga e dal chitarrista Marcis Vasilevskis, ma per l’occasione il duo diventa quartetto con l’aggiunta di Stanislav Judins al basso e Marek Logins alla batteria. Il brano è in inglese.

ESC 2019 - LETTONIA

ROMANIA – Ester Peony con On a Sunday
Ester Alexandra Cretu, in arte Ester Peony, è nata in Romania ma cresciuta in Canada, dove è emigrata al seguito della famiglia. E’ diventata famosa con una cover pubblicata su Youtube. E’ coautrice della musica del suo brano, che è in lingua inglese.

ESC 2019 - ROMANIA

DANIMARCA – Leonora con Love is forever
Leonora Colmor Jepsen è una ex atleta professionista, specializzata nel pattinaggio di figura, ed ha vinto la medaglia d’oro ai campionati danesi insieme al fratello Linus. Ha lavorato come coreografa. Il suo brano è in lingua inglese, francese, tedesca e danese.

ESC 2019 - DANIMARCA

SVEZIA – John Lundvik con Too late for love
John Lundvik è nato a Londra ma è stato adottato all’età di una settimana da una famiglia svedese. Ha alle spalle un passato da sportivo e due partecipazioni al Melodifestivalen. La canzone, con cui ha vinto il Melodifestivalen, porta la sua firma ed è in inglese.

ESC 2019 - SVEZIA

AUSTRIA – Paenda con Limits
Gabriela Horn, in arte Pænda, è una cantautrice, diventata solista dopo aver militato in diverse band. Il brano, in lingua inglese, è scritto e prodotto dalla stessa cantautrice.

ESC 2019 - AUSTRIA

ESC 2019 - AUSTRIA

CROAZIA – Roko con The dream
Roko Blažević, nonostante la giovane età, ha già vinto Pinkove Zvezdice e Zvijezde, alla tv croata. Entrambi i suoi genitori sono cantanti. La canzone, che segna il suo esordio discografico, ha già raggiunto il primo posto in patria ed è in inglese e croato.

ESC 2019 - CROAZIA

MALTA – Michela con Chameleon
Michela Pace è un’esordiente, vincitrice della prima edizione di X Factor Malta, da quest’anno utilizzato dalla televisione maltese come concorso di selezione eurovisiva. La sua canzone, in inglese, è stata scritta per il concorso dal team Symphonix.

ESC 2019 - MALTA

LITUANIA – Jurijus Veklenko con Run with the lions
Jurijus Veklenko ha partecipato a tre talent show: Lithuania’s got Talent, The Voice of Lithuania e We are one blood, che ha vinto. E’ stata corista due volte all’Eurovision e lavora in un’azienda di information technology. Il brano è in inglese e lituano.

ESC 2019 - LITUANIA

RUSSIA – Sergey Lazarev con Scream
Sergey Lazarev è alla seconda partecipazione eurovisiva, dopo il terzo posto del 2016. Attore e conduttore televisivo, è stato anche coach a The Voice Ucraina e doppiatore in alcuni cartoni animati. Il brano, in inglese, è stato scritto tra gli altri da Filip Kirkorov, che ha partecipato all’Eurovision nel 1995.

ESC 2019 - RUSSIA

ALBANIA – Jonida Maliqi con Khteju tokes
Jonida Maliqi alterna l’attività di cantante a quella di presentatrice televisiva. Ha vinto il Festivali i Këngës ed è stata Giulietta nel musical Giulietta e Romeo, versione albanese. Il brano, in lingua albanese, è dedicato a coloro che sono fuggiti dopo la guerra del Kosovo.

ESC 2019 - ALBANIA

NORVEGIA – KEiiNO con Spirit in the sky
I KEiiNO sono un trio composto da Alexandra Rotan, Fred Buijo e Tom Hugo Hermansen. Il brano, che è scritto da loro in inglese e lappone del nord, ha vinto il Melodi Grand Prix.

ESC 2019 - NORVEGIA

PAESI BASSI – Duncan Laurence con Arcade
Duncan de Moor, in arte Duncan Laurence, è un cantautore lanciato nel 2014 dall’edizione locale di The Voice. Il brano, suo primo inedito, è stato scritto da lui ed è in lingua inglese.

ESC 2019 - PAESI BASSI

MACEDONIA NORD – Tamara Todevska con Proud
Tamara Todevska è alla sua seconda partecipazione all’ESC. Figlia di un insegnante di musica e di una cantante d’opera, ha vinto gli Awards nazionali. Il brano, scritto per l’occasione e in inglese, porta la sua firma e quella di Darko Dimitrov.

ESC 2019 - MACEDONIA

AZERBAIGIAN - Chingiz con Truth
Chingiz Mustafayev, nato a Mosca, si è trasferito in Azerbaigian a 6 anni. Vincitore nel 2007 dell’edizione locale di Pop Idol, ha partecipato a New Wave e The Voice Ucraina. Come ogni anno, l’Azerbaigian si è rivolto ad autori e produttori internazionali per selezionare la canzone, che è in lingua inglese.

ESC 2019 - AZERBAIGIAN



Articoli che potrebbero interessarti


ESC 2019 - Michela per Malta
Eurovision Song Contest 2019: chi passa il turno


Anna Tatangelo e Geolier
Battiti Live 2020: la scaletta dell’ultima puntata


Gigi D'Alessio e Clementino
Battiti Live 2020: la scaletta della quarta puntata


Giusy Ferreri - Battiti Live 2020
Battiti Live 2020: la scaletta della terza puntata

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.