13
maggio

Pamela Prati a Domenica In per «un compenso medio/basso»: poco più di 3mila euro!

Pamela Prati, Domenica In

Poco più di 3 mila euro“. E’ il compenso complessivo che Pamela Prati ha percepito per partecipare Domenica In il 31 marzo scorso. Lo rende noto la Rai, rispondendo ad un’interrogazione dell’onorevole Michele Anzaldi, il quale aveva chiesto chiarimenti in merito all’intervista rilasciata a Mara Venier in cui la showgirl annunciava di essersi già sposata con il fantomatico imprenditore Marco Caltagirone e di voler ripetere la cerimonia in chiesa. Nella stessa occasione Pamela aveva anche comunicato di aver preso in affido due bambini. 

In merito all’interrogazione in oggetto si informa quanto segue. Per la partecipazione alla trasmissione in questione Pamela Prati ha percepito un compenso complessivo di poco più di 3 mila euro, comprensivo di una quota a titolo di sfruttamento di immagini private fornite da lei stessa. Tale valore, con riferimento alla tipologia di prestazione effettuata, si colloca in una fascia di mercato medio/bassa

si legge in una nota Rai, come riporta Il Messaggero. Anzaldi, vista la dubbia autenticità delle affermazioni rilasciate da Pamela Prati su Rai1, aveva presentato un’interrogazione Parlamentare chiedendo di conoscere se la partecipazione dell’ex soubrette fosse stata retribuita.

Se la storia è falsa, la cosa è ancora più grande perché se la Rai ha dato soldi per una intervista falsa, capisce che è qualcosa di grave per i soldi miei, suoi e di tutti i cittadini…

aveva dichiarato Anzaldi a Fanpage. Ora, dopo che il misterioso matrimonio è stato annullato, arriva la conferma da Viale Mazzini sul compenso elargito a Pamela. Nel frattempo, l’intervista della donna a Domenica In non risulta più disponibile sui canali Rai, dai quali il contenuto è sparito. E’ ancora disponibile invece l’intervista rilasciata dalla Prati a Vieni da Me, non oggetto dell’interrogazione Parlamentare e antecedente rispetto a quella di Domenica In.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mara Venier
Mara Venier sul caso Prati: «Non ne possiamo più, non si parla d’altro in Italia»


Domenica In
Domenica In: con Mara Venier c’è Orietta Berti. Tutti gli ospiti dell’esordio


Barbara D'Urso
Barbara D’Urso: «Io e Mara Venier non abbiamo mai litigato. Quello che è uscito è tutto montato ad arte»


Mara Venier nel promo di Domenica In
Domenica In, Mara Venier in versione imbianchina dà appuntamento al 15 settembre – Promo

7 Commenti dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

13 maggio 2019 alle 16:22

Non sono persi i soldi dati a Pamela Prati ma si soldi che prendi tu caro deputato per fare interrogazioni su queste stranXate. Il mondo ci ride dietro, ma un deputato della repubblica che si occupa del matrimonio fasullo di Pamela Prati? ma siamo alle comiche?



2. R101 ha scritto:

13 maggio 2019 alle 16:29

@Marco Leardi
Permettimi di dirti che il punto esclamativo che hai usato nel titolo sta a significare che secondo te 3.000,00 Euro non vanno considerati come un compenso medio/basso.
Ora, se si fa il paragone con la vita dei lavoratori di tutti giorni hai perfettamente ragione.
Ma chiunque bazzica il mondo dello spettacolo (e tu lo fai!) sa che effettivamente l’importo è da considerare effettivamente in ribasso.
Poi, se vogliamo fare del facile populismo… Facciamo pure



3. R101 ha scritto:

13 maggio 2019 alle 16:36

Quanto alle dichiarazioni rese dall’onorevole Michele Anzaldi, ancora una volta ha dimostrato la sua non idoneità rispetto al ruolo che ricopre.
Partendo dal presupposto che è ossessionato da tutto ciò che succede in televisione, quasi come se fosse l’unico in grado di poter poter discernere quel che è giusto da quel che è sbagliato, L’onorevole ritiene che qualora le affermazioni della showgirl fossero false, ci sarebbe stato un danno erariale per la somma pagata dalla Rai (perché ente pubblico).
Ora, vai a spiegare all’onorevole, che la Rai, in quanto servizio pubblico, deve anche intrattenere. E lo fa anche con argomenti più leggeri. Che forse a lui non interessano (anche se ho dei seri dubbi perché vedo che sempre molto informato su tutto ciò che fa parte del mondo dello spettacolo cosiddetto leggero), ma che interessa a molti altri cittadini italiani che hanno bisogno di leggerezza e svago.
Se c’è un danno perché la showgirl ha detto cose Non veritiere, allora tutti cittadini devono citare molti politici, che da sempre dicono un sacco di stupidaggini in campagna elettorale!



4. aaaaa ha scritto:

13 maggio 2019 alle 17:26

spero glieli abbiano dati sui denti a lei e alla sua compagna di merende piangina che era andata dalla Toffanin. “c’hanno tirato l’acido” MA ANDATE A LAVORARE NELLE MINIERE DI ZOLFO.



5. controcorrente ha scritto:

13 maggio 2019 alle 19:48

#R101 .. ma in che mondo vivi ?.. e’ basso si un compenso di 3.000 € per un intervista.. la Lear da poco ha rifiutato un intervista dalla D’Urso che le avrebbe valso 15.000 € .. e ti ricordi quando la Carlucci fece saltare il ruolo di giurata a Mara Venier ad Amici.. nell’anno in cui questa era una conduttrice di rai1 (Vita in diretta) ?? il compenso per la Venier sarebbe stato di 50.000 a puntata.. e ancora piu’ alto e’ il compenso a puntata della Goggi a Tale e Quale… che senso ha fare pargoni con lo stipendio degli operai.. forse i cantanti o i calciatori guadagnano spiccioli ?…



6. R101 ha scritto:

13 maggio 2019 alle 20:22

@controcorrente

Ho scritto esattamente le stesse cose che hai scritto tu. Forse, dovresti leggere con più attenzione il senso del mio post. 😁✋🏻



7. controcorrente ha scritto:

14 maggio 2019 alle 09:44

#R101 hai ragione



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.