1
maggio

Live – Non è la D’Urso: nella settima puntata annunciata la presenza di Mark Caltagirone, futuro marito della Prati. Ospiti Lemme e Lele Mora (che si ricrede)

Pamela Prati

Pamela Prati

Si preannuncia una puntata di Live – Non è la D’Urso ricca di colpi di scena; nel corso del settimo appuntamento, in onda stasera in prima serata su Canale 5, Barbara D’Urso è pronta ad intrattenere il suo pubblico con diversi ospiti “degni di nota”. A cominciare da Paola Caruso che, come annunciato ieri a Pomeriggio Cinque, potrebbe rivelare il nome del suo vero padre.

Oltre all’ex bonas di Avanti un altro, la conduttrice napoletana ritornerà sul giallo delle nozze di Pamela Prati, programmate – pare – per il prossimo 8 maggio. Mark Caltagirone, il futuro marito – si legge nel comunicato stampa – interverrà per la prima volta in diretta. Ci sarà davvero in carne, ossa e documenti? A sentore non potrà che essere un collegamento telefonico.

Reduce dalla permanenza nella casa del Grande Fratello 2019, il farmacista Alberico Lemme racconterà la sua esperienza all’interno del reality ed affronterà, nell’ormai noto Uno contro Tutti, gli opinionisti nascosti dietro le cinque sfere di Live.

Lemme non sarà il solo a sottoporsi alle domande e ai giudizi degli “amici” della D’Urso: ci sarà infatti anche Lele Mora. L’ospitata dell’agente dei vip, in ogni caso, appare in netto contrasto con alcune dichiarazioni che lui stesso ha rilasciato, a fine marzo, a Il Fatto Quotidiano. Interrogato sulla sua possibile partecipazione al talk della D’Urso, Mora aveva escluso categoricamente di prenderne parte:

“No e neanche ci andrei. Non me ne frega niente di andare in televisione dalla D’Urso in questo momento. Non sono mai stato da lei. Anzi, solo una volta in tutta la mia vita”.

Lele, come se non bastasse, aveva criticato i continui riferimenti alla sua persona durante l’intervista fatta dalla D’Urso a Fabrizio Corona nella prima puntata di Live:

“Non è la tipologia di trasmissione adatta a me. Anche senza esserci fisicamente, poi, ci sono stato dalla D’Urso: nella puntata con Corona ha parlato solo di me“.



Articoli che potrebbero interessarti


Pamela Prati
Pamela Prati lancia frecciate alla D’Urso ma ci va ospite stasera


ELIANA MICHELAZZO
Eliana Michelazzo vuota il sacco: «Mai incontrato Mark Caltagirone, credo non esista. Anch’io ho un fidanzato fantasma»


Pamela Prati lascia lo studio di Live
Live – Non è la D’Urso: Pamela Prati si rifiuta di rispondere alle domande e lascia lo studio


Pamela Prati
Pamela Prati a Live – Non è la D’Urso

5 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

1 maggio 2019 alle 22:17

SI SI ci crediamo proprio



2. controcorrente ha scritto:

1 maggio 2019 alle 22:18

arrivati a questo punto.. c’è un unico GRANDE COLPEVOLE… non la Prati.. le sue agenti.. o chissa’ chi altro.. ma L’EDITORE che permette che sulle sue reti si parli da settimane e per ore di un fatto che non trova prove e riscontri… quale principio si sta’ affermando in questo modo ?– che chiunque la puo’ sparare grossa.. e puo’ essere comunque oggetto di dibattito e discussioni ???



3. aaaaa ha scritto:

1 maggio 2019 alle 23:18

ovviamente il fanfarone non si è presentato. perchè ovviamente N-O-N-E-S-I-S-T-E. estirpate questo cancro televisivo alla svelta, e fate cadere qualche testa ai vertici Mediaset!



4. CLAUDIUS ha scritto:

2 maggio 2019 alle 12:37

” OLTRE – OGNI – LIMITE !!!! ”

PREMESSA, per chi avrà bontà e pazienza di leggere questa mia disamina sulla puntata di ieri sera di “LIVE”:

Qualcuno – alla fine – potrebbe chiedermi:
“ … e allora perché l’hai guardata e non hai cambiato canale??…”

… risponderei così:

1) Negli anni, nei decenni ormai, avendoci più o meno subdolamente “abituati” goccia a goccia con il trash televisivo, credo che ci si possa poi trovare nostro malgrado ad un punto in cui si resta incollati allo schermo e non si “riesce” a cambiare canale proprio perché – più o meno inconsciamente – se ne “desidera” una dose sempre più massiccia, di TRASH (guardare dal buco della serratura piace – più o meno – un po’ a tutti o quasi a tutti…)

2) Per poter poi parlare, dare un parere ponderato su una trasmissione in generale, credo che OCCORRA comunque guardarla, il più possibile, perlomeno molte parti di essa e non 5 minuti e poi girare; dopo mezz’ora altri 5 minuti e così via… Anche se a volte (spesso) si è combattuti tra la voglia di girare/scappare e quella di restare a “spiare”, e spesso prevale quest’ultima…

3) Dentro di sé ci si chiede, in buona fede “… ma vediamo fino a che punto una trasmissione, una conduttrice, una persona, degli ospiti, degli “opinionisti”, degli “autori” possono, vogliono e RIESCONO ad arrivare… Quanto pelo sullo stomaco riesce ad avere questa gente senza arte ne’ parte, senza vergognarsi neanche un po’ di tutto ciò che dice, chiede, fa, inventa, fa finta di non capire…
“Ci sarà pure un punto dell’asticella “deontologica” che non è lecito, anzi E’ PROIBITO, superare…” viene a volte (spesso ormai ) da chiedersi…

Tant’è… Riecco BARBARONA nostra (nostra????) :

- LIMPIDA e VERA come una banconota da Euro 7,83

- IPOCRITA e subdola come pochissime nel mondo TV; forse SEMPLICEMENTE , credo – dopo quello a cui ho assistito ieri sera – UNICA al MOMDNO tout court

- Quando le conviene …. “scusate, non ho sentito… non sento… non ho capito… vi accavallate e non capisco… poi domani dicono che la d’Urso… ecc. ecc.“

- E quanto si riempie la bocca con quel “SIAMO SOTTO TESTATA GIORNALISTICA” che nel suoi intenti malefici dovrebbe MUTUARE e dare una GIUSTIFICAZIONE a qualsiasi NEFANDEZZA nei confronti di persone – anche anziane e non pienamente consce di ciò che viene loro “somministrato”, proposto, IMPOSTO … – tirate in ballo per un punto di audience in più

- E poi te credo che i suoi 2 figli sono UCCEL DI BOSCO da anni, NON VOGLIONO essere associati a LEI, la Barbarona nazionale , non desiderano che circolino foto immortalati insieme a cotanta madre… Io credo che se lei fosse la mia di madre, sprofonderei letteralmente, o cambierei cognome, città, paese, continente

Non ho mai assistito , tutta in una volta, a così tanta “prostituzione intellettuale” come quella a cui ho potuto assistere ieri sera (complessiva e nello specifico attribuibile nell’ordine

- alla d’Urso,
- agli autori tutti,
- ai cosiddetti opinionisti,
- agli ospiti… d’ONORE (LEMME, MORA, PRATI & banda “a delinquere” al seguito),
- a quella povera demente della PAOLA CARUSO che a ‘sto punto, col senno di poi e senza volere a tutti i costi sparare sulla Croce Rossa (però il karma quindi esiste!!!…) si è “meritata”, poverina!, che il (presunto) padre del suo pargoletto l’abbia abbandonata come in effetti ha fatto, avendo lui evidentemente compreso prima di ogni altro che anche e proprio questa CARUSO è una persona che per poche migliaia di euro … venderebbe madri adottive e biologiche, il figlioletto di pochi mesi, ecc. E INFATTI HA VENDUTO TUTTO IL PACCHETTO alla BARBARONA MACINATUTTO e di BOCCA BUONA, costi quel che costi, anche se a volte “serve” passare col rullo compressore sopra a persone anziane indifese, sbattute lì per il tornaconto economico e di share di poche persone con un pelo sullo stomaco che neanche King Kong …
Ma sì, che casso me ne fotte a me: sono LA D’URSO IO!!! Tutto voglio e tutto POSSO, e poi sono SOTTO TESTATA GIORNALISTICA, VUOI METTERE????… )

Tutta, tanta, TROPPA gente PRONTA e ROTTA a tutto, senza un benché minimo scrupolo che induca ormai più a guardare in faccia a nessuno, nessuno, NESSUNO; senza riuscire più (o più semplicemente senza VOLER più) a capire – per semplice tornaconto – qual è il GRADO massimo dell’ASTICELLA alla quale è lecito arrivare, senza autoimporsi un ALERT da non SUPERARE MAI per ovvi motivi di decenza, buon gusto e buon senso e anche “carità cristiana” o semplicemente CARITA’ umana , se si preferisce…

… tiro un po’ di respiro…
Sono riuscito ad esternare ciò che sentivo di voler ASSOLUTAMENTE esternare e spero di essere stato “compreso” da molti o perlomeno da qualcuno di questo forum.

…PURTROPPO la sensazione è che comunque ieri sera NON sia ancora stato raggiunto il MASSIMO del MINIMO; da una “donna(ccia)” ipocrita, subdola, falsa, nauseabonda e stakanovista all’inverosimile del calibro della d’Urso, insieme a complici più o meno consci e più o meno pagati o strapagati, c’è da aspettarsi ORMAI e (per) sempre, di TUTTO e DI PIU’, nel senso più DELETERIO e ABBIETTO del CONCETTO…

( Qualche “garante” del buongusto e del buonsenso può o potrebbe intervenire e “aggiustare” un po’ le cose??? Bah !, chissà ??!!… )

Questo è il mio pensiero al riguardo.
PUNTO



5. Socrate ha scritto:

2 maggio 2019 alle 13:06

Claudius io ti ho capito e concordo con te al mille per mille.
Ieri ho guardato un quarto d’ora del programma mentre parlavano della Prati, e una decina di minuti più tardi quando c’era Lele Mora. Ti ringrazio per aver espresso anche il mio pensiero perchè io non avrei saputo trovare le parole. L’ipocrisia e il viscidume della D’Urso sono ormai a livelli stellari, ma sentirla ripetere ogni due per tre “siamo sotto testata giornalistica” è più di quanto qualsiasi persona “normale” possa sopportare. Dispiace che persone come la Giorgi e la Bonaccorti si prestino a questo circo degli orrori.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.