18
marzo

Domenica In, blackout in studio. Venier: «Ci vuole l’esorcista» – Video

Venier domenica in

Mara Venier al buio a Domenica In

Momenti bui a Domenica InMara Venier, nella puntata di ieri, ha dovuto far fronte all’ennesimo problema tecnico presentatosi nel corso della trasmissione. Ospiti Cristel e Romina Carrisi, tutto sembra filare liscio quando, d’un tratto, si sente un forte boato in studio, al che la Venier, tra le risate sotto i baffi delle ospiti, chiede spiegazioni ai tecnici:

“Ho sentito un botto, tutto bene ragazzi?”

In poco tempo la situazione pare tornare alla normalità, quando lo stesso boato coglie nuovamente tutti alla sprovvista. La Venier allora esclama:

“Mamma mia, ragazzi… ce vò l’esorcista in questo studio, un’ansia… che sta succedendo? Don Mazzi lo facciamo venire… che dà una bella benedizione, ci vuole“.

Pochi attimi dopo, come ciliegina sulla torta, la luce va completamente via per qualche secondo e lo studio rimane al buio. La conduttrice divertita ma incredula afferma:

“Ragazzi siamo rimasti al buio. Ci vuole l’esorcista, tutti al buio”.

“C’è una sorpresa?” - ipotizza Cristel – ma Mara deve purtroppo contraddirla:

“No non c’è sorpresa, è andata via la luce. E adesso, che devo fa?”

La luce era già tornata ma come al solito l’imprevisto si è risolto in una gran risata del pubblico e nell’orchestra che ha preso la palla al balzo per intonare Nostalgia Canaglia e stemperare gli animi in studio. Insomma il “momento buio” è passato subito.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mara Venier - Domenica In
Domenica In: il ritorno degli ospiti internazionali


Mara Venier, Giuseppe Conte
Domenica In, salta il videomessaggio del premier Conte


Giuseppe Conte
Salvini e Meloni insorgono per Conte a Domenica In. “Pronti a denunce”. “Benvenuti in Corea del Nord”


Mara Venier, Maria De Filippi
Domenica In, Mara Venier: «Molto presto Maria De Filippi ospite». Ecco chi ci sarà alla prima

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.