16
marzo

Ascolti TV | Venerdì 15 marzo 2019. Ciao Darwin riparte dal 22.4%, Sanremo Young chiude con il 15.8%

ciao darwin ascolti tv 15 marzo 2019

Ciao Darwin

Nella serata di ieri, venerdì 15 marzo 2019, su Rai1 – dalle 21.31 alle 23.59 – la finale di Sanremo Young 2 ha conquistato 3.382.000 spettatori pari al 15.8% di share (qui gli ascolti della finale di un anno fa). Su Canale 5 – dalle 21.37 alle 0.46 – l’esordio di Ciao Darwin 8 – Terre Desolate ha raccolto davanti al video 4.150.000 spettatori pari al 22.4% di share (ultimo segmento di 7 minuti: 1.747.000 – 23.6%; qui i dati d’ascolto della prima puntata dell’ultima edizione). Su Rai2 NCIS ha interessato 1.021.000 spettatori pari al 4.6% di share. Su Italia 1 Hitman: Agent 47 ha intrattenuto 799.000 spettatori (3.4%). Su Rai3 Lo chiamavano Jeeg Robot ha raccolto davanti al video 899.000 spettatori pari ad uno share del 3.8%. Su Rete4 Quarto Grado totalizza un a.m. di 1.029.000 spettatori con il 5.6% di share. Su La7 Propaganda Live ha registrato 976.000 spettatori con uno share del 5.3%. Su Tv8 la seconda semifinale di Italia’s Got Talent ha raccolto 1.230.000 spettatori con il 5.5%. Sul Nove Fratelli di Crozza segna 1.113.000 spettatori con il 4.6%. Sul 20 Ritorno al Futuro segna 315.000 spettatori con l’1.3%. Su Rai4 Gods of Egypt segna 424.000 spettatori con l’1.8%.  Su Real Time/+1 Cake Star raccoglie 479.000 spettatori con l’1.9%.

Ascolti TV Access Prime Time

Striscia al 19.6%, prima di Ciao Darwin.

Su Rai1 Soliti Ignoti – Il Ritorno ottiene 4.659.000 spettatori con il 18.8%. Su Canale 5 Striscia La Notizia registra una media di 4.898.000 spettatori con uno share del 19.6%. Su Rai2 TG2 Post ha ottenuto 825.000 spettatori con il 3.3%. Su Italia1 CSI ha registrato 1.073.000 spettatori con il 4.4%. Su Rai3 Non ho l’età raccoglie 1.283.000 spettatori con il 5.5% mentre la soap Un Posto al Sole ha appassionato 1.836.000 spettatori pari al 7.4%. Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.023.000 individui all’ascolto (4.3%), nella prima parte, e 1.058.000 spettatori (4.2%), nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.784.000 spettatori (7.2%). Su Tv8 Guess My Age – Indovina l’Età ha divertito 560.000 spettatori con il 2.3%. Sul Nove Boom ha raccolto 330.000 spettatori con l’1.4%. Su Rai Gulp Jams segna 134.000 spettatori e lo 0.5%.

Preserale

Fuori dal Coro al 3.8%.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.146.000 spettatori (20.7%) mentre L’Eredità ha raccolto 4.660.000 spettatori (24.5%). Su Canale 5 Avanti il Primo ha raccolto 2.509.000 spettatori (17.3%) mentre Avanti un Altro ha interessato 3.691.000 spettatori (19.8%). Su Rai2 Hawai Five O ha raccolto 691.000 spettatori (4%) mentre NCIS 1.189.000 (5.6%). Su Italia1 L’Isola dei Famosi ha ottenuto 469.000 spettatori con il 2.8%. Sport Mediaset ha informato 427.000 spettatori (2.3%). CSI New York ha totalizzato 602.000 spettatori (2.8%). Su Rai3 Blob segna 943.000 spettatori con il 4.3%. Su Rete4 Fuori dal Coro ha raccolto 750.000 spettatori (3.8%) mentre Tempesta d’Amore ha radunato 874.000 individui all’ascolto (4%). Su La7 Josephine Ange Gardien ha appassionato 359.000 spettatori (share del 2.4%). Su Tv8 Pupi & Fornelli ha ottenuto 246.000 spettatori con l’1.7%. Cuochi di Italia ha raccolto 397.000 spettatori con il 2%. Sul Nove Operazione Nas raccoglie 182.000 spettatori con lo 0.8%.

Daytime Mattina

Storie Italiane stacca Mattino Cinque.

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 957.000 telespettatori con il 18.1%. Storie Italiane ha ottenuto 939.000 spettatori (19.2%) nella prima parte e 916.000 spettatori (16.5%) nella seconda parte. Su Canale5 Mattino Cinque ha intrattenuto 714.000 spettatori (13.1%) nella prima parte e 661.000 spettatori (13.5%) nella seconda parte. Su Rai 2 TG2 Italia ha raccolto 127.000 spettatori con il 2.6%. Su Italia 1 Chicago Fire ottiene un ascolto di 170.000 spettatori pari al 3.1% di share. Su Rai3 Agorà convince 505.000 spettatori pari al 9.1% di share. A seguire Mi Manda Rai3 segna 336.000 spettatori con il 6.9%. Tutta Salute ha interessato 352.000 spettatori con il 6.7%. Su Rete 4 Un Detective in Corsia registra una media di 168.000 spettatori (3.3%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 229.000 spettatori con il 4%. A seguire Coffee Break ha informato 264.000 spettatori pari al 5.3%.

Daytime Mezzogiorno

Forum al 19%.

Su Rai1 La Prova del Cuoco ha raccolto 1.314.000 spettatori con il 12.8% di share. Su Canale 5 Forum arriva a 1.553.000 telespettatori con il 19%. Su Rai2 I Fatti Vostri raccoglie 748.000 spettatori (8.9%). Su Italia 1 L’Isola dei Famosi ottiene un ascolto di 292.000 spettatori pari al 3.2% di share. Sport Mediaset ha ottenuto 1.146.000 spettatori con il 7.9%. Su Rai3 TG3 Speciale raccoglie 418.000 spettatori (6.2%). Il TG3 delle 12 ha ottenuto 894.000 spettatori (10%). Quante Storie ha raccolto 941.000 spettatori (7.3%). Su Rete4 Ricette all’Italiana ha raccolto 157.000 spettatori con il 2.5%, nella prima parte, e 279.000 spettatori (2.4%), nella seconda parte in onda dopo il tg. La Signora in Giallo ha ottenuto 688.000 (4.8%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 374.000 spettatori con share del 6.1% nella prima parte, e 540.000 spettatori con il 4.7% nella seconda parte denominata ‘Oggi’.

Daytime Pomeriggio

Detto Fatto, chiudendo alle 15.39, si deve accontentare del 5.4%.

Su Rai1 Vieni da Me ha convinto 1.739.000 spettatori pari al 12.8% della platea. Dalle 15.40 alle 16.37 TG1 Speciale ha informato 1.240.000 spettatori pari al 12.1%. Il TG1 ha otteuto 1.256.000 spettatori (12.1%). La Vita Diretta ha raccolto 1.224.000 spettatori con il 12.3%, nella prima parte di 11 minuti, e 1.614.000 spettatori con il 14.6%, nella seconda parte. Su Canale5 Beautiful ha appassionato 2.892.000 spettatori con il 19.3%. Una Vita ha convinto 2.714.000 spettatori con il 18.9% di share. Uomini e Donne ha interessato 2.719.000 spettatori con il 22% (finale: 2.301.000 – 22.3%). Il breve daytime de L’Isola dei Famosi ha ottenuto 2.411.000 spettatori con il 24.4%. Amici è stato seguito da 2.316.000 spettatori pari al 23.5%. Il Segreto ha ottenuto un ascolto medio di 2.232.000 spettatori pari al 22.6% di share. Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 1.812.000 spettatori (17.9%), nella prima parte, a 1.964.000 spettatori (16.5%), nella seconda parte, e a 1.833.000 spettatori (13.8%), nella terza parte di breve durata. Su Rai2 Detto Fatto ha ottenuto 730.000 spettatori con il 5.4%. La Tirreno Adriatico di Ciclismo segna 411.000 spettatori con il 4%. Apri e Vinci ha raccolto 299.000 spettatori con il 3%. Su Italia1 l’appuntamento con I Simpson ha raccolto 1.052.000 spettatori (7%), nel primo episodio, 1.065.000 spettatori (7.3%), nel secondo episodio, e 937.000 spettatori (6.7%), nel terzo. The Big Bang Theory ha divertito 633.000 spettatori pari al 5%. La sitcom Mom ha ottenuto 450.000 spettatori con il 4%. Due Uomini e Mezzo ha appassionato 375.000 spettatori con il 3.8%. Su Rai3 l’appuntamento con le notizie dei TGR è stato seguito da 2.298.000 spettatori con il 15.5%. Non ho l’Età ha raccolto 393.000 spettatori (3.4%). Aspettando Geo… segna 730.000 spettatori con il 7.3%. Geo ha registrato 1.276.000 spettatori con il 10.9%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 997.000 spettatori con il 7.2%. Su La7 Tagadà ha interessato 453.000 spettatori (share del 3.2%), con Prima Pagina, e 426.000 spettatori (share del 3.6%), nella seconda parte. Su TV8 Vite da Copertina ha raccolto 211.000 spettatori con l’1.9%.

Seconda Serata

3.7% per Povera Patria.

Su Rai1 TV7 è stato seguito da 692.000 spettatori con il 7.7% di share. Su Canale 5 X Style ha totalizzato una media di 855.000 spettatori pari ad uno share del 15.6%. Su Rai2 Povera Patria segna 337.000 spettatori con il 3.7%. Su Rai 3 La Grande Storia segna 478.000 spettatori con il 2.9%. Su Italia1 Hulk è visto da 355.000 spettatori (3.8%). Su Rete 4 Donnaventura è stato scelto da 251.000 spettatori con il 4.7% di share. Sul Nove La Confessione con Gigi Proietti segna 455.000 spettatori e il 2.3% e con Pierluigi Bersani segna 259.000 spettatori e l’1.7%.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.165.000 (21.3%)
Ore 20.00 5.084.000 (23.1%)

TG2
Ore 13.00 2.140.000 (15.4%)
Ore 20.30 1.614.000 (6.7%)

TG3
Ore 14.25 1.535.000 (10.8%)
Ore 19.00 1.994.000 (11.5%)

TG5
Ore 13.00 2.916.000 (20.8%)
Ore 20.00 4.140.000 (18.5%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.231.000 (10.9%)
Ore 18.30 669.000 (4.9%)

TG4
Ore 12.00 298.000 (3.3%)
Ore 18.55 579.000 (3.5%)

TGLA7
Ore 13.30 618.000 (4.2%)
Ore 20.00 1.251.000 (5.6%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 15.93 18.71 17.71 14.25 13.26 21.14 16.43 13.61
RAI 2 5.01 3.24 4.29 8.63 4.03 4.48 4.88 4.15
RAI 3 6.76 10.3 7.43 8.68 6.99 9.39 4.79 3.56
RAI SPEC 6.35 7.57 7.31 5.51 7.13 6.68 6.03 5.3
RAI 34.06 39.82 36.74 37.07 31.41 41.69 32.12 26.62
CANALE 5 19.4 16.34 15.44 19.49 21.68 18.23 19.41 22.71
ITALIA 1 4.09 2.5 3.33 7.4 3.97 3.03 3.75 3.58
RETE 4 4.32 1.36 2.6 4.91 4.72 3.67 4.23 6.09
MED SPEC 6.44 7.12 5.87 4.83 6.49 5.99 6.83 7.2
MEDIASET 34.25 27.31 27.24 36.65 36.86 30.92 34.23 39.58
LA7 + LA7D 4.84 4.24 5.96 4.44 3.35 3.44 5.89 6.31
SATELLITE 15.66 15.35 17.74 12.33 17.51 14.01 16.03 16.12
TERRESTRI 11.19 13.28 12.32 9.52 10.88 9.94 11.72 11.38
ALTRE RETI 26.85 28.63 30.06 21.85 28.38 23.95 27.76 27.5

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Don Matteo 11
Ascolti TV | Giovedì 15 marzo 2018. Domina Don Matteo (26.9%), Lo Stagista Inaspettato 10.4%. Diretta Gol su TV8 al 5.9%. Celebrity MasterChef 2 parte solo dal 2.3%-2%


Rosy Abate 2
Ascolti TV: i debutti della nuova stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente


Rosy Abate 2 - Giulia Michelini
Ascolti TV | Mercoledì 18 settembre 2019. Rosy Abate riparte dal 17.2%, A Casa tutti Bene 14.3%. Male Cracco (2.7%-2.8%) e Detto Fatto (4.2%)


Alessio-Boni
Ascolti TV | Martedì 17 settembre 2019. Vince la Champions (18.63%), La Strada di Casa 16.9%. Vespa con Renzi 16.6%

34 Commenti dei lettori »

1. Francesco93 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:10

A prescindere dagli ascolti che sono comunque ottimi, grazie Canale 5, grazie Bonolis, grazie Laurenti: erano mesi che non ridevo così tanto e così di gusto. Viva Ciao Darwin!



2. Jackinobello ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:13

Buongiorno a tutti, parte bene Ciao Darwin programma che personalmente mi è sempre piaciuto. Devo però evidenziare la volgarità delle ultime edizioni che puntano molto su inquadrature ginecologiche di tette e culi anche maschili. Non sono un bacchettone però mi sembra che si stia un po’ esagerando.
Chiusura mesta per questa edizione di Sanremo Young che ha deluso con ascolti mediocri. Spero non venga riproposto il prossimo anno.
Stasera Maria avrà vita facile contro il film di RaiUno.
Bye.



3. Sabato ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:22

Ciao Darwin parte bene, ma non riesce ad eguagliare l’esordio della scorsa edizione che ottenne ben 5,4 milioni di spettatori ed il 25.3% di share, nonostante la concorrenza di Montalbano (in replica, ma comunque fortissimo: 6 milioni di spettatori ed il 24.6% di share). In ogni caso, il programma piace e farà dimenticare a Bonolis la delusione del suo ultimo Scherzi A Parte.

Sanremo Young chiude con una media di 3,3 milioni di spettatori ed il 15,2% di share, un dato tanto lontano dal discreto successo della prima edizione (4 milioni di spettatori e 18,1% di share) quanto distante dal flop colossale che alcuni descrivono. Spero comunque che il programma non sia riproposto (nel 2019 ancora baby talent??) e che alla Clerici siano offerti programmi più forti.



4. Vik ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:23

Penso che la rete sia più che soddisfatta di questo 22.4%. vedremo con la concorrenza di Conti…



5. tina ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:29

Francesco 93 anche io ieri sera ridevo di gusto però questa volta mi trovo d’accordo con Jackinobello riguardo le inquadrature.Mi sembra un po esagerato.La Clerici più di tanto non poteva fare nonostante la finale e la miriade di vip.Ciao a tutti.



6. Mariano ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:30

Come ampiamente pronosticabile, batosta finale per Sanremo Young che è riuscito a perdere contro lo speciale di Uomini e donne, Il silenzio dell’acqua e a soccombere contro Ciao Darwin.
22% è un risultato ottomo in una serata con tante proposte in cui le reti minori posizionano i loro programmi di punta (Quarto grado, Italia’s got talent, Fratelli di Crozza)



7. PAOLO76 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:39

Ciao a tutti…. Buono esordio in termini di ascolto di Bonolis che regala a canale 5 una prima serata oltre il 20%, cosa molto rara quest’anno…. Dalla prossima puntata però ci sarà la Corrida e considerando che era la prima puntata , credo che non riuscirà a spuntarla contro Conti. Sono felice per Bonolis che dovrebbe prendere spunto da questo seguito per lanciare nuovi format. Clerici in crescita con la finale ma ben lontana dai risultati dello scorso anno. Concordo con Jackinobello nella speranza che un simile programma non venga più riproposto. Ma a questo punto cosa potrebbe fare la Clerici? Portobello e sanremo young sono state due delusioni pesanti e avendo abbandonato la nave che affondava al mezzogiorno, non so cosa possa fare….



8. Enzo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:47

Sono un grande fan di Bonolis e di Ciao Darwin. Programma leggero, divertente, di questi tempi, aria freschissima per la proposta di Canale5 eppure mi aspettavo facesse dippiu (4,8/5milioni). Certo nel 2019 4 milioni e passa di venerdi, su C5 sono buoni ma ho paura che scenda con l’arrivo della Corrida su Rai1 , competitor molto più difficile rispetto al baby talent della Clerici.
Anche Scherzi a parte parti con questi numeri e poi sappiamo come è andata. Auguro a Bonolis e al programma , un cult della televisione italiana, che mantenga questi numeri. Tv8 e Nove il venerdì, con le loro proposte, rosicchiano tanto sui canali generalisti. Mediaset deve anche cominciare a pensare che la prima serata non può iniziare alle 21 e 40 .. molto del crollo dei v.a. a mio parere proviene da li.



9. Zio Enzo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:54

La Clerici perde ancora ma questa volta era scontatissimo contro Ciao Darwin. Onore comunque alla Clerici che non scappa davanti le sfide e ci mette la faccia e non come fà Milly Carlucci e il suo Ballando per paura di prenderle da Maria De Filippi. Comunque è vero le inquadrature hot ci sono sempre state,il programma è sempre uguale dalla prima edizione del 1998



10. MARCELLO79 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 10:56

BUONGIORNO,
felicissimo per il risultato di BONOLIS, che supera abbondantemente il muro del 20% di share e i 4 milioni di telespettatori fino quasi all’una di notte. Programma divertentissimo e la fidata spalla LAURENTI non ha deluso, come sempre. Sono d’accordo con PAOLO, probabilmente la settimana prossima CARLO CONTI potrebbe spuntarla, ma dubito possa ottenere gli stessi ascolti della scorsa edizione, perchè di contro, quest’anno, avrà un avversario ostico, quale è CIAO DARWIN.
La CLERICI chiude una stagione estremamente deludente dal punto di vista degli ascolti: SANREMO YOUNG è stato un insuccesso vero e proprio, non ha mai vinto contro nessun competitor e si è assestato su una media del 15%, molto al di sotto delle aspettative. Il reebot di PORTOBELLO, pubblicizzato e strombazzato come evento attraverso tutti i canali possibili e immaginabili, si è rivelato un fiasco enorme.
Altri due flop che si aggiungono alla già nutrita collezione di cui puo vantare la conduttrice milanese.
Ormai è palese che ANTONELLINA non interessi più a nessuno e, onestamente, credo proprio che la televisione possa volentieri fare a meno di lei.
CANALE 5 mette in saccoccia un’altra vittoria nelle 24 ore, prevalendo nettamente su RAI 1, grazie anche al solito day time inarrivabile. E con l’ultima puntata di C’E’ POSTA PER TE, sicuramente vincerà un’altra settimana di ascolti. Ma non era in crisi CANALE 5?
I soliti misteri dell’AUDITEL!!!!
Buona giornata a TINA, PAOLO, SHAYNE, SALVO, IL CLA-83, FRANCESCO93.



11. MARCELLO79 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:01

Quindi CANALE 5 vola al 19,40% staccando il principale avversario di ben 4 punti nelle 24 ore e sarebbe una rete allo sbando? O è la RAI, forse, in questo periodo ad avere qualche problemino? Questa settimana si è salvata prevalentemente grazie alla quella fiction orrenda, che risponde al nome di CHE DIO CI AIUTI!



12. Lorenzo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:09

Dove si possono vedere le curve?
In V.A. Darwin si avvicina ai 5 milioni fino alle 23 e 30?



13. Lorenzo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:11

La vera sfida di Bonolis e , forse esagerando, del suo futuro televisivo almeno a Mediaset è venerdi prossimo contro Conti. Se Darwin affonda lo vedo male.



14. Enzo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:19

Credo che Bonolis paghi lo scotto di essersi esposto politicamente verso una parte “odiata” dalla pancia del paese oggi.
Penso che una parte di essi, quelli politicamente fissati, rigetti Bonolis per le sue idee politiche.
Altrimenti non mi spiego il crollo tra un edizione e un’ altra di programmi come Peter Pan, Scherzi a parte e ora, in maniera piu lieve, di Darwin. E non mi si dica che sono trasmissioni datate perche quelle della De Filippi vanno avanti da 20 anni, sempre uguali.
Auguro a Bomolis comunque di portare a termine un eccellente edizione di Darwin (mantenendo questi ascolti contro Conti) e che faccia format nuovi per la prossima stagione, oltre al ritorno del suo programma piu “alto”: il senso della vita.



15. il-Cla83 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:25

Buongiorno blog.
Onestamente mi aspettavo numeri più alti per il ritorno di Darwin, la scorsa edizione parti’ molto più alta. Vero è però, che la scorsa edizione rappresentava un ritorno dopo moltissimi anni di assenza, si pensava che Ciao Darwin fosse un programma ormai finito, e invece venne riproposto e fu un grande successo. E’ un format che seguivo da ragazzino, per cui ci sono molto affezionato e se ieri fossi stato a casa lo avrei sicuramente guardato. Per me Ciao Darwin rappresenta il lato bello del trash, si tratta infatti di trash consapevole, goliardico, fatto per far ridere, tutta un altra cosa rispetto a certe scene che si vedono in altri programmi, penso ad esempio alla scorsa edizione del GF Dursiano, ecco per me quello è il trash pericoloso e da bandire. Sicuramente al di la di tutto però si può ritenere un successo, il 22% Canale 5 non è che lo veda spesso..

La Clerici chiude al rialzo, ma i numeri sono bassi per lo show che è stato messo in piedi, dal vivo, orchestra, decine di vip, ospiti anche internazionali come Travolta.. tutto questo per il 15% mi sembra proprio poco, il programma è da mettere in soffitta.
Male il film proposto da Italia1, anche Quarto grado perde spettatori scendendo sotto il 6%

L’informazione di Rai2 va male, in prima serata giovedi con Popolo sovrano e anche in seconda serata con Povera patria trasmesso ieri che fa poco più del 3%

Un saluto a tutti, ricambio calorosamente i saluti di Marcello, sempre gentile.



16. Diogene ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:27

Bonolis, un altro sguazzaspazzatura buono solo a riempire i programmi di tette e culi in prima serata, disgustoso.



17. il-Cla83 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:46

Buongiorno blog.
Onestamente mi aspettavo numeri più alti per il ritorno di Darwin, la scorsa edizione parti’ molto più alta. Vero è però, che la scorsa edizione rappresentava un ritorno dopo moltissimi anni di assenza, si pensava che Ciao Darwin fosse un programma ormai finito, e invece venne riproposto e fu un grande successo. E’ un format che seguivo da ragazzino, per cui ci sono molto affezionato e se ieri fossi stato a casa lo avrei sicuramente guardato. Per me Ciao Darwin rappresenta il lato bello del trash, si tratta infatti di trash consapevole, goliardico, fatto per far ridere, tutta un altra cosa rispetto a certe scene che si vedono in altri programmi, penso ad esempio alla scorsa edizione del GF Dursiano, ecco per me quello è il trash pericoloso e da bandire.
La Clerici chiude al rialzo, ma i numeri sono bassi per lo show che è stato messo in piedi, dal vivo, orchestra, decine di vip, ospiti anche internazionali come Travolta.. tutto questo per il 15% mi sembra proprio poco, il programma è da mettere in soffitta.
Male il film proposto da Italia1, anche Quarto grado perde spettatori scendendo sotto il 6%

L’informazione di Rai2 va male, in prima serata giovedi con Popolo sovrano e anche in seconda serata con Povera patria trasmesso ieri che fa poco più del 3%

Un saluto a tutti, ricambio calorosamente i saluti di Marcello, sempre gentile.



18. PAOLO76 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:49

Caro Marcello. Credo proprio che anche questa settimana Canale 5 vincerà a mani basse la settimana, ma è indubbio che la prima serata resta il punto debole , così come per rai1 è diventato preoccupante il dato della fascia del mezzogiorno (dove la Isoardi non supera il 13% e accusa 6 punti di ritardo verso Forum), e tutto il pomeriggio (eccezion fatta per il Paradiso delle Signore che però verrà chiuso) con la Balivo sotto il 13% e Vid che viaggia intorno al 14%.
Tornando a Bonolis e la sfida della prossima settimana: credo che le 2 trasmissioni abbiano una fetta di pubblico in comune. E almeno per la prima puntata di Conti, questa parte di pubblico potrebbe preferire lui a Bonolis, mentre dalla seconda puntata potrebbe tornare tutto in discussione…. Sicuramente Bonolis terminando dopo e correndo in solitaria per circa mezz’ora, potrà rifarsi, ma in sovrapposizione la vedo dura. La Corrida lo scorso anno si assestò intorno al 23%, quindi sopra la prima di Bonolis…. vedremo…..
MA mi togliete una curiosità? cosa è successo ieri sera dalla Gruber?



19. PAOLO76 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 11:52

ENZO: riguardo Bonolis ti riferisci all’intervista fatta a Renzi?



20. antonioasdente ha scritto:

16 marzo 2019 alle 12:06

Sarei curioso di sapere da parte di quelli che gridano al flop della Clerici, quali ascolti pensano che farà la De Filippi con il suo talent Amici. Il bacino di utenza per questo genere di spettacolo non è molto più ampio, inoltre per una volta, complici i protagonisti minorenni, si riesce a chiudere la prima serata entro la mezzanotte e di questi tempi è un caso unico.



21. Vince! ha scritto:

16 marzo 2019 alle 12:26

Parte bene Bonolis, anche se registra un neto calo rispotto alla prima puntata della scorsa edizione. E’ divertente notare come un programma che qualche anno fa era criticato per l’eccesso di trash, adesso appaia quasi rassicurante, rispetto a certe nuove proposte.
Ho letto della bella dedica nei titoli di testa al coreografo Garofalo, recentemente deceduto, e ne sono contento.

Finisce l’orrore della Clerici, un talent davvero pessimo. Cercatevi sui social le immagini disgustose di Renis che eccede nelle affettuose attenzioni verso la vincitrice minorenne: la ragazzina arriva a pulirsi la guancia dopo un bacio non rischiesto… Non ho parole!!!!!

Come cambiano i tempi: una volta qui certa gente criticava duramente alcuni programmi politici della Rai… Adesso, essendo quelli della tv pubbica tutti allineati, non resta altro da fare che prendersela con gli approfondimenti in onda su La 7…
:)))))))



22. Enzo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 13:15

Si mi riferisco al suo intervento alla Leopolda, ma anche ai suoi monologhi a Scherzi a parte o agli spot contro il governo giallo-verde usato per Darwin (che per me erano molto ironici, ma si sa che l’ironia non viene colta da tutti).
Anche la De Filippi, Costanzo o Conti vengono da quella parte ma non si sono esposti in maniera cosi plateale. Bonolis è un personaggio pop e deve essere pop.Gente fussata politicamente etichetta e boccia un personaggio perché la pensa diversamente da loro. Per me tra le varie cause della diminuzione di appeal di Bonolis è in questo.



23. Salvo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 13:28

Sanremo Young per me è un bel programma, chi dice che è orrendo vuol dire che è abituato a vedere trasmissioni trash come quelle di Canale 5.
Antonella Clerici è un’ottima professionista, è riuscita a fare uno spettacolo di tutto rispetto, con musica, balli, ospiti e una giuria molto variegata (anche se alcuni giurati li avrei evitati).



24. claudio75 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 14:04

Diciamo che Bonolis è alquanto deludente.
Non sto parlando dei numeri di Ciao Darwin che alla fine non sono tutto sto granché, il programma è finito all’incirca 1 di notte e quindi lo share è enormemente gonfiato.

Bonolis è deludente perché non riesce a portare ormai da tempo quella ventata di freschezza e novità che l’ha contraddistinto negli anni 90 2000.

Sia lui che Fazio si sono adagiati sugli allori, creandosi una propria isola felice, capaci solo di rifare il verso a se stessi.

Decisamente troppo poco.

Segno anche di una tv generalista che da troppo tempo è ferma su stessa, scavalcata nelle idee dalla tv satellitare.
Non si sperimenta.
Possiamo definirlo l’anno del riciclo.
Senza grandi risultati.

La Rai si è rifugiata nella fiction, Mediaset nel trush.
Di questo passo, il rischio avviarsi all’ eutanasia è breve!



25. Adelaide di Sant'Erasmo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 14:06

Penso che tutta la verità in questi commenti l’abbia detta @Enzo. Penso sia legittimo anche per un conduttore avere delle idee politiche, ma se fai dei veri endorsement in tv ad un politico e ti limiti a criticare solo certi schieramenti, la gente può non apprezzare. Anche perchè sei un conduttore POP e non stai su rai 3.

Per il resto penso che il crollo di Ciao darwin, oltre alla grande sovraesposizione ed i programmi poco convincenti di Bonolis che l’hanno preceduto, sia dovuto al fatto che Canale 5 abbia perso molto pubblico commerciale e la mazzata è stata quest’estate con Il Segreto contro Reazione a Catena che ha affossato preserale e di conseguenza anche il prime time di Canale 5 per moltissime settimane. Speriamo che Gerry riaccenda le 7 di sera per tutta l’estate.



26. MARCELLO79 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 14:49

Per la cronaca non esiste nessuno share gonfiato per BONOLIS. TV ZOOM ha fornito i dati della sovrapposizione. Fino alle 23,59, momento in cui ha cessato di andare in onda SANREMO YOUNG ha realizzato una media di 4.500.000 telespettatori ed il 21,30 di share. Quindi un punto solo di share guadagnato in solitaria, nulla di più. ONORE AL MIGLIOR CONDUTTORE ATTUALMENTE IN CIRCOLAZIONE SULLA TV ITALIANA. PRIMA DI LUI SOLO E SOLTANTO CORRADO E RAIMONDO VIANELLO.



27. bluemoon ha scritto:

16 marzo 2019 alle 15:28

La politica non c’entra niente. Bonolis fa la stessa televisione da oltre vent’anni, ci rendiamo conto? All’inizio a me piaceva moltissimo, adesso non so più nemmeno quanti anni sono che non lo guardo più. Gli unici cambiamenti che ha apportato sono virare sempre di più sul trash e sulla volgarità, e accentuare quel suo modo di prendere per il c. … concorrenti e partecipanti ai suoi show, che personalmente detesto.

E per favore non paragoniamolo a Raimondo Vianello che con la sua eleganza e la sua sofisticata e intelligente ironia era lontano anni luce da questo modo di fare tv.



28. il-Cla83 ha scritto:

16 marzo 2019 alle 16:02

@bluemoon scusa ma ti devo contraddire. Bonolis ha cercato di fare ben altro in questi anni. E un esempio su tutti è Music, un programma interamente dedicato alla musica, di qualsiasi genere, con protagonisti fli artisti più diversi, da quelli idolatrati dai teenager, a quelli che hanno fatto la storia della canzone italiana, e anche alcune star internazionali. I risultati d’ascolto non furono convincenti, ma il suo tentativo è stato senz’altro che lodevole. Cercare di rendere la musica protagonista, senza per forza doverla innestare in altri generi e meccanistmi, niente gara, niente televoto, nessuna giuria. solo la musica. Altro che trash.



29. Saro ha scritto:

16 marzo 2019 alle 19:00

Ciao Darwin, grande successo e cult della televisione italiana finalmente torna alla grande con un un ottimo 22,4% di share (onestamente mi aspettavo molto di più almeno per l’esordio) ma considerando che dall’inizio di questo 2019, Canale 5 ha visto superare il 20% solo con C’è Posta per Te, mi pare giusto sottolineare che Ciao Darwin abbia comunque acquisito un ottimo risultato. Da grande fan della trasmissione spero che aumenti o almeno rimanga stabile contro la Corrida che quest’anno avrà un degno avversario. L’anno scorso Conti ha avuto un ottimo successo anche perchè Canale 5 ha piazzato contro di lui quel mortorio de Il Segreto che ha finito per affossarla. Sono curioso di vedere i dati di venerdì prossimo. Io continuerò a guardare Ciao Darwin che spero possa avere un’altra edizione di buon successo e chiudere degnamente la sua storia se veramente questa ottava edizione sarà l’ultima. Un saluto a tutti i lettori e commentatori.



30. Francisca Jacoba Maria Sienot ha scritto:

16 marzo 2019 alle 19:38

19. Diogene
Almeno di sera non ci sono bambino davati alla TV.E che dice dell D’URSO???Che parla sempre di tette culi,ect,,ect,,ect,,???
Cmq. lo trovo assurdo cha il TG5 non ha detto nulla del AUDITEL,solo quando c’e d’urso lo dicano che poi ha mai raggiunto l’auditel cosi alto.Avra avuto ordini da alta di parlare solo delle d’urso???
Cmq,io mi sono divertito almeno si ride,un progamma senza gossip



31. Enzo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 20:10

Bluemoon ma cosa stai dicendo? Bonolis fa la stessa cosa da venti anni? Allora la De Filippi? Costanzo? La Carlucci??? Ancorati da 20 anni agli stessi programmi! Suvvia!
Inoltre come ha fatto presente qualcun’altro Bonolis ha tentato di fare cose diverse e “alte” come Music o il senso della vita ma è stato etichettato come radical shick. Quando fa Darwin o AUA è trash.
Non va mai bene niente.
Concordo sul fatto che puo , perché ne ha le capacità, di sperimentare e creare format innovativi (come fu Darwin appunto nei fine anni 90) ma è pur vero che il pubblico è diventato molto esigente e complicato da raggiungere. Auguro un futuro lavorativo roseo ad un grande personaggio della televisione italiana del passato, del presente e sicuramente del futuro !!!
Oltre la De Filippi ce altro….



32. Lorenzo ha scritto:

16 marzo 2019 alle 20:20

Ma perché Scheri non fa comunicati?
Questo solo la D’Urso elogia?
Mah … senza parole, che azienda è diventata Mediaset.



33. Cugino ha scritto:

17 marzo 2019 alle 08:49

Di solito quando Scheri fa comunicati non è un buon segno …. 😂

La cosa irritante è sentire ogni volta quei ridicoli peana al Tg5, e non si capisce a che titolo il Tg si occupi della D’Urso (e solo della D’Urso!), esaltando ascolti che sono tutt’altro che fantasmagorici. Evidentemente per le testate mediaset la salvaguardia della propria serietà e credibilità è un optional.



34. ChePalle ha scritto:

17 marzo 2019 alle 13:20

🔇



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.