4
marzo

Ascolti TV | Domenica 3 marzo 2019. Fazio 14.1%-12.6%, Non Mentire 14.1%. Venier 19.8%-19.5%. D’Urso (17%) vs Parodi (13.1%)

Non Mentire ascolti terza puntata

Non Mentire

Nella serata di ieri, domenica 3 marzo 2019, su Rai1 Che Tempo Che Fa – dalle 20.38 alle 22.41 – ha conquistato 3.559.000 spettatori pari al 14.1% di share mentre Che Tempo Che Fa – Il Tavolo – dalle 22.46 alle 0.02 – ha interessato 2.230.000 spettatori pari al 12.6% di share. Su Canale 5 l’ultima puntata della fiction Non Mentire ha raccolto davanti al video 3.273.000 spettatori pari al 14.1% di share. Su Rai2 The Good Doctor ha catturato l’attenzione di 2.248.000 spettatori con il 9% (primo episodio: 2.087.000 – 8.1%, secondo episodio: 2.423.000 – 10.1%). Su Italia1 l’appuntamento domenicale de Le Iene, con Nadia Toffa, ha intrattenuto 1.748.000 spettatori con il 10% di share (presentazione di 27 minuti: 1.489.000 – 5.8%). Su Rai3 il ritorno di Amore Criminale, con Veronica Pivetti, ha raccolto davanti al video 1.002.000 spettatori pari ad uno share del 4.3% (presentazione di 12 minuti: 721.000 – 2.8%). Su Rete4 il film Fire With Fire è stato visto da 579.000 spettatori con il 2.4% di share. Su La7 Non è l’Arena ha interessato 1.215.000 spettatori con il 6.2%. Su Tv8 4 Ristoranti è stato seguito da 485.000 spettatori con il 2.1% di share. Sul Nove Aspirante Vedovo segna 327.000 spettatori (1.3%). Su Sky Napoli-Juve ha ottenuto nel complesso 2.576.000 spettatori con il 10.2%. Sul 20 Sherlock Holmes raccoglie 402.000 spettatori e l’1.7%. Su Rai4 Il Cacciatore di Donne segna 420.000 spettatori e l’1.7%.

Ascolti TV Access Prime Time

Le papere battono Macron.

Su Canale 5 Paperissima Sprint ha ottenuto 4.115.000 spettatori con il 16.1%. Su Rai2 Quelli Che Dopo il Tg ha raccolto 1.057.000 spettatori con il 4.1%. Su Italia1 CSI ha totalizzato 1.038.000 spettatori (4.2%). Su Rete 4 Stasera Italia Weekend ha raccolto 861.000 spettatori con il 3.5%, nel primo episodio, e 835.000 spettatori con il 3.3%, nel secondo episodio. Su Rai3 Grazie dei Fiori ha interessato 1.161.000 spettatori pari al 4.6% di share. Su Tv8 4 Hotel raggiunge 587.000 spettatori con il 2.4%.

Preserale

3 mila spettatori per i 27 minuti di blackout del Nove.

Su Rai1 L’Eredità – la Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 3.119.000 spettatori (17.7%) mentre L’Eredità ha ottenuto di 4.560.000 spettatori (22.3%). Su Canale 5 Avanti il Primo segna 2.668.000 spettatori (15.5%) mentre Avanti un Altro raccoglie 3.671.000 spettatori (18.2%). Su Rai2 Novantesimo Minuto ha appassionato 866.000 spettatori (5.5%), nella prima parte, e 980.000 spettatori (4.9%), nella seconda parte. Apri e Vinci segna 883.000 telespettatori (3.9%). Su Italia1 Sport Mediaset ha raccolto 453.000 spettatori con il 2.4%. CSI NY ha totalizzato 525.000 spettatori (2.5%). Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha appassionato 853.000 spettatori con il 3.9%. Su Rai3 Blob segna 992.000 spettatori con il 4.3%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 296.000 spettatori (share dell’1.7%).Sul Nove l’Interruzione Trasmissioni – dalle 18.41 alle 19.08 – ha raccolto 3.000 spettatori pari allo 0% di share. A seguire Operazione Nas ha raccolto 89.000 spettatori e lo 0.5%.

Daytime Mattina

16.7% per l’esordio di Paolo Balduzzi (al posto di Lorena Bianchetti) ad A Sua Immagine.

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha interessato 369.000 spettatori (18.7%), nella presentazione, 834.000 spettatori (20.4%) nella prima parte, 1.795.000 spettatori (23.2%), nella seconda parte, e 1.768.000 spettatori (22.1%), nella terza parte. Paesi che Vai segna 1.457.000 spettatori con il 18.1%. A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.526.000 spettatori pari ad uno share del 16.7%. La Santa Messa ha ottenuto 1.754.000 spettatori con il 19.6%. Su Canale5 il TG5 delle 8 segna 989.000 spettatori con il 15% e Lo Sapevi? raccoglie un ascolto di 508.000 telespettatori con il 6.1% di share. Su Rai2 Generazione Giovani ha tenuto compagnia a 292.000 spettatori (3.6%). Su Italia1 Una Mamma per Amica segna 188.000 spettatori con il 2.2%. Su Rai 3 Provincia Capitale convince 312.000 spettatori con il 3.8% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 733.000 spettatori (9%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 252.000 spettatori con il 4.1% di share.

Daytime Mezzogiorno

Dalla Parte degli Animali al 4%.

Su Rai1 l’Angelus ha raccolto 2.061.000 spettatori (19%). Linea Verde ha intrattenuto 2.975.000 spettatori (20.7%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde ha interessato 782.000 spettatori con l’8.2% e Melaverde 1.728.000 con il 13.9%. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 832.000 spettatori con uno share dell’8.8% nella prima parte e 1.536.000 con uno share del 12.2% nella seconda. Su Italia1 Una Mamma per Amica segna il 2.4% con 244.000 spettatori. Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 1.023.000 spettatori con il 6.3%. Su Rai3 Il Posto Giusto registra 322.000 spettatori con uno share del 2%. Su Rete4 Dalla Parte degli Animali segna 353.000 spettatori con il 4%. La Signora in Giallo ha fatto compagnia a 242.000 spettatori con l’1.6%. Su La7 Emotivi Anonimi è stata scelta da 98.000 spettatori con lo 0.8% di share. Su Rai Sport – dalle 11.28 alle 12.26 – La Coppa del Mondo di Sci ha raccolto 321.000 spettatori e il 3.1%. Su La5 l’episodio delle 11.21 di Una Vita ha ottenuto 201.000 spettatori e il 2%.

Daytime Pomeriggio

Record per L’Arca di Noè, crescono anche le soap. Solo lo 0.6% per Palombella Rossa su La7.

Su Rai1 Domenica In ha intrattenuto 2.932.000 spettatori pari ad uno share del 19.8%, nella prima parte in onda fino alle 15.55, e 2.562.000 spettatori pari ad uno share del 19.5%, nella seconda parte. La Prima Volta, con Cristina Parodi, ha raccolto un ascolto medio di 1.906.000 spettatori pari al 13.1%. Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 2.622.000 spettatori con il 15.8%. Beautiful ha raccolto 2.185.000 spettatori (13.6%). La doppia puntata di Una Vita ha appassionato 1.874.000 spettatori pari al 13.2%. Il Segreto ha conquistato 1.969.000 spettatori pari al 15%. A seguire Domenica Live ha interessato 2.408.000 spettatori con il 17% (L’Ultima Sorpresa: 2.245.000 – 13.9%). Su Rai2 Quelli che Aspettano ha convinto 1.144.000 spettatori (7.7%). Quelli che il Calcio segna l’8.4% con 1.108.000 spettatori. Dribbling ha ottenuto 664.000 spettatori con il 4.9%. Su Italia1 Mr Bean’s Holiday ha interessato 655.000 spettatori con il 4.4%. L’appuntamento con Legends of Tomorrow raccoglie 266.000 spettatori con il 2%. Su Rai3 Mezz’Ora in Più ha interessato 1.113.000 spettatori con il 7.7%. Kilimangiaro – Il Grande Viaggio ha ottenuto 937.000 spettatori con il 7.1% mentre Kilimangiaro – Storie ha ottenuto 1.512.000 spettatori con il 10.4%. Su Rete 4 Donnavventura ha registrato 418.000 spettatori con il 2.6%. Su La7 Palombella Rossa ha appassionato 86.000 spettatori (share dello 0.6%).

Seconda Serata

Tiki Taka al 9%.

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 673.000 spettatori pari ad uno share dell’8.8%. Su Canale 5 Tiki Taka ha intrattenuto 683.000 spettatori con il 9% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva segna 1.113.000 spettatori (8.5%) mentre L’Altra DS ha interessato 250.000 tifosi (5.1%). Su Italia1 The Girlfriend Experience segna un netto di 415.000 ascoltatori con l’8.8% di share, nel primo episodio, e 314.000 spettatori con l’8.6%, nel secondo episodio. Su Rai 3 Sopravvissute è visto da 327.000 spettatori (3.9%). Su Rete 4 Il Caso Thomas Crawford è la scelta di 291.000 spettatori (3.4%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.250.000 (25.6%) – Billy 3.876.000 (25.6%)
Ore 20.00 5.335.000 (23.3%)

TG2
Ore 13.00 2.383.000 (15.1%)
Ore 20.30 1.576.000 (6.4%)

TG3
Ore 14.25 1.643.000 (10.4%)
Ore 19.00 2.120.000 (11.1%)

TG5
Ore 13.00 3.009.000 (19%)
Ore 20.00 4.073.000 (17.6%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.143.000 (8.5%)
Ore 18.30 781.000 (4.7%)

TG4
Ore 12.00 402.000 (3.5%)
Ore 18.55 678.000 (3.6%)

TGLA7
Ore 13.30 516.000 (3.1%)
Ore 20.00 1.152.000 (5%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 17.07 22.51 19.23 20.65 18.79 19.35 14.46 11.39
RAI 2 7.05 3.13 4.79 10.8 7.2 4.76 7.19 8.53
RAI 3 5.86 4.22 4.09 5.6 7.92 9.37 3.85 4.61
RAI SPEC 7.09 9.88 9.53 6.8 7.07 6.11 6.36 6.46
RAI 37.06 39.74 37.64 43.86 40.98 39.58 31.86 31
CANALE 5 13.99 13.4 7.63 14.83 14.81 17.17 14.71 12.58
ITALIA 1 5.01 1.77 2 5.38 2.57 2.85 6.32 10.97
RETE 4 2.82 1.45 4.83 2.22 2.03 3.47 2.75 2.88
MED SPEC 7.48 8.19 10.37 7 7.17 5.92 6.52 7.92
MEDIASET 29.3 24.81 24.82 29.43 26.57 29.41 30.3 34.36
LA7+LA7D 3.63 4.53 2.43 1.66 1.06 2.82 6.18 6.82
SATELLITE 18.28 17.31 20.55 14.63 19.48 18.27 19.77 17.16
TERRESTRI 11.72 13.61 14.56 10.41 11.9 9.93 11.89 10.67
ALTRE RETI 30 30.92 35.11 25.05 31.39 28.19 31.67 27.83

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


ascolti il cantante mascherato
Ascolti TV | Venerdì 24 gennaio 2020. Calano Il Cantante Mascherato (18.7%) e il GF Vip (16.2%)


Don Matteo 12 - Nathalie Guetta e Aurora Menenti
Ascolti TV | Giovedì 23 gennaio 2020. Don Matteo vince con il 26.8%, Che Bella Giornata 11.5%


Chi vuol essere Milionario?
Ascolti TV: i debutti della stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente


Gianluigi Buffon (da Facebook)
Ascolti TV | Mercoledì 22 gennaio 2020. Juve-Roma 24.9%, Chi vuol esser Milionario? riparte dal 14.6%. Chi l’ha Visto? 9%, L’Amica Geniale 6.9%, Italia’s Got Talent 5.9%

56 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. Nina ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:02

Inutile viaggio a Parigi, per Fazio. Ho perso tempo e me ne dolgo. Pagare il canone per questa roba è assurdo.



2. john2207 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:13

La fiction non è nelle corde di mediaset, come non lo è il giorno di programmazione. Pareggio con Fazio ma a ribasso, bene la serie The Good Doctor su rai2, zoccolo duro per iene e giletti. Bene 4 ristoranti.

Sarei curioso di sapere il dato delle all news in assenza di mentana sulle primarie avranno avuto campo libero



3. Francesco93 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:22

Paperissima batte il poker d’assi Fazio-Mieli-Cottarelli-Macron: libidine, doppia libidine, libidine coi fiocchi… Non Mentire è una delle più belle fiction viste su C5 negli ultimi anni, meriterebbe molto di più e credo avrebbe ottenuto uno share maggiore in un altro giorno della settimana. Non capisco perché Giletti continui a invitare le pornostar a Non è l’arena, così fornisce argomenti a chi non vuole un suo ritorno in Rai. Segnalo la bella lavata di testa da parte di Cassano nei confronti dell’insopportabile Wanda Nara a Tiki Taka.

P.S. Trovo vergognoso il fatto che un sito serio come questo permetta la pubblicazione di un commento come il n.36 di ieri indirizzato al sottoscritto da parte di tale Basaglia (nomen omen, ma al 99% si tratta di un doppio account, essendo io qui da anni e non ricordando altri suoi post). Complimenti all’ineffabile Osservo, autoproclamatosi paladino della qualità dei commenti (sic!) per aver aizzato la cagnara: neppure mi stupirei se l’account fake appartenesse a lui. Vorrei ricordare che frequento il sito dal 2015, scrivo ogni settimana commenti sempre attinenti al mondo della tv e mai offensivi verso gli altri (sfido chiunque a dimostrare il contrario), senza insultare i personaggi televisivi (come fa più di qualcuno), e naturalmente continuerò a farlo, tempo e lavoro permettendo, con buona pace dell’utente Osservo al quale non farebbero male più umiltà e rispetto, che però non si comprano al supermercato…



4. iole ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:24

canale 5 pareggia in prima serata, vince la seconda serata…
nel pomeriggio al risparmio sfiora il 15%…

ma c’è la gara a dire che in crisi nera

john2207, le primarie pd? ma a chi vuoi interessano?



5. Nina ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:30

Se non avete visto Fazio_macron vi dico che non avete perso niente.

Il commento ieri di tal Basaglia risulta del tutto coerente con l”andazzo miserevole che ha preso il blog. Ricordo che costui mi ha augurato la morte.



6. Sabato ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:32

Non Mentire chiude in calo, ma la media è tutto sommato positiva: la miniserie sarà ricordata come un’eccezione positiva, sia dal punto di vista della qualità sia dal punto di vista degli ascolti, rispetto alle altre serie Mediaset.
Bene Fazio nonostante la prima parte molto “impegnativa”, fra Macron (30 minuti di intervista!), Cottarelli, Mieli e Veltroni (nei panni di regista, ma anche di “papà” del Partito Democratico).
Nel pomeriggio, la Parodi supera il 13%.



7. il-Cla83 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:37

Buongiorno blog,
la fiction Non mentire nonostante fosse giunta alla puntata finale non acquisisce nuovi spettatori anzi cala leggermente. A mio avviso in termini di ascolto avrebbe meritato di più, ma data la disaffezione del pubblico verso la serialità Mediaset,e vista la serata di messa in onda (dove Italia1 e Rai2 si può dire che ottengono il loro massimo ascolto con prodotti già rodati e ben avviati) il 14-15% lo ritengo un segnale non entusiasmante ma incoraggiante. A me la fiction è piaciuta molto, pur non avendo ancora visto l’originale per poter fare paragoni, al di la del giochino chi mente/chi non mente che serve a catturare l’attenzione, il tema della violenza sulle donne è stato trattato in modo serio, senza mai peraltro dover mostrare le immagini di tali violenze. Si evince dalla fiction non solo l’importanza di denunciare, ma anche le enormi difficoltà a farlo (una donna che in passato era stata vittima del chirurgo ad esempio è stata convinta dalla protagonista a denunciare ma poi all’ultimo per paura e vergogna si è tirata indietro).
Fazio rimane stabile, onestamente con l’intervista al presidente francese (non è una cosa che capita ogni giorni che in tv si intervisti Macron) mi sarei aspettato ascolti più alti.
Malissimo Rete 4 con il film. Come detto nella premessa benissimo Le iene e The good doctor.

Ciao a tutti



8. john2207 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:41

Il 17% dellla D’Urso è una vergogna nazionale, puro letame. Ieri ne ho visto pochi minuti e ha raggiunto livelli da far impallidire quei programmi trash estremi della tv americana. Avete presente Cheaters quel programma che sgama in flagranza il partners che cornifica la moglie o il marito che poi finisce a botte?? Ecco ieri ho visto una cosa del genere. Fogna a cielo aperto. Ma a mediaset hanno un etica? Oppure visto i tempi magri tutto fa share?



9. Zio Enzo ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:46

Fabio STRAZIO e il suo programma sprofondano ancora di più perdendo come ogni domenica contro le vecchie Papere e pareggiando in share contro la fiction di Canale 5. E molto probabilmente la seconda parte del tavolo di STRAZIO perde anche contro la parte delle Iene quella dalle 22:30 in poi dopo la fine del posticipo di calcio



10. il-Cla83 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:50

Spero domani di non leggere troppi spoiler de Il nome della rosa perchè per problemi famigliari non riuscirò a vederlo e lo recupererò su Raiplay.. non vedo l’ora di vedere questa serie :-)



11. Sabato ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:51

Francesco93, Giletti “continua ad invitare pornostar a Non È L’Arena”??? Non ho mai visto il programma, mi stai dando una notizia… Che tipo di contributo danno le suddette ospiti? E dire che molti (anche noti politici) invocano uno “scambio” fra Fazio e appunto Giletti!

Iole, per quanto riguarda la “crisi” di Canale5 ti ho risposto ieri: nessuno nega che Canale5 abbia fasce forti e singoli programmi che funzionano, ma dovresti ammettere che il crollo dell’Isola, il flop del costosissimo Adrian, gli ascolti deboli della Dottoressa Giò, la perdita della leadership della domenica pomeriggio, le numerose prime serate con ascolti monocifra ed altri fallimenti rappresentano segnali molto negativi per l’ammiraglia Mediaset, spesso frutto di scelte scellerate da parte dei piani alti.

A proposito del programma della Parodi, vorrei segnalare la tenuta dei suoi ascolti: La Prima Volta ha debuttato a settembre con 1,7 milioni di spettatori e si è mantenuta su questi livelli per alcune settimane; poi gli spettatori sono aumentati ed ora i numeri si sono stabilizzati attorno ai 2 milioni, praticamente da novembre. Lo share è più altalenante, variando dall’11 al 13%. Purtroppo la Parodi, un po’ come Fazio, è stata resa un bersaglio politico e per questo i suoi risultati vengono sempre sminuiti. La verità è che il suo garbato programmino domenicale porta a casa ascolti assolutamente soddisfacenti, per quanto inferiori a quelli della D’Urso (ma ci sarebbe da stupirsi del contrario, essendo questa stata leader della domenica pomeriggio per anni). Dopo il flop della sua Domenica In, la Parodi si sta riscattando.



12. Vince! ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:54

Già da ieri mi immaginavo il confronto con le Papere, che sicuramente oggi sarà il leit motiv dei giornali online di destra.

L’intervista di Fazio con Macron è stata un successo, visto il boicottaggio della stessa Rai, che non ne ha parlato ed ha costretto il conduttore a promuoverla praticamente da solo sui social.

Mi sembra chiaro che l’ordine di scuderia fosse di tacere. Se avete notato, anche sui social, dopo le lunghe polemiche iniziali dei detrattori, è improvvisamente calato il loro silenzio, salvo poi riprendere con i fuochi d’artificio a puntata in corso…

Inoltre, cosa abbastanza straordinaria, l’intervista è stata ripresa non solo da tutte le testate nazionali, ma anche all’estero.
Chissà perché quelle seguitissime (ma pur sempre con numeri non confrontabili con quelli delle Papere) fatte ai politici nostrani di Giletti o Vespa non finiscono mai sul Guardian…

Se vogliamo entrare nei contenuti, siamo stati anni luce lontani dagli elenchi di slogan a cui siamo abituati da queste parti.



13. Francesco93 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:55

@ Nina: io ho visto alcuni passaggi dell’intervista (se tale può essere definita) in rete dopo la partita; trovo grottesco il fatto che Fazio abbia specificato di essersi pagato il biglietto per Parigi, come se fosse quello il vero problema…



14. Zio Enzo ha scritto:

4 marzo 2019 alle 10:56

Sabato secondo me il buon risultato di Cristina Parodi e solo grazie al traino di Mara Venier con Domenica In



15. Vince! ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:01

Sicuramente il big match calcistico di ieri tra la prima e la seconda in classifica ha tolto parecchi spettatori a tutte le generaliste.



16. Francesco93 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:03

@ Sabato: nell’ultima parte di ogni puntata (o quasi) di Non è l’Arena, si parla di sessualità, spesso con esperte del settore; cose che a me non scandalizzano affatto, ma non ne vedo l’utilità. Comunque io sono tra quelli che farebbe anche domattina lo scambio Fazio-Giletti, ricordiamo che è stato l’unico a riuscire a battere Maria al sabato sera.



17. Vince! ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:08

@Francesco93 commento 13: Fazio è stato costretto a specificare di essersi pagato il biglietto, perché è stato accusato perfino sul quel punto da alcuni pregiatissimi Onorevoli della Repubblica, che avevano minacciato interrogazioni parlamentari sul costo per la Rai del biglietto.

Si tratta più o meno degli stessi che hanno suggerito al conduttore le domande da fare (praticamente su tutte le magagne della Francia negli ultimi 300 anni), ignorando che l’intervista fosse registrata.

Roba da matti!



18. Nina ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:09

Francesco: già, intervista è una parolona. Mi fanno sorridere coloro che si aggrappano al boicottaggio interno. Il fatto è che erano convinti che sarebbe stato un successo invece gli italiani se ne fregano del petit Napoleone.



19. osservo ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:11

Buondì!
A Francesco93 vorrei dire che io sono un UTENTE REGISTRATO, ho una password, faccio il login prima di scrivere. Infatti il mio nome nella lista dei commenti è azzurro e cliccabile. Se lo fai, puoi vedere il mio storico dei commenti.

La stessa cosa la puoi fare di BASAGLIA, che però, purtroppo, se clicchi ti esce un’immagine diciamo provocatoria.

NO, non siamo la stessa persona e mi dispiace che tu lo pensi.

Mi piacerebbe che fossimo tutti paladini di un ritorno del blog ai tempi migliori. Io mi ricordo di te, mi ricordo bene ad esempio che eri un fan accanito del SEGRETO, di cui parlavi sempre. Ora però il tuo disco si è rotto sull’antirenzismo a volte proiettato alla TV (tipo oggi in cui commenti criticando, Che tempo che fa), altre volte entrando qui per scrivere un OFFTOPIC (come tu stesso hai scritto) politicante, non richiesto.

Che tu critichi Fazio per i suoi contenuti a volte di parte, è legittimo. Fa parte di quel filo che inesorabilmente lega la TV alla politica. Se tu fossi un attento lettore, sapresti che nemmeno io sono un fan di Fazio.



20. osservo ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:18

Aggiungo che la teoria che un utente che critica un commento, sia di conseguenza un FAKE è abbastanza debole, sai perchè?

FAKE, un profilo fake, un profilo falso, un profilo fasullo. TUTTI i nostri profili sono FASULLI. io non firmo contratti col nome OSSERVO, a te non basta scrivere FRANCESCO93, a VINCE! nemmeno.

Siamo tutti FAKE e fasulli qui dentro. Tu potresti scrivere con 8 nick, io con 7 e così via.



21. osservo ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:21

Cla-83, mi accodo. Nemmeno io stasera riuscirò a vedere Il nome della rosa, che aspetto con piacere. Lo vedrò anche io su RaiPlay, per questione di tempi e non solo.

Finalmente un prodotto che mi farà mettere in pausa Netflix, come ha fatto L’amica geniale.



22. Vince! ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:22

@Nina commento18: Macron non è mica Lady Gaga. :)))
E’ risaputo che le pagine di Esteri di giornali e siti italiani sono da anni le meno lette…

Era abbastanza facile immaginare che l’intervista non avrebbe fatto numeri da finale di Coppa del mondo: quello che era difficilmente prevedibile era il suo grande riscontro mediatico, ottenuto anche all’Estero.

Quanto al boicottaggio della Rai, evidentissimo, non l’ho notato io, ma tutti i commentatori televisivi dei principali quotidiani e siti online.

Mi sa che al termine della trasmissione nessuno in azienda ha alzato la cornetta per complimentarsi con Fazio dello scoop.



23. Nina ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:30

Mah.. Mi pareva che sabato inteso come giorno, tu fossi molto fiducioso… poi c’è sempre una scusa. L’intervista faceva pena non c’è altro da aggiungere
Oops ma perché parli con me, lasciami perdere, dopo tutto quello che hai avuto il coraggio di fare.



24. Sabato ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:36

Francesco93: “nell’ultima parte di ogni puntata di Non è l’Arena si parla di sessualità”
Ma ne parlano in maniera seria, “didattica”, oppure pruriginosa, per ottenere qualche telespettatore in più?

Vince!, i tuoi commenti sono da applauso. Aggiungerei solo che il fatto che una buona fetta di italiani preferisca riguardarsi “papere” vecchie di anni o addirittura decenni piuttosto che ascoltare un’intervista ad un Presidente del G7 o un’analisi di Cottarelli e Mieli non dovrebbe essere per nessuno, ma proprio per nessuno, motivo di soddisfazione.

Zio Enzo, finalmente un commento condivisibile! E’ fuori discussione che il traino della Domenica In, di grande successo, di Mara Venier aiuti La Prima Volta, ma numerosi precedenti dimostrano che, se un programma non piace, il traino si perde in un soffio. La Parodi se la sta cavando benone, con un programma credibile ed una conduzione garbata che hanno conquistato ormai la fiducia e l’interesse di due milioni di persone ogni domenica.



25. Salvo ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:43

Ciao a tutti e un grande abbraccio ai super mitici Marcello Kelvin shayne Francesco Alessandro portatore Alberto Paolo ilcla83 Andrea le mitiche Tina Dalila grace Nina iole. Chiude positivamente la fiction di c5, davvero molto bella e spero in altre con questi attori, da venerdì altra bella fiction con Pasotti ed ambra, la serie poi andrà in onda la domenica sera. Stasera torna l’isola che mercoledì scorso ha raggiunto il 18 di share. Dal 13 marzo la D’Urso in prima serata e dal 15 il grande ritorno di Bonolis Laurenti a ciao Darwin 8.



26. Spock84 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:49

Per fortuna che o visto Paperisima, a me Fazio fa venire i brufoli. Dopo o seguito Non e’ l’Arena di Giletti che a fatto un buon ascolto. Peccato per Rete 4 che e’ superata anche da La7 nel totale di giornata.



27. Vince! ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:53

@Nina: io ero e sono entusiasta per lo scoop di Fazio, un colpaccio che si è rivelato tale per il riscontro mediatico e che resterà negli annali della Rai.
Non pensavo agli ascolti, che comunque sono da record, considerando che si è pur sempre trattato di una lunga intervista ad un capo di Stato straniero (tanto, anche se avesse fatto il 20%, di certo qualcuno qui sarebbe riuscito a trovare il pelo nell’uovo, ci siamo abituati).



28. Vince! ha scritto:

4 marzo 2019 alle 11:59

@Sabato: Grazie!



29. basaglia ha scritto:

4 marzo 2019 alle 12:10

Mi dispiace per Francesco1893 ma come delira con i suoi commenti così delira nell’attribuire ad altri ignari utenti il mio nick Non venire a fare politica da quattro soldi qui mascherata grottescamente da commenti sulla tv che ccà nisciun’è fess come dicono a Napoli Ricorda che se sei in giro a dire boiate lo devi anche a me!



30. il-Cla83 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 12:19

@osservo da quando mi hanno regalato Netflix anche io ne usufruisco e tendo a utilizzare più quello rispetto la tv. Credo di avere ancora quattro o cinque mesi, non avrei mai pensato di fare questo tipo di abbonamento, mai avuto sky o altro, ma credo che quando terminerà questo regalo che mi hanno fatto lo rinnoverò senz’altro. Tutta un altra vita, sopratutto per uno che ha poco tempo per guardare la tv, impagabile poter decidere cosa vedere e sopratutto a che ora, senza dover aspettare le 21.30 se non oltre. poi quando ci sono cose interessanti come appunto Il nome della rosa, o L’amica geniale, anche io torno a vedere la tv tradizionale, ma solo in quei casi. Poi ovvio, a uno devono piacere i film e le serie, e anche prima erano quelle le cose che principalmente guardavo in tv.



31. osservo ha scritto:

4 marzo 2019 alle 12:55

@il-Cla83, io ho Netflix da circa due anni. 8 euro al mese ben spesi.
Pensa che ho convinto mia mamma ad usarlo mentre sono a lavoro. Anche lei si è creata la sua piccola videoteca di telefilm e adesso, vista le comodità di cui parlavi tu (niente pubblicità e niente orari INDECENTI) ha iniziato a usare RaiPlay per vedere UnPostoAlSole e le varie fiction che le interessano.

La Rai, con RaiPlay ha fatto dei grandi passi avanti. Ma se ne parla poco, pochissimo.



32. Francesco93 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 13:00

Car@ Basgalia (o chiunque si celi dietro tale doppio account), sappi che a prescindere dai tuoi latrati, che ti aggrada o meno, Francesco93 continuerà a commentare nel rispetto – come sempre – delle regole di un blog da cui tu dovresti essere bannato. Bacioni!



33. Socrate ha scritto:

4 marzo 2019 alle 13:15

Ieri e oggi grazie ad Osservo ho letto i commenti più equilibrati e pacati da molto tempo a questa parte, dovremmo tutti ringraziarlo. E invece arriva subito l’attacco, guarda un pò. Sinceramente ci vuole molta fantasia per pensare che Osservo e Basaglia siano la stessa persona.

Ma soprattutto, questa eterna polemica dei nick multipli e dei cosiddetti “fake” è ridicola per i motivi che proprio Osservo ha ottimamente spiegato. Qua dentro siamo tutti “fake”, perchè nessuno si presenta con le proprie generalità. Quindi che io oggi scriva come Socrate e domani come Platone, che differenza fa? Semplicemente, mi fa molto ridere chi moltiplica i nick per darsi ragione da solo/a, ma si impara anche presto a capire di chi si tratta e lo/li si prende per quel che sono. Quindi potremmo smetterla cortesemente di accusare continuamente gli altri di presentarsi con nick diversi? A meno che chi lo fa dichiari espressamente il proprio nome e cognome? Sarebbe già un passo avanti verso la civiltà, grazie.



34. Socrate ha scritto:

4 marzo 2019 alle 13:18

A me invece basaglia sta simpatico, e non vedo perchè dovrebbe essere bannato. Sarebbero ben altri/e, semmai, quelli da bannare. E comunque, che pesantezza, sempre ….



35. tina ha scritto:

4 marzo 2019 alle 13:21

Discreti ascolti per la fiction e bravissimi gli attori. MI fa piacere che canale 5 stia virando su questo tipo di fiction,considerando anche quella che inizierà venerdì. Scusa Salvo dal tuo commento suppongo che abbia seguito NON MENTIRE.Secondo te come e’morto Preziosi?Per il resto Fazio ai soliti livelli mediocri per rai uno,come la Clerici ad esempio. Bene in solitaria la Venier.La Parodi si accontenta di campare per tutto l’anno televisivo con un misero pr9grammuccio di un ‘ora,datole giusto come contentino per n9n scontentare qualcuno alle sue spalle.Sisuramente non ci voleva niente ad allungare la Venier.Inutile anche l’oretta domenicale della D’urso solo che lei raccoglie ampi consensi tutta la settimana.Ciao a tutti tranne a uno.Scusa SPOCK ma qualche H ogni tanto si può usare.Non ti fanno la multa.



36. ChePalle ha scritto:

4 marzo 2019 alle 13:28

Ci sono ben due post su Fazio e l’intervista a Macron in cui sbizzarrirsi, ma per motivi di chiaro interesse personale si viene a commentare nel post degli ascolti il contenuto politico di questa.

Non Mentire si è rivelata una delle peggiori porcherie che abbia mai visto. Il peggiore dei remake prodotti. I due attori principal, che in passato mi avevano fatto pensare di essere almeno sufficienti nella recitazione, in questa serie si sono dimostrati al livello dei vari “cani” di Boris, da cui senza dubbio Non Mentire ha appreso l’arte dello smarmellamento delle luci. La scena finale che nell’originale è meravigliosamente fotografata, nella fiction Mediaset diventa quasi ridicola.
The Good Doctor sta tenendo nonostante su Rai1 avrebbe potuto fare meglio.
Stasera Il Nome della Rosa? Non so ancora come si esprimerà il televoto a casa mia: il libro lo abbiamo già letto, il film lo abbiamo già visto, vediamo che taglio interpretativo può avvenire dopo 33 anni.

Quelli che hanno avvelenato il blog per anni accusano quelli che cercano di vivere in pace senza essere infatiditi di averlo avvelenato. Non fa una piega.
E quelli che dovrebero essere semmai bannati invocano il ban per quelli che vorrebbero essere ignorati. Siamo passati al livello 2 del trolling. Congratulazioni, altri due livelli e si vince un bonus.



37. Cugino ha scritto:

4 marzo 2019 alle 13:35

Osservo, tanta ammirazione per te, davvero, lo ribadisco.
Purtroppo tutti noi sappiamo che in qualsiasi tipo di gruppo, che sia un condominio, un ufficio, un blog, basta una persona a rovinare il clima, anche se tutte le altre sono bravissime. Sarà dura cambiare la piega che hanno preso le cose qua dentro, ma massimo sostegno a chiunque abbia voglia di provarci.

Riguardo a Fazio, non sono un suo grande fan nemmeno io, anche se qui ti ci fanno diventare tuo malgrado … :) …. L’intervista a Macron, tanto criticata, ha invece avuto secondo me una sua valenza positiva, che va ben al di là del discorso ascolti (in ogni caso di tutto rispetto). Di sicuro le gag che ne ha successivamente tratto la Littizzetto sono state esilaranti.



38. Cugino ha scritto:

4 marzo 2019 alle 13:40

ChePalle sono le tecniche che insegnano ai venditori di pentole e di creme miracolose (e di spazi pubblicitari probabilmente). Riflettere “a specchio” quello che l’altro fa o dice, imitandolo, se vuoi ingraziartelo, o ribaltandolo, se vuoi attaccarlo.



39. PAOLO76 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 13:44

Ciao a tutti…. ieri sera ho seguito il finale della fiction di canale 5 terminata con un colpo di scena. Il corpo di Andrea che galleggia nel lago, quando tutti lo stanno cercando per arrestarlo. Come prevedibile però la puntata finale, a mio parere, è stata oscurata dal Big match Juve-Napoli in equilibrio fino alla fine con tanto di calcio di rigore sbagliato dal Napoli. Reggono meglio del previsto sia the Good Doctor che le Iene.
Sul risultato della Parodi però lo definirei appena sufficiente quando arriva al 13% come ieri, ma la sua media è ben al disotto, nonostante la Venier termini molto più alta. Anche ieri la Parodi ha perso per strada circa il 6% di share che non è per niente poco. Il programma della D’urso è quello, così come in settimana, i temi affrontati sono quelli ed infatti il suo pubblico la segue la senza problemi. Alcuni fanno notare che in poco più di un’ora deve affrontare vari casi e alla fine lo faccia frettolosamente. Forse sarebbe più ragionevole darle più spazio. ma ora che partirà anche il serale (che credo sia sulla stessa riga) non ne vedo più la necessità.
NINA: sono convinto di non essermi perso nulla, non avendo seguito la sua intervista a Macron , della quale sinceramente non ne vedevo neppure questa grande necessità…. Io seguo molto la politica e anche i temi dell’economia, un po’ per il lavoro che faccio e un po’ per interesse personale e fortunatamente non ho bisogno di seguire Fazio per tenermi aggiornato.
Stasera voglio provare a seguire il NOME DELLA ROSA, dando un’occhio però anche all’isola (visto che finalmente è tornata al lunedì).
Un saluto particolare agli amici Storici e a Francesco93 che è tornato con più frequenza a scrivere sul blog. Saluto anche CHEPALLE… :)



40. Nina ha scritto:

4 marzo 2019 alle 14:30

Ciao Paolo, infatti non c’era alcun bisogno di intervistare quello li, ma la propaganda di Fazio è sempre la solita.



41. ChePalle ha scritto:

4 marzo 2019 alle 15:15

Mi ripeto nel concetto, ma come ho già detto sono noioso: Fazio si è tirato addosso l’ira funesta delle cagnette a cui aveva sottratto l’osso.
Non mi interessa entrare nel merito dell’intervista perchè non siamo in questo post per esprimere idee politiche e le tifoserie faziose non mi hanno mai stimolato al confronto intelligente, ma mi interessa il ruisultato di ieri di Rai1.
Cominciassero tutti gli altri giornalisti schierati delle altre reti ad intervistare gli altri Capi di Stato in vista del prossimo appuntamento elettorale. Facendo quello che ha fatto la Rai ieri sera e cioè Servizio Pubblico. Io sono interessato a guardarli tutti su qualsiasi rete.
E che lo facessero in modo più ficcante di Fazio visto che sostengono di esserne capaci, riuscendo ad infrangere il muro dell’ufficio stampa del Presidente di una delle nazioni più importanti in Europa.
Ieri sera la Rai ha raggiunto un obiettivo di rete, e lo ha fatto democraticamente considerando che Fazio per mandare in onda il suo incontro con Macron ha dovuto ricevere l’autorizzazione dei vertici Rai a maggioranza Leghista/Grillina.



42. Mayu ha scritto:

4 marzo 2019 alle 15:19

Quanto tempo hai passato a curare l’acne da tv?

Puoi curarla! Con aCnale5®!

aCnale5® agisce su Fazio & C. responsabili dell’acne, riducendo brufoli e punti neri!

aCnale5® il rimedio contro l’acne! Mio cuggino l’ha provato, e tu!

Leggere attentamente il foglio illustrativo, può provocare effetti indesiderati: se preso nel pomeriggio riscontrato Occhio del saldatore, nelle persone anziane impulso al tasto 5, nei ggiovani sedentarietà del fine settimana, nei cartoni animati rischio influenza persistente.

aCnale5® l’unico medicinale che fa venire l’influenza a un cartone animato!



43. Mayu ha scritto:

4 marzo 2019 alle 15:20

In questi ultimi tre giorni appena trascorsi (potevo già commentare venerdì, ma ho voluto prima risalire al perché
di questa abbondanza di commenti degli ultimi giorni) ho visto che le mie settimane di assenza non sono passate inosservate.
Nei molti commenti spesso si è fatto riferimento a me. Il motivo della mia assenza dal commentare è dovuta a faccende della
mia vita reale ben più importanti che il commentare qui (anche se quest’ultim’ultimo aspetto ha anche un suo relativo valore).
Tutto il mio sostegno va a ChePalle per la costanza che ci mette nel sopportare e supportare tutto ciò.



44. Mayu ha scritto:

4 marzo 2019 alle 15:23

Ottimo il commento 12 di Vince!



45. ChePalle ha scritto:

4 marzo 2019 alle 15:25

Mayu, felice di leggerti, se mi hai letto ho chiesto espressamente di lasciarti fuori in cui avevo perfettamente intuito che avessi tutt’altro a cui pensare. Spero di leggerti ancora, perchè la tua mancanza si sente, almeno io che provo noia per me stesso, mi sono sempre divertito tanto con i tuoi commenti.



46. tina ha scritto:

4 marzo 2019 alle 16:10

PAOLO 76 Ma come e’morto Preziosi?



47. tina ha scritto:

4 marzo 2019 alle 16:13

CHE PALLE il termine “porcheria’ mi sembra esagerato.Contento tu……



48. PAOLO76 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 16:53

Tina: non l’ho capito….. E anche i miei colleghi con i quali ho parlato stamattina sono rimasti nel dubbio…. Il fatto è che quando ha scoperto i filmati e le bottigliette con la “droga” sembra che non si sia subito rivolta alla polizia ma c’è stato un “black out” di alcune ore durante le quali può essere successo di tutto…. Qui è balenata l’idea che sia stato ucciso dalla sua stessa vittima, magari è stata sorpresa in auto e in qualche modo la ragazza è riuscita ad avere la meglio…. Altri sostengono che essendo stato scoperto si sia suicidato…. Boh….



49. Mayu ha scritto:

4 marzo 2019 alle 16:58

@ ChePalle sì, ho letto e te ne ringrazio. Non è mai stata mia intenzione rinunciare a commentare qui e queste settimane di mia assenza non sono state causate dal clima di scontro che già si stava creando (io ci ho messo del mio con un commento infelice, capita). Spero per il futuro in dibattiti più sereni tra i vari pensieri di questo blog.



50. ChePalle ha scritto:

4 marzo 2019 alle 17:19

Tina anche a me sembrano esagerate la maggior parte delle cose che dici. Però cerco sempre di andare a fondo e capire le tue intenzioni e il nocciolo dei tuoi discorsi. Questo remake è una porcheria per chiunque abbia una minima capacità obiettiva di giudicare fiction e film. Non Mentire è proprio robaccia. E ancora di più te ne accorgi se guardi l’originale.

Paolo, saluti anche a te!
La scena finale del remake non mostra quello che mostra da vicino l’originale, è cioè di cosa è morto e la posizione del corpo. Ma in realtà, basta capire come è avvenuto il montaggio delle scene finali prima della scoperta del corpo, per capire cosa ti stanno dicendo gli autori dell’originale: tutti i protagonisti, principali e non, vengono inquadrati. E’ lo stesso meccanismo che usano in chiusura di ogni episodio de La Porta Rossa. Tutti in Non Mentire hanno un valido motivo per ucciderlo. Compreso il figlio, compresa la fidanzata dell’ispettrice, per la quale non è stato evidenziato a sufficienza e bene che cosa faccia nelle sue missioni militari all’estero. Per ovvi motivi di narrazione, escluderei che la risposta sia banalmente la sua vittima, che già gli ha fatto di tutto, rapendolo. Altre cose che non si vedono nel remake per censura. Ma questo remake è completamente censurato nelle parti disgustose che invece andavano mostrate per capire la tensione. Cmq adesso andrà in onda la seconda stagione dell’originale.

Mayu: ce lo auguriamo tutti! Non bisogna avere paura dei Trolls!



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.