4
marzo

Stefano De Martino: «Spero di condurre un varietà alla Arbore. L’Isola dei Famosi è stato un supplizio che non rifarei o guarderei»

Stefano De Martino con Fatima Trotta

Stefano De Martino con Fatima Trotta

Stefano De Martino è pronto al debutto come conduttore. Stasera partirà, in diretta su Rai 2 alle 21.20, la nuova edizione di Made in Sud, che lo vede padrone di casa insieme a Fatima Trotta. La chiamata di Carlo Freccero, ammette il ballerino, “è stato un buon pretesto” per lasciare Mediaset e sperare di diventare un volto della tv di Stato:

“Immagino, molto semplicemente, che nel mondo tv si stia pensando a una nuova generazione di conduttori; persone che un domani possano essere il carburante di una televisione nuova. Forse in Rai uno come me, un trentenne con le mie caratteristiche non c’era. E mi hanno arruolato”

ha dichiarato De Martino a La Stampa. Con Made in Sud, spera di dare una svolta alla sua carriera, ripercorrendo le orme dell’idolo Renzo Arbore:

“Tutto ciò che ho fatto finora mi ha portato a Made in Sud. Ora spero che il mio ruolo si evolva, visto che sono innamorato pazzo del varietà in tv. In più, anche se ho 29 anni, sono un arboriano totale, ho rivisto Indietro Tutta decine di volte. Spero un giorno di condurre un varietà che sia uno show fruibile per i ragazzi della mia età. Il web è bello, veloce e interessante, ma la tv ha un qualcosa di magico e di intimo che merita la nostra attenzione”.

Alla domanda “C’è qualcosa che non rifarebbe?”, Stefano non esita a rispondere l’Isola dei Famosi. L’esperienza di inviato nella scorsa edizione non lo ha particolarmente entusiasmato, ammettendo che il reality di Canale 5 non è un programma che vedrebbe volentieri da casa:

Mi ha insegnato molto ma è stato un supplizio. Intanto perché mi annoiavo a morte, c’erano molte ore vuote. Pensi che in quei giorni, grazie ai tutorial su YouTube, ho imparato da autodidatta a suonare la chitarra. E poi mi mancava mio figlio, mi sembrava di perdere tempo senza di lui. Mi sono chiesto: ma io questo programma lo vedrei a casa? Indovini cosa mi sono risposto….

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Fatima Trotta e Stefano de Martino
Made in Sud da martedì 16 giugno


Stefano De Martino
Made in Sud: Stefano De Martino annuncia il ritorno del programma comico


Stefano De Martino - Stasera Tutto è Possibile
Stasera Tutto è Possibile torna con le repliche, saltato Made in Sud


Gli Arteteca con Stefano De Martino
Made in Sud si allunga. Tre nuove puntate per i comici di Rai 2

10 Commenti dei lettori »

1. Francesco Amico ha scritto:

4 marzo 2019 alle 15:50

Eccone un altro che sputa nel piatto dove ha mangiato, e bene..



2. Alexius ha scritto:

4 marzo 2019 alle 16:00

Il Sig. Rodriguez dovrebbe ricordarsi quanto fu il suo compenso per fare (male pure)l’inviato in Honduras



3. carla ha scritto:

4 marzo 2019 alle 16:08

Caro De Martino, ti auguro che la tua conduzione a made in sud vada bene, altrimenti, se ti mettono alla porta come fanno con tanti personaggi, voglio vedere con che faccia torni a mediaset, la televisione che ti ha dato da mangiare. Prima di parlare pensiamoci, pensiamoci, teniamoci per noi certe affermazioni.



4. Roberto ha scritto:

4 marzo 2019 alle 17:09

Questo marito di Belen che si paragona ad ARBORE? AHAHAHAHAHAHAH Si vede che gli sono rimaste delle canne dello scorso anno, quando è stato un pessimo inviato in Hondurars all’isola dei famosi, con il suo modo di parlare lentissimo e batture che facevano piangere. RIDICOLO! Super raccomandato insieme alla Gregoraci moglie di…. RAI SENZA MERITOCRAZIA e NOI ITALIANI dobbiamo pagare questa GENTE? Mentre Belen piazza il marito in Rai allo stesso tempo piazza il nullafacente ignorante Fratello all’isola del famosi che di famoso questo personaggio non ha fatto assolutamente niente se non aggredire le persone, e stasera anche il suo ex Corona a Mediaset. Insomma ci manca solo il padre, la madre ed il figlio di Belen e tutti piazzati in prima serata senza saper fare nulla. SCHIFO!



5. xxxxx ha scritto:

4 marzo 2019 alle 17:53

De Martino non ha criticato Mediaset, ma la scorsa edizione dell’Isola dei Famosi, quindi non sta sputando nel piatto in cui ha mangiato.
Ed io, pur non apprezzandolo come presentatore, sono d’accordo con lui: effettivamente, la scorsa edizione dell’Isola è stata orribile a dir poco, si percepiva lontano un miglio il clima piuttosto pesante che regnava tra coloro che lavoravano al programma causa scandalo del canna-gate.
Aggiungo, inoltre, l’increscioso incidente verificatosi nell’hotel in cui lui e gli altri dello staff si trovavano.
Ah, che belli i tempi quando i VIP non venivano massacrati quando ammettevano i propri errori…



6. PAOLO76 ha scritto:

4 marzo 2019 alle 19:09

Secondo me il sig. De Martino dovrebbe aspettare a parlare e criticare le occasioni che Mediaset gli ha offerto. Magari anziché imparare a suonare la chitarra avrebbe potuto approfittare per studiare italiano e geografia tanto per iniziare…. Se per caso il programma nuovo offertogli in Rai non dovesse andare bene, potrebbe trovare ospitalità su qualche rete regionale per le televendite….
Credo che a Mediaset nessuno sentirà la sua mancanza…..



7. Patrick ha scritto:

5 marzo 2019 alle 00:15

Perché vi risulta così difficile leggere? Non si è paragonato ad Arbore, ha solo detto di esserne un fan avendo visto tutto di lui.
E riguardo l’isola dei famosi, ha detto che non è stata un’esperienza per lui interessante.

Poi, fatemi capire, voi che lo criticate, che avete combinato nella vita?
AH, già, scusate. Domanda retorica.



8. anna ha scritto:

5 marzo 2019 alle 11:56

Per “condurre un varietà alla Arbore” dovrebbe essere Renzo Arbore, ma non è, nè lo sarà mai.



9. tina ha scritto:

5 marzo 2019 alle 14:01

Lasciare Mediaset:dovrebbe solo leccare i piedi alla Defilippi e al programma Amici in Mediaset altrimenti sarebbe rimasto un fruttivendolo a Napoli come prima.Che schifo queste personcina che si montano la testa.E poi ribadiscono sempre di non essere cambiati.Che STRONZO.



10. Luca ha scritto:

6 marzo 2019 alle 11:01

Arbore ?
uahuahuahuahua
Al limite me lo vedo come arbre magique in un’automobile



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.