25
febbraio

Ascolti TV | Domenica 24 febbraio 2019. Non Mentire in calo (14.1%), Fazio 14.7%-11.8%. Venier 19%-16.7%; D’urso 15.2% VS Parodi 11.4%. Kilimangiaro batte Quelli che il Calcio

Non Mentire

Non Mentire

Nella serata di ieri, domenica 24 febbraio 2019, su Rai1 Che Tempo Che Fa – dalle 20.36 alle 22.38 – ha conquistato 3.868.000 spettatori pari al 14.7% di share mentre Che Tempo Che Fa – Il Tavolo – dalle 22.42 alle 0.01 – ha interessato 2.084.000 spettatori pari all’11.8% di share. Su Canale 5 la seconda puntata della fiction Non Mentire - dalle 21.34 alle 23.29 – ha raccolto davanti al video 3.328.000 spettatori pari al 14.1% di share. Per quanto riguarda la sovrapposizione: Canale 5 con 3.324.124 spettatori (14.11%) batte Rai1 che segna 3.050.806 spettatori (12.95%). Nello specifico contro la prima parte del talk di Rai1, Non Mentire raccoglie 3.495.372 (13.51%) vs 3.621.214 spettatori (14%). Contro il Tavolo, Non Mentire ottiene 3.085.866 (15.17%) vs 2.257.196 spettatori (11.09%). Su Rai2 la serie in prima tv assoluta The Good Doctor 2 ha catturato l’attenzione di 2.488.000 spettatori (9.7%). Su Italia1 Le Iene ha intrattenuto 1.865.000 spettatori con il 10% di share (presentazione di 8 minuti: 966.000 – 3.6%). Su Rai3 Speciale TG3: Elezioni Regionali in Sardegna ha raccolto davanti al video 647.000 spettatori pari ad uno share del 2.7%. Su Rete4 il film Tokarev è stato visto da 716.000 spettatori con il 3% di share. Su La7 Non è l’Arena ha interessato 1.214.000 spettatori con il 6.1%. Su Tv8 4 Ristoranti è stato seguito da 632.000 spettatori con il 2.7% di share. Sul Nove Camionisti in Trattoria segna 347.000 spettatori (1.4%). Su Rai Premium Che Dio Ci Aiuti 5 segna 416.000 spettatori con l’1.7%. Su Iris Delitto alla Casa Bianca raccoglie 454.000 spettatori con l’1.8%. Su Sky Fiorentina-Inter ha raccolto 1.882.000 spettatori con il 7.2%.

Ascolti TV Access Prime Time

Paperissima meglio di Fazio.

Su Canale 5 Paperissima Sprint ha ottenuto 4.434.000 spettatori con il 16.6%. Su Rai2 Quelli Che Dopo il Tg ha raccolto 1.306.000 spettatori con il 4.8%. Su Italia1 CSI Miami ha totalizzato 1.026.000 spettatori (4%). Su Rete 4 Stasera Italia Weekend ha raccolto 810.000 spettatori con il 3.1%, nel primo episodio, e 854.000 spettatori con il 3.2%, nel secondo episodio. Su Rai3 Grazie dei Fiori ha interessato 1.142.000 spettatori pari al 4.3% di share. Su Tv8 l’episodio delle 20.17 di 4 Hotel ha raccolto 654.000 spettatori e il 2.5%.

Preserale

Blob al 4.5%.

Su Rai1 L’Eredità – la Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 3.326.000 spettatori (17%) mentre L’Eredità ha ottenuto di 4.905.000 spettatori (22%). Su Canale 5 Avanti il Primo segna 2.838.000 spettatori (14.8%) mentre Avanti un Altro raccoglie 3.857.000 spettatori (17.5%). Su Rai2 Novantesimo Minuto ha appassionato 982.000 spettatori (5.5%), nella prima parte, e 1.176.000 spettatori (5.3%), nella seconda parte. Apri e Vinci segna 911.000 telespettatori (3.7%). Su Italia1 Sport Mediaset ha totalizzato 417.000 spettatori (2%). CSI NY ha raccolto 528.000 spettatori e il 2.3%. Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha appassionato 874.000 spettatori con il 3.7%. Su Rai3 Blob segna 1.103.000 spettatori con il 4.5%. Su La7 Detenuto in Attesa di Giudizio ha appassionato 382.000 spettatori (share del 2%).

Daytime Mattina

Infante al 4.2%.

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha interessato 259.000 spettatori (15.3%), nella presentazione, 829.000 spettatori (21.5%) nella prima parte, e 1.823.000 spettatori (22.9%), nella seconda parte e 1.766.000 spettatori (19.5%), nella terza parte. Paesi che Vai segna 1.617.000 spettatori con il 17.4%. A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.559.000 spettatori pari ad uno share del 14.8%. La Santa Messa raccoglie 1.656.000 spettatori con il 16.1%. Su Canale5 il TG5 delle 8 segna 1.151.000 spettatori con il 17.7% e I Grandi Imperi della Storia raccoglie un ascolto di 553.000 telespettatori con il 5.7% di share. Su Rai2 Generazione Giovani ha tenuto compagnia a 406.000 spettatori (4.2%). Su Italia1 Una Mamma per Amica segna 196.000 spettatori con il 2% nel primo episodio. Su Rai 3 Provincia Capitale convince 431.000 spettatori con il 4.5% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 790.000 spettatori (8.3%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 259.000 spettatori con il 4.1% di share. Su Tv8 – dalle 4.01 alle 5.35 – la Superbike ha raccolto 44.000 spettatori con il 4.1%.

Daytime Mezzogiorno

Male La Signora in Giallo di Domenica.

Su Rai1 l’Angelus ha raccolto 2.123.000 spettatori (16.9%). Linea Verde ha intrattenuto 3.201.000 spettatori (19.8%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde ha interessato 940.000 spettatori con l’8.9% e Melaverde 1.850.000 con il 13.2%. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 922.000 spettatori con uno share dell’8.6% nella prima parte e 1.632.000 spettatori con uno share dell’11.3% nella seconda. Su Italia1 Una Mamma per Amica segna il 2.2% con 256.000 spettatori. Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 1.212.000 spettatori con il 6.7%. Su Rai3 il TG3 delle 12 ha informato 754.000 spettatori e il 5.8%. Il Posto Giusto registra 331.000 spettatori con uno share dell’1.8%. Su Rete4 Dalla Parte degli Animali ha raccolto 420.000 spettatori e il 4.1%. La Signora in Giallo ha fatto compagnia a 328.000 spettatori con l’1.9%. Su La7 Uozzap è stata scelta da 202.000 spettatori con l’1.1% di share. Su Rai Sport la Coppa del Mondo di Sci – dalle 12.27 alle 13.24 – ha raccolto 580.000 spettatori con il 3.6%. A seguire la Coppa del Mondo di Sci Femminile ha ottenuto 573.000 spettatori e il 3.2%.

Daytime Pomeriggio

Parodi ferma all’11.4%.

Su Rai1 Domenica In ha intrattenuto 3.277.000 spettatori pari ad uno share del 19%, nella prima parte, e 2.656.000 spettatori pari ad uno share del 16.7%, nella seconda parte. A seguire La Prima Volta, con Cristina Parodi, ha raccolto un ascolto medio di 1.926.000 spettatori pari all’11.4%. Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 2.525.000 spettatori con il 13.8%. Beautiful ha raccolto 2.160.000 spettatori (12.3%). La doppia puntata di Una Vita ha appassionato 1.911.000 spettatori pari all’11.7%. Il Segreto ha conquistato 1.935.000 spettatori pari al 12.2%. A seguire Domenica Live ha interessato 2.519.000 spettatori con il 15.2% (Ultima Sorpresa della durata di 7 minuti: 2.294.000 – 12.6%). Su Rai2 Quelli che Aspettano ha convinto 1.204.000 spettatori (7.2%). Quelli che il Calcio segna il 7.6% con 1.207.000 spettatori. Dribbling ha ottenuto 778.000 spettatori con il 4.9%. Su Italia1 l’appuntamento con Legends of Tomorrow raccoglie 261.000 spettatori con l’1.6%. Su Rai3 la presentazione di Kilimangiaro – dalle 14.36 alle 15.32 – segna 1.254.000 spettatori con il 7.5%. Kilimangiaro – Il Grande Viaggio ha ottenuto 1.248.000 spettatori con il 7.9% mentre Kilimangiaro ha ottenuto 1.792.000 spettatori con il 10.7%. Su Rete 4 Donnavventura ha registrato 488.000 spettatori con il 2.8%. Su La7 l’omaggio ad Alberto Sordi di La7 Ricorda – dalle 14.09 alle 19.50 – ha interessato 365.000 spettatori (share del 2.3%). In particolare Il Medico della Mutua ha raccolto 380.000 spettatori e il 2.3%. Su Tv8 la Superbike in differita ha raccolto 453.000 spettatori con il 2.6%. Su DMAX il 6 Nazioni segna 437.000 spettatori con il 2.8%.

Seconda Serata

Tiki Taka all’8.8%.

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 581.000 spettatori pari ad uno share del 7.5%. Su Canale 5 Tiki Taka ha intrattenuto 684.000 spettatori con l’8.8% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva segna 1.128.000 spettatori (8.7%) mentre L’Altra DS ha interessato 270.000 tifosi (5.3%). Su Italia1 The Girlfriend Experience segna 394.000 e 264.000 ascoltatori con il 7.7% e il 6.8% di share nei due episodi di messa in onda. Su Rai 3 Il Posto Giusto è visto da 233.000 spettatori (2.3%). Su Rete 4 We Were Soldiers è la scelta di 234.000 spettatori (3%). Su Tv8 – dalle 23.40 all’1.59 – la prima parte de La Notte degli Oscar ha raccolto 213.000 spettatori con il 2.9%. Su Real Time – dalle 23.59 alle 0.53 – Dr. Pimple Popper – La Dottoressa Schiacciabrufoli segna 228.000 spettatori e il 2.6%.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.538.000 (24.7%) – Billy 3.966.000 – 22.1%
Ore 20.00 5.669.000 (23.3%)

TG2
Ore 13.00 2.528.000 (14.4%)
Ore 20.30 1.976.000 (7.6%)

TG3
Ore 14.25 1.843.000 (10.7%)
Ore 19.00 2.316.000 (11%)

TG5
Ore 13.00 2.954.000 (16.7%)
Ore 20.00 4.421.000 (18%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.319.000 (8.7%)
Ore 18.30 680.000 (3.7%)

TG4
Ore 12.00 418.000 (3.2%)
Ore 18.55 799.000 (3.9%)

TGLA7
Ore 13.30 608.000 (3.3%)
Ore 20.00 1.155.000 (4.7%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 16.29 22.28 17.46 19.93 15.94 18.55 15.05 10.49
RAI 2 7.13 3.01 5.16 10.13 6.69 4.97 7.91 8.88
RAI 3 5.8 4.28 4.81 5.47 8.5 9.51 3.69 2.59
RAI SPEC 7.44 10.23 10.98 8.59 6.04 6.14 6.52 6.71
RAI 36.66 39.8 38.4 44.11 37.16 39.17 33.17 28.67
CANALE 5 13.34 15.26 7.16 13.58 12.64 16.43 14.95 12.16
ITALIA 1 5 2.98 2.5 5.72 2.35 2.45 6.56 11.1
RETE 4 2.98 1.3 4.64 2.32 2.66 3.49 2.82 3.07
MED SPEC 7.26 8.67 9.93 6.62 6.14 6 6.53 8.26
MEDIASET 28.58 28.21 24.23 28.24 23.78 28.38 30.86 34.59
LA7+LA7D 4.03 4.62 3.14 2.28 2.89 2.95 6.32 6.58
SATELLITE 18.79 15.51 20.64 14.75 23.29 18.14 18.25 18.68
TERRESTRI 11.93 11.85 13.59 10.62 12.88 11.37 11.39 11.48
ALTRE RETI 30.72 27.37 34.23 25.37 36.17 29.51 29.64 30.16

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Don Matteo 12 - Nino Frassica e Pamela Villoresi
Ascolti TV | Giovedì 16 gennaio 2020. Don Matteo vince con il 26.7%, Cado dalle Nubi 11.5%, Parma-Roma 8.8%


Joe Bastianich - Italia's Got Talent 2020
Ascolti TV: i debutti della stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente


Alfonso Signorini
Ascolti TV | Mercoledì 15 gennaio 2020. Juventus-Udinese 18.2%, Grande Fratello Vip 20.2%


Inter-Cagliari - Lukaku, Lazaro e Sanchez
Ascolti TV | Martedì 14 gennaio 2020. Inter-Cagliari 16.3%, New Amsterdam riparte dal 12%. La Pupa e il Secchione 11%

104 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 3 » Mostra tutti i commenti

1. Graziano Fratamico ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 10:48

Venier sempre leader meritatamente! Talk interessante a tratti commovente ma sempre moderno! Non guasta ogni tanto il tocco di improvvisazione di arboriana memoria. Roba per intelletualoidi della tv. Non ce n’è per nessuno.



2. Zio Enzo ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 10:48

Il dato più sorprendente e che ogni domenica le vecchie Papere di Canale 5 è sempre il programma più visto della domenica e battono sempre Fabio STRAZIO che fa un programma in diretta con ospiti. Calano leggermente la fiction del 5 e Le Iene che comunque fa sempre il suo 10%



3. mily ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 11:05

In pratica la Venier fa il 19 per un’ ora scarsa (quella col vincitore di Sanremo, visto che la prima parte termina alle 14:55). Poi il 16.7 per le restanti 2 ore e 30. Risultato dignitoso, ovviamente, ma nessun boom come alcuni vogliono far credere come se fosse la regina di Rai Uno. Va contro le soap sul 5, cioe’!



4. Graziano Fratamico ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 11:24

Chi vuole demolire la Venier fa solo discorsi di numeri cercando di sminuire il 20% che fa troppo male…..e non valuta nemmeno la qualità! Ma d’altronde se va contro Venier sostiene i circhi quindi cosa puoi aspettarti!



5. il-Cla83 ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 11:29

Spiace per il calo della fiction Non mentire, io la trovo ben congegnata e devo dire che la puntata di ieri mi ha preso più della precedente nonostante non sia proprio il mio genere, ma ho deciso di proseguire la visione visto che sono solo tre puntate. Credo sia un bel tentativo da parte di Mediaset di proporre qualcosa di diverso, ma il pubblico è ancora molto diffidente.
Stabile CTCF quasi al 15%, Il tavolo però perde colpi e scende all’11%.
Molto bene The good doctor e Le iene.
Da qualche settimana Non è l’arena supera di poco il 6%, questa settimana su La7 Formigli ha fatto più ascolti di Giletti, e non è una cosa cosi’ scontata.

Molto bene Paperissima sprint al 16%

Benissimo la mattina di R1 e molto bene Domenica In, tutti programmi che però vanno in onda senza controprogrammazione.
Benissimo il Kilimangiaro su R3.

Buon inizio settimana a tutti.



6. ChePalle ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 11:37

Il dato più sorprendente è che 4.434.000 di italiani ogni domenica continuino a guardare e riguardare le stesse identiche papere da 20 anni a questa parte, non che le Papere battano Fazio.
Dato per scontato che non sia un programma bello, interessante, o ben confezionato, ci sarebbero infiniti canali da guardare ma a quanto pare 4.434.000 persone non sanno schiacciare i tasti del telecomando, come mi insegnano i savi del blog, o sono rimbecilliti perchè non si accorgono che le hanno già viste o a quell’ora piazzano il telecomando su Canale5 e se ne vanno a fare un pedicure o sono i bambini sotto i 3 anni.
Oppure il pubblico pregiato di Canale5 tanto pregiato non è.

Questa cosa di attribuire titoli nobiliari ai personaggi noti sa di piaggeria o di fangirling sconsiderato.
Nostalgici della monarchia?

Il remake della fiction sul 5 continua a essere brutto. E’ come se dopo aver visto l’Amleto di Lavia a teatro poi torni a casa e vai a vedere tuo zio che recita Amleto al circolo anziani del quartiere.
Davvero, prima di sperticarvi nelle solite lodi esagerate che denotano solo assuefazione alla bruttezza delle fiction di Canale5 e di diverse di Rai1, o incapacità di giudizio, andate a vedervi l’originale.
La Scarano pensa di essere dentro un Distretto di Polizia qualsiasi e fa la poliziotta badass invece della vittima psicolabile. Attori completamente fuori parte. Entrambi. Luci smarmellate, e un bellissimo thriller psicologico trasformato in un gialletto di quelli delle 14.00 su Tv8 o Nove. Pensi sempre che da un momento all’altro spunti fuori la Bruzzone e questo non è confortante.

Ah, volevo die che per il prossimo Festival di Sanremo vorrei Cristina Chiabotto.



7. luca05 ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 11:56

disperazione totale per canale 5 che ormai floppa con qualsiasi prodotto (fiction, show, reality)
bene Fazio che ha uno zoccolo duro di 3 milioni e 800 mila spettatori (il miglior risultato per uno show RAI) e sbaraglia
la Venier straccia la D’urso 3.200.000 e 20 di share contro 2.400.000 e 14 di share della D’urso



8. Sergio ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:03

Tiene botta la fiction di Canale 5, che si mantiene sempre sopra i 3 milioni (per fortuna).

Fazio si mantiene sempre sui suoi soliti livelli, non eccelle, rimane stabile.

Apro una parentesi sul Pomeriggio:

Domenica In oramai è davvero inarrestabile, ora addirittura si sta mantenendo sempre sopra i 3 milioni.
Secondo me, torno a ribadire, che è colpa anche di Mediaset, perchè non vogliono calibrare bene le soap.
Se facessero durare di più beautiful, e meno una vita, secondo me la sfida sarebbe più accesa.
Perchè se guardate, tra le tre soap la più vista è beautiful, dopo quando finisce (dura 20 minuti), tutti si spostano dalla Venier.
Ma questo a mediaset pare che non lo capiscono..

Domenica Live, oramai non ha più senso d’esistere.
Tutto inglobato in un talk dove si propongono mille argomenti e ne vengono trattati 2, perchè il tempo è veramente poco!
Ieri Il Segreto è finito alle 17:25
Fate voi…



9. Cugino ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:16

E’ vero che la mattina Rai nel we non ha controprogrammazione (non è colpa sua) ma ciò non toglie che la qualità è alta, e veramente degna del servizio pubblico.
Lo stesso vale per la Venier. Non può essere considerato un suo demerito ciò che altre reti decidono di mandare in onda, e comunque lei è sempre più brava. Riesce persino a intervistare De Martino e a chiedergli dell’eterna telenovela con Belen senza scadere nel trash, nella morbosità, o nella banalità. Anzi riesce ad affrontare l’argomento divertendosi e divertendo. E insegnando cos’è la differenza tra popolare e popolana. Credo che sarà difficile in futuro immaginare una Domenica In senza di lei.



10. Cugino ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:17

P.S.: vorrei proporre Cristina Chiabotto per il prossimo Festival di Sanremo



11. Enzo ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:22

Le papere sopra i 4 milioni non si spiegano. A questo punto conviene rifare un prime time con Mammuccari e Hunzicher



12. Carlo ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:23

A proposito di Cristina Chiabotto, ma che fine ha fatto I Menù di GialloZafferano?

Non lo producono più?

@davidemaggio dicci qualcosa! Aggiornaci



13. Zio Enzo ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:29

ChePalle i numeri non mentono e dicono che le Papere battono STRAZIO ogni domenica,inutile rosicare ma è così. Non lo dico io ma i numeri. STRAZIO come hanno detto giustamente anche altri nei giorni scorsi e insieme alla Clerici quello che in prima serata a Rai 1 fa meno di tutti (Amadeus lo salvo perchè contro Maria perdono tutti)



14. Maria Cristina Giongo ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:38

Concordo con il commento di Graziano Fratamico, che dice, faccio copia e incolla: “Chi vuole demolire la Venier fa solo discorsi di numeri cercando di sminuire il 20% che fa troppo male…..e non valuta nemmeno la qualità! Ma d’altronde se va contro Venier sostiene i circhi quindi cosa puoi aspettarti!” GIUSTO! La Rai non può certo permettersi programmi trash e supersexy, per giunta in fascia pomeridiana, con i soldi dei contribuenti, come per esempio la tv commerciale Canale 5 con Domenica live, che comunque ha avuto in totale il 14%. L’intelligenza del popolo Italiano dimostra che alla fine a loro importano programmi di intrattenimento “puliti”, con un certo stile, e che delle corna, seni, sederi degli altri non gliene frega nulla!



15. Vince! ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:40

E Fazio riesce a battere anche quella che i critici hanno giudicato la migliore fiction di Canale5 da anni a questa parte.

Contentissimo che, nonostante i boicottaggi, le polemiche politiche, la controprogrammazione anche all’interno della stessa Rai, le campagne d’odio, il pubblico della trasmissione rimanga fedele… La qualità premia sempre.



16. ChePalle ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:43

ZioEnzo e dove ho detto io il contrario? Esattamente dove?
Ho scritto che non lo battono? Ho scritto ben altro.
Basta usare parole a sproposito, i topi rosicano non le persone.
Quando uno solo di voi haters pronuncerà il nome di Fazio correttamente allora comincerò a pensare che siete obiettivi e super partes e non faziosi.

Ma difatti io ho anche risposto in quella conversazione, concordavo in un certo senso con Paolo: Fazio con il suo 15 di share raggiunge certi obiettivi. Che sono ben diversi da quelli della Clerici o della De Filippi. Non sto a ripetermi, te lo puoi rileggere da solo.



17. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:46

Alla redazione: com’è chevil personaggio riesce a leggere i messaggi in moderazione?



18. Vince! ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:48

Personalmente ieri ho assistito alla truffa calcistica ai danni dell’Inter, quindi ho vsto solo il segmento del Tavolo di Che tempo che fa, piacevole come al solito, anche se forse meno divertente di altre puntate più recenti (gli ospiti hanno fatto la differenza).

Stasera ennesima intervista di Vespa anticipata di un giorno, al posto di “Che fuori tempo che fa”.



19. Vince! ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:51

Ah, dimenticavo: vorrei suggerire Cristina Chiabotto come conduttrice per il prossimo Festival di Castrocaro!



20. ChePalle ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:55

Vince! critici poco lucidi a questo punto. Perchè se questa è la migliore fiction di Canale5 da anni a questa parte non voglio immaginare le altre.
Mi pare di aver capito che Fazio stasera viene sostituito da Vespa, no?
Devi recuperare la prima parte che non hai visto ieri sera. Fidati.
E Cristina Chiabotto a Castrocaro per me va benissimo, anche al Cantagiro, ma poi a Sanremo ci deve andare per forza.

Com’è che il troll continua a ridicolizzarsi da solo?
Tutti leggono i commenti in moderazione, fosse solo perchè arrivano le notifiche via email, ma sono sempre ben visibili sul blog con la scritta waiting for moderation.
Ah ecco, siamo nella fase in cui il Troll abbandonati i panni di Eleonora Duse entra in modalità complotto.



21. Raffaele ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 12:56

a ridaglie co sta CHIABOTTO :-) Fazio è da RAI3 e non Rai1 la Venier è la vera signora della Domenica!!!!



22. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:00

Vince: ti ritieni vessato da me? E in che termine?



23. Socrate ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:04

Buongiorno a tutti. Non so se qualcuno di voi ha visto Blob sabato sera. Hanno fatto un montaggio che mi ha colpito molto, lo schermo era diviso in due e in parallelo andavano immagini di sbarchi e di naufragi e interviste ai migranti, da un lato, e dall’altro lato immagini di programmi della De Filippi. In particolare, momenti molto trash di Uomini e Donne. Non c’erano commenti e non c’erano scritte, penso che l’interpretazione del montaggio fosse lasciato allo spettatore. Per me il senso di fondo è che certi programmi mediaset sono il nuovo oppio dei popoli, o di una parte di essi. E purtroppo viene da pensarlo anche leggendo certi commenti.
Per dimenticare le brutture che ci circondano, proporrei Cristina Chiabotto per il prossimo Sanremo.



24. ChePalle ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:11

Vince! tu che sai, esiste il popolo di Fazio?
Perchè qui Nino sostiene facciamo parte di questo popolo.
Io penso di appartenere al popolo di Cristina Chiabotto, vorrei precisare.

Ma veramente dobbiamo andare a ritirare fuori anni di litigi tra Vince e il troll? Accuse infinite per mesi forse anni?
Ahahaha e in che termini? Siamo in modalità verifica di indagine.

Socrate, l’ho visto. Quando parlavo di piaga sociale e assuefazione riguardo a certi programmi che si ripropongono sempre uguali a se stessi da decenni intendevo proprio questo.



25. tina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:11

La fiction continua a piacermi e non faccio certo confronti con l’originale , non avendolo visto.A chi sostiene che l’originale sia molto meglio consiglio di cambiare canale dal momento che esiste uno strumento utilissimo chiamato telecomando,da me utilizzato quando un programma non mi piace.La Venier dopo le 15 scende al 16%,oppure non sapete leggere?Oppure leggete i risultati a cavolo,come vi conviene. Ieri in piena diretta ha detto un sonoroVAFFANCULO,ma a lei tutto si perdona,giusto,guai l’avesse detto la D’urso!E inoltre la Venier va in solitaria,inutile rigirare la frittata.E come ha detto qualcuno non mi pare che comunque faccia sfracelli. Per il resto bene le Iene.Non capisco come facciano a piacere le so.ite vecchie papere, comunque sempre meglio di Fazio.Tra i due mali molti scelgono il minore.Ciao a tutti tranne al solito personaggio.E basta con questa CHIABOTTO.



26. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:13

Positivo che l’iniziativa di chepalle abbia raccolto l”adesione del solo Socrate. Segno che le persone ripudiano la violenza di questo utente. Dobbiamo comunque essere compassionevoli perché non si spiega tutto questo odio, se non con gravi problemi. Punto e a capo per me ricomincia tutto come prima.



27. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:19

Siii tira fuori la vessazione di Vince. Ma per piacere, non esiste nulla di nulla. Solo lui che si era inventato una cosa.



28. Socrate ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:20

Nina purtroppo il 99,99% delle tue vittime non frequenta più il blog, e lo sai benissimo. Come sai che hai contribuito notevolmente a farle salpare per altri lidi. E’ un discorso già fatto tante volte.
Tuttavia sono certo che tutte le tue vittime ci stiano guardando dal Paradiso dei trollati, e che da lassù applaudano ChePalle.



29. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:33

Socrate: TU HAI DEI problemi. Ma chi sarebbero costoro? Ma poi perché per colpa mia? Io a te non ho mai fatto nulla eppure tradisci un livore assurdo, ma ti rendi conto che è folle?



30. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:39

La tua è tutta fuffa, non c’è nulla di nulla, nessuna vittima. Vi siete inventati questa sciocchezze nella speranza che io non scriva più. Mi spiace… ma non è mia intenzione.



31. ChePalle ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:43

Nin: Io non ho promosso alcuna iniziativa.
Ho detto solo quello che penso. E che pensano anche altri. Fuori di qui. Perchè le persone non parlano solo qui, parlano anche sulla pagina Fb di Maggio, si conoscono e parlano.
E ho ribadito concetti che dicono anche dentro qui, nessuno doveva accogliere iniziative, perchè le cose sono state dette e scritte ieri da Socrate e andando indietro nelle settimane da molti altri. Io semmai mi sono solo accodato a tutti gli altri che si erano già espressi per iscritto nel mio stesso identico modo.
E si sono espressi negli anni, nelle settimane e nei mesi.
Quello che io sto dicendo non è niente di nuovo o di soprendente.
E non è violento.
Non si avvicina nemmeno alla violenza con cui tu apostorfi le persone che prendi di mira. Come hai fatto con me nel post di venerdì o come fai quando chiami poveracci tutti quelli che non pensano come te. Non pensanti senza cervello li hai chiamati.
Io in tanti anni che leggo questo blog, non ho mai visto una persona così violenta come te. Mai qui dentro. Ci sono sempre stati schieramenti, frecciatine, bisticcetti, prese in giro ironiche, ma alla base ho visto persone che fino al giorno prima si “detestavano” accorrere in soccorso e conforto quando uno degli “avversari” attraversava un brutto momento. Alla fine è come una famiglia, si litiga, ci si prende in giro e poi si va avanti. Io prendo in giro Marcello ogni tanto, ma sentirei la sua mancanza se non ci fosse.
Tu no. Tu offendi, con acidità, bullizzi la gente, la vessi, la perseguiti fino all’esasperazione. E le persone che prendi di mira sono o quelle molto deboli, o quelle che ti infastidiscono per i loro pensieri politici diversi dai tuoi.
Nessuno deve provare compassione per me, e credo sia arrivato il momento di smetterla di averne anche per te, perchè non te la meriti. Non ti meriti comprensione alcuna quando l’offesa e la lingua maligna sono le sole armi che sai usare per comunicare. Da anni.
Insinuare che io abbia dei problemi, lo hai già fatto 3 volte oggi, o che io semini odio dopo che tu ne hai fatto il tuo terreno di gioco preferito per anni o che io sia dotato di bava fetida come hai detto oggi, è solo un’ulteriore testimonianza di quello che sei. Non sono carezze le tue o battute ironiche. Sono insulti.
Io non mi sono permesso di insinuare tu abbia dei problemi, perchè non penso tu li abbia, penso tu sia solo un troll. Un commentatore orrendo che si diverte a spargere zizzania di continuo. E’ ora di finirla.
E non perchè lo dico io, il mio è un parere, ma perchè hai inquinato il blog per anni con la tua cattiveria gratuita.

E no, per me non è punto a capo per niente, e non ricomincio nulla come prima. Non lo meriti. Ogni qualvolta che bullizzerai o farai prepotenza contro qualcun altro, io lo verrò qui a scrivere.
Non per indossare i panni del giustiziere del blog, anzi, a me non piace nemmeno troppo partecipare ai commenti, leggo e basta, ma solo perchè penso che questo posto abbia già perso tante e troppe persone che era un piacere leggere ogni giorno, anche se io non scrivevo, mi piacevano. E tu non mi piaci.



32. Socrate ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:45

Nina non ho nessun livore, credi. E sinceramente mi fanno più tristezza quelli che ti danno ragione, su questo ieri sono intervenuto. Poi, che tu trolli tutto e tutti se non ti vanno a genio, è un fatto che voglio vedere chi ha il coraggio di negare. Il problema qual’è? E’ che ho visto sparire tante persone che leggevo con piacere per il clima che si era creato qua sopra. Ti dò atto che non ne sei la sola responsabile, ma comunque ci hai messo molto del tuo. E credi, nessuno, ma proprio nessuno, si illude che non scriverai più. Tutto questo è musica per le tue orecchie.



33. ChePalle ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 13:53

Tina carissima Azzeccagarbugli della par condicio: questa rispostina del telecomando è ridicola. Obsoleta ormai, aggiornati.
Questa fiction è fatta male e io credo di aver il diritto di dirlo, così che le persone interessate a capire come deve essere fatta una bella fiction possano andare a rendersene conto di persona.
Tu puoi fartela piacere quanto desideri, ma questo non toglie che la fiction sia fatta male. E la tua mancanza di curiosità verso un prodotto che potrebbe piacerti 100 volte di più ti rende solo limitata nel giudizio e nella possibilità di comprendere la differenza tra brutto prodotto e bello.
Goditi il prodotto mediocre, lascia agli altri la possibilità di migliorare i propri gusti. Ci si evolve e ci si migliora in questo modo.



34. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 14:01

Socrate, ripigliati, mi state accusando di ogni Voi!



35. PAOLO76 ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 14:03

Ciao a tutti….
oggi ho più tempo per commentare perché sono a casa visto che questa mattina sono andato a donare il sangue e volevo utilizzare questo spazio per fare un appello…. Mentre ero in attesa nella sala ho avuto modo di leggere che purtroppo, almeno qui in provincia di Lecco, il numero dei donatori sta calando e complice, un continuo e costante aumento della richiesta, il sangue scarseggia… in effetti in più di un’occasione mi è capitato di essere richiamato per urgenze particolari di sangue… Ecco volevo solo chiedere a chi può farlo, di sensibilizzare il più possibile amici e conoscenti a fare questo piccolo gesto… non costa assolutamente nulla e si tratta al massimo di superare la paura dell’ago, ma è un gesto che puo’ aiutare molte persone… Poi su questo blog ci possiamo criticare, litigare, tutto quello che si vuole, ma credo che di fronte a persone che soffrono possiamo e dobbiamo essere tutti uniti…. Grazie….



36. paolo76 ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 14:20

Calano entrambi le 2 principali offerte di ieri sera (forse a causa della partita di calcio con strascichi vari). Io, come il-Cla83, come ormai sapete, pur non essendo estimatore delle fiction, ho seguito la seconda puntata di NON MENTIRE. Mi spiace abbia perso ascoltatori, perchè l’ho seguita con interesse e così farò domenica prossima. Un’altra fiction che mi piacerebbe seguire sarà IL NOME DELLA ROSA che mi pare dovrebbe partire a breve su rai1. Mi piacciono molto film e telefilm che trattano temi horror, mistero e gialli in genere e avendo visto il film a suo tempo credo che la fiction dovrebbe essere interessante. Qualcuno sa quando parte?
Per il resto, collegandomi ai discorsi di ieri e in parte di oggi, mi spiace se qualcuno considererà i miei commenti non più obiettivi, semplicemente perché ho espresso solidarietà ad un utente che viene sistematicamente nominato TROLL, ma continuerò sempre a scrivere quello che penso senza mai offendere nessuno (mi pare di non averlo mai fatto in passato), così come continuerò a leggere i commenti seri e obiettivi di tanti altre persone che scrivono qui complimentandomi con chi esprimerà opinioni simili alle mie, o controbattendo a coloro che invece avranno giudizi o commenti diversi o opposti ai miei, cercando di rispettare e di non offendere nessuno. Non in ultimo continuerò anche a salutare con particolare affetto le persone con le quali mi capita spesso di interagire, senza mai negare il saluto agli altri.



37. claudio75 ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 14:29

#madovevaiselachiabbottononcelhai!

Orfani della lavandara della Domenica, il popolo del biscione, ricorre alle cure salutistiche di zia Mara, unica SIGNORA DELLA DOMENICA.

D altronde per contrastare la D URSITE o le febbri da peste de filippiniane l unico rimedio è una sana risata DE CORE in stile LAGUNA VENEZIANA.

Alla COLOMBINA DE VENEZIA si può perdonare tutto anche un vaffa dopo uno scherzo, visto e considerato che girando canale su MEDIASEX ilmassimo che puoi vedere, oltre a due tette e un culo in bella mostra alle 17 del pm, è una sciorinata di corna tra finti amanti, presunti maghi e pseudo dottori…

E CHE BASAGLIA VI ACCOMPAGNI!

ARRIVEDOOORCI



38. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 14:35

Socrate: è da natale che mi perseguiti, non ti ho mai fatto nulla di nulla, non hai mai trovato un post in cui io perseguiti qualcuno, mentre tu dai e dai è un continuo. La cattiveria e la violenza che ci mettete nell’insultarmi, è incredibile ee vi nascondere dietro improbabili scuse.



39. shayne lewis ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 14:51

cala non mentire ma la reputo una fiction bellissima diversa dalle altre con attori capaci sempre bene le iene Fazio fa un programma da raitre su raiuno gli ascolti sono mediocri per l’ammiraglia rai senza se e senza ma io per la prossima stagione lo terrei in seconda serata dove fa meglio alternandolo a Vespa…il pomeriggio va bene la domenica in della Venier ma il programma è poca cosa povero nella struttura alla fine sono solo interviste in sequenza se fa ascolti buoni è solo per le capacità della zia Mara tornata ai fasti di un tempo..quelli che non ha più ragione di esistere è moribondo dalle edizioni della Cabello che lo aveva rivitalizzato dopo le ultime edizioni deludenti della Ventura…per il resto da segnalare cmq gli ottimi ascolti della D’urso e le papere quasi sempre vincenti su fazio

saluti a tutti in particolare a Marcello Paolo Salvo e Tina



40. Sabato ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 14:57

Non Mentire perde 230mila spettatori e l’1,4% di share rispetto ad una settimana fa; considerando che si tratta di sole tre puntate, domenica prossima potrebbe tornare a salire per la puntata finale.
Sempre bene Fazio, che batte la fiction di Canale5 con una puntata che definirei “importante” del suo Che Tempo Che Fa, mentre perde con il Tavolo.
Questa sera Rai1 propone una nuova fiction targata Camilleri (nel senso che è tratta da un suo romanzo): La Stagione Della Caccia. Canale5 risponde riproponendo Cado Dalle Nubi del grande Zalone.



41. tina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 14:58

Che Palle carissimo riguardo la fiction ,penso che parli per partito preso,in quanto dai tuoi commenti si evince che preferisci la rai e tutto il suo carrozzone di presentatori.Leggendo altri commenti invece noto che la fiction e’piaciuta a molti altri.Vi lamentate che canale 5 non si discosta da mafia e sparatorie.Adesso e’un altro filone e ugualmente vi lamentate. Il telecomando fissalo sull’uno e fai conto che il numero 5 non esiste.



42. basaglia ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 15:14

Sono anni che leggo su questo blog, intervenendo pochissimo Devo dire che una come Nina è come quelle zanzare nelle notti d’estate Mammamia!



43. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 15:22

Basaglia: sempre per la serie leggo ma non cimmentovecco un nuovo nick che sa vita morte e miracoli di Nina.



44. Nina ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 15:22

Basaglia: sempre per la serie leggo ma non cimmentovecco un nuovo nick che sa vita morte e miracoli di Nina. Prevedo che per stasera ce ne sarannobaltri come te.



45. ChePalle ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 15:31

Paolo accolgo il tuo appello perchè ho moltissimi amici nella tua zona e credo siano tutti molto sensibili al tema.
Riguardo a chiamare sistematicamente troll qualcuno, come la chiameresti tu una persona che bullizza gli altri e interviene solo per provocare insultando? In gergo internet si chiamano TROLL. Non ci sono altri nomi. E se tu appoggi un troll, una persona che si comporta male con gli altri, non sei migliore, non credi?
Socrate che perseguita Nino ahahahahahah solo il pensiero mi fa ridere, detto dalla stessa persona che da più di un anno perseguita sistematicamente Sabato, testanonpensante, Mayu. Poi sono arrivato io che avendo scambiato due battute con loro sono diventato il nuovo da puntare.
A proposito Mayu: so che hai ben altro per la testa in questo periodo, quindi volevo solo dirti ciao, spero di rileggerti presto.
La stessa persona per colpa della quale due donne molto intelligenti che commentavano su questo blog proprio di questi tempi un anno fa hanno deciso e detto apertamente che non avrebbero più scritto qui a causa sua. Due grosse perdite. Un anno fa. E alla quale il troll ha risposto maleducatamente di andarsene perchè non si sarebbe sentita la mancanza della loro inutile presenza. Dopo aver reso la loro permanenza qui impossibile da gestire. La mite Dalila, attaccata per 2 anni di fila, che si è sentita chiamare comare e donnetta e rispondere che la sua era solo invidia per la “popolarità del troll sul blog” ahahahaha ogni volta che penso al troll che dice che la gente è invidiosa della sua popolarità sul blog ancora rido per ore. Un ego ipertrofico non da poco.
Ragazze: la vostra mancanza si sente eccome.
Per non parlare di quell’altro incauto utente che aveva osato ribattere e si è sentito elencare il presunto curriculum del troll e delle sue partecipazioni a non so quali eventi alla “lei non sa chi sono io”.
Anche quello andato dopo mesi di vessazioni.
All’elenco aggiungiamo anche tutti quelli rei di seguire Fazio, che da oggi apprendo abbia anche un popolo tutto suo, i quali vengono insultati come non intelligenti al cospetto dell’enorme autocertificata intelligenza del troll.
E ce ne sono moltissimi altri, ma basta andare a rileggere indietro nelle pagine. Perchè è tutto scritto. Niente di inventato.
Avere questi comportamenti è pessimo, appoggiarli anche peggio. Esiste un’etica anche in comunità come questa.



46. claudio75 ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 15:44

@basaglia

ETERNAMENTE GRATI.



47. ChePalle ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 15:53

Tina, dai miei commenti non si evince un bel niente, perchè non mi sono mai espresso a favore di uno o dell’altro. Anzi di solito ne ho da dire per tutti. Ma nella tua testa invece è ben radicato il concetto che se qualcuno critica la qualsiasi cosa vada su canale5 allora di conseguenza è perchè preferisce la rai. Sai quante fiction Rai potrei distruggerti in 5 minuti in quanto proprio fatte male e recitate peggio?
Ma io non seguito la tua bizzarra logica per cui per par condicio se oggi commento contro una cosa mediaset poi immediatamente devo dare mazzate anche a quelle rai altrimenti non sono oggettivo. Questa è una logica ridicola. Oggi si parla di questo e questo commento.
E non so una persona così stupida da parlare per partito preso. Non siamo all’asilo.
Io seguo soprattutto film e serie tv, poco intrattenimento, parlo per cognizione di causa avendo potuto fare il paragone: la fiction è fatta male e recitata anche peggio. A quelli che è piaciuta evidentemente non è chiaro come debba essere una fiction al di sopra della mediocrità e cosa significhi recitare bene. O siete di bocca buona, o vi siete abituati alla mediocrità dopo anni di brutte fiction o non sapete dare un giudizio oggettivo. Per questo insisto di andare a verificare l’originale così capite subito la differenza e io non devo stare qui a difendermi da accuse di pregiudizio.
Distaccarsi dal filone mafia non è sufficiente se poi non sei capace di copiare una fiction già fatta da altri.

Il Nome della Rosa dal 4 marzo.



48. Zio Enzo ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 15:55

shayne lewis Quelli che il calcio era bello quando lo conduceva Fabio STRAZIO e Simona Ventura. Poi con l avvento del calcio spezzatino cioè 1 partita al venerdì,2 o 3 al sabato,3 alla domenica e 1 al lunedì in effetti non ha più senso di esistere. Prima invece giocavano tutti la domenica alle 15 a parte il posticipo della domenica sera alle 20;30



49. claudio75 ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 15:56

Che palle..

Ma quella è l’intellighenzia…..

Come dice benigni a troisi in “Non ci resta che piangere”

…e noi zitti sotto!

( basta che ci credono!)



50. Dalila ha scritto:

25 febbraio 2019 alle 16:06

ChePalle,intanto ti saluto,perché non ho avuto il piacere di confrontarmi con te,da quando sei arrivato.Ti rassicuro,dicendo che in questo periodo ho svariati impegni,che non mi permettono di commentare,ma di leggere,quello,sì.Ti confermo ciò che pensi:sono francamente stanca di queste discussioni di bassa lega,che non portano a nulla,motivo per cui,ne resto ampiamente e volutamente fuori.Ho già dato.Se le cose cambieranno,tornerò con piacere a dire la mia.Altrimenti,saluti a tutti.Anche perché la polemica fine a se stessa,marcata e sempre infarcita di toni abbastanza aggressivi,alla lunga stanca.Chiunque.Un saluto



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 3 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.