21
febbraio

Palinsesti Rai 3, primavera 2019: Raffaella Carrà e Serena Dandini si avvicendano al giovedì sera. Torna Carlo Conti

Serena Dandini

Un nuovo progetto per Serena Dandini, un late show con Geppi Cucciari. Ma anche il ritorno di Gad Lerner e uno speciale di Prima dell’alba in prime time. I palinsesti primaverili 2019 di Rai3 prevedono la conferma di alcuni capisaldi della rete ed il debutto di alcune novità, anche in access. Ecco, nel dettaglio, cosa riserverà al pubblico il canale diretto da Stefano Coletta nel periodo compreso tra fine marzo ed inizio giugno.

Rai3, palinsesti primaverili 2019 – prime time

Anche in primavera, la settimana di Rai3 si aprirà all’insegna dell’informazione: il prime time del lunedì sarà infatti riservato a Report, in onda fino al 20 maggio. La settimana successiva – 27 maggio – approderà in prime time Prima dell’alba con Salvo Sottile. Da segnalare, lo speciale su Mina in programma per il 24 aprile. Cartabianca e Chi l’ha visto? proseguiranno con il loro ciclo rispettivamente di martedì e mercoledì. Quella del giovedì sarà invece la serata dedicata all’intrattenimento: dopo  con Raffaella Carrà, dal 9 maggio tornerà Serena Dandini con un nuovo progetto satirico. Il venerdì, cinema italiano.

Il sabato culturale di Rai3 prevede, dopo le puntate di Sapiens con Mario Tozzi, uno speciale su Fabrizio Bosso (11 maggio) ed Io scrivo, il 18 maggio. La prima serata domenicale sarà invece all’insegna dell’attualità: in onda si susseguiranno  con le sue storie sulla violenza di genere(fino al 7 aprile), un remix di Lessico Amoroso (14 aprile), Città segrete con Augias (21 aprile). Poi Un giorno in Pretura e Storie Maledette.

Rai3, palinsesti primaverili 2019 – seconda serata

In seconda serata al lunedì, dal 13 maggio tornerà con Gad Lerner, reportage incentrato sul tema dell’integrazione e del razzismo al giorno d’oggi. Il giovedì, l’approfondimento musicale Ossigeno Pop, con Manuel Agnelli. Il venerdì, dopo Todo cambia (fino al 19 aprile), arriverà Carlo Conti con Ieri e Oggi (a partire dal 31 maggio), un tuffo nel passato e nel presente dalla tv. Il sabato un late show con Geppi Cucciari.

Rai3, palinsesti primaverili 2019 – access prime time e daytime

In access, alla domenica, Rai3 proporrà Amor ch’a nullo amato (dal 7 aprile al 5 maggio) e La mia passione. Da lunedì al venerdì, invece, si alterneranno in successione Non ho l’età, che tornerà con il suo racconto dedicato all’amore senza tempo, Che ci faccio qui e una nuova edizione di Vox Populi, il docu-reality che analizza l’evoluzione della società italiana attraverso testimonianze e immagini d’epoca. Poi, dalle 21, immancabile Un posto al sole. Il sabato, Le parole della settimana con Gramellini ed i suoi ospiti.

Il daytime resterà invece inalterato, sia nella fascia mattutina che in quella pomeridiana. Dal 7 al 28 aprile, la programmazione darà spazio alle corse ciclistiche Classiche del Nord. Il primo maggio, il tradizionale concertone inizierà alle 16 e si protrarrà sino alla prima serata compresa. Il 23 maggio, anniversario della strage di Capaci, verrà trasmesso uno speciale sul giudice Falcone a cura de La Grande Storia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Barbara D'Urso
Palinsesti Canale 5, primavera 2019: staffetta Isola-Grande Fratello al lunedì, arriva Sabrina Ferilli con L’Amore Strappato


Carlo Conti - La Corrida
Palinsesti Rai 1, primavera 2019: in arrivo La Corrida e le nuove fiction L’Aquila – Grandi Speranze e Mentre Ero Via


Gomorra
Palinsesti Rai3, primavera 2017: Pif conduce Tante Belle Cose, Sigfrido Ranucci debutta a Report


Salvo Sottile, Prima dell'alba
Prima dell’alba: torna il viaggio notturno di Salvo Sottile (con licenza a luci rosse)

1 Commento dei lettori »

1. Gianna ha scritto:

23 febbraio 2019 alle 09:58

Finalmente Raffaella!!! sarà molto piacevole seguirla il giovedì sera da sempre la più amata



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.