8
febbraio

MasterChef 8: una Mystery Box affollata, una Quinceañera ed un caffè che rende nervosi nella quarta puntata

MasterChef 8 - Joe Bastianich durante la Quinceañera

MasterChef 8 - Joe Bastianich durante la Quinceañera

La liturgia a MasterChef è tutto: se viene meno un passaggio, si fatica a riconoscere l’insieme. Purtroppo l’ottava edizione del cooking show si è aperta all’insegna della rottura, e anche per la nuova puntata le certezze del telespettatore (e degli stessi concorrenti) sono state minate: non un migliore nella Mystery Box, ma addirittura quattro.

MasterChef 8: gli eliminati della seconda puntata sono Caterina e Tiziana R.

Da qui la necessità di gestire diversamente il vantaggio che spettava loro, e così niente giro in dispensa con i giudici, ma la possibilità per ciascuno di mettere apertamente in difficoltà un avversario. Questo ha fatto esplodere i conflitti, con l’inimicizia ormai dichiarata tra il macellaio Samuele e la commessa Tiziana “Positano” (così chiamata in onore del posto in cui vive). I due si sono sono dichiarati guerra, ma al termine del primo episodio ad essere eliminata non è stata quest’ultima, ma Caterina, la cinquantatreenne veneta dalle idee poco chiare e dallo scarso appeal.

I conflitti sono proseguiti nella prova in esterna, dedicata all’organizzazione di una Quinceañera. L’eterno studente di medicina Giovanni, il migliore dell’Invention, ha formato la sua brigata, escludendo alcuni con motivazioni molto dure; questi ultimi hanno formato un gruppo coeso, vendicandosi con la vittoria. Peccato che Giovanni al pressure non sia arrivato, perchè ha deciso di salvare se stesso, abbandonando i suoi compagni di brigata al proprio destino ed inimicandosi anche loro.

A “perire” è stata infine l’altra Tiziana, l’appassionata di canto. Poco male: quando in precedenza Giorgio Locatelli le aveva chiesto in che modo intendesse usare il caffè, elemento cardine della Mystery, lei aveva risposto che preferiva non usarlo, perchè non si addiceva al piatto che stava preparando. Della serie: dove credeva di stare? A casa sua?

Dopo sole due puntate nella MasterClass, il clima si è fatto rovente e nel gruppo c’è già un divario, tra chi sembra capitato a MasterChef per caso e quelli che hanno una marcia in più. E tra questi vanno citati di sicuro il trentatreenne Guido, Samuele e Gilberto, lo studente di giurisprudenza che non ha mai fatto mistero della sua enorme e spietata ambizione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


MasterChef 8 - Valeria 2
MasterChef 8: ecco chi accede alla serata finale


MasterChef 8 - Alessandro
MasterChef 8: la rivincita di Alessandro


MasterChef 8 - Gloria
MasterChef 8: Gloria, sola contro il mondo?


MasterChef 8 - Vito 2
MasterChef 8: attenti a quei tre

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.