29
gennaio

Il Salone delle Meraviglie: tutte (esageratamente) pazze per Federico Fashion Style

Il Salone delle Meraviglie - Federico Fashion Style

Il Salone delle Meraviglie - Federico Fashion Style

Si scrive Il Salone delle Meraviglie, ma si potrebbe leggere Il Salone delle Cerimonie, dal momento che il programma con protagonista il parrucchiere Federico Lauri, è nato proprio come costola di quelli dedicati alla famiglia Polese. Federico ha debuttato su Real Time come ospite speciale de Il Castello delle Cerimonie, e adesso intrattiene i telespettatori con le storie del suo negozio di Anzio e delle sue clienti. E in quanto ad eccessi, richieste strane ed esibizionismi, c’è da far impallidire lo staff de La Sonrisa.

Il Salone delle Meraviglie: eccessi e vip nel nuovo programma di Real Time

La differenza sostanziale sta nel fatto che, mentre al Castello si raccontano storie vere, di coppie e famiglie vere alle prese con feste imprevedibili, nel salone sembra quasi di assistere ad una fiction, dove tutto è già scritto, esagerazioni comprese. Se ne vedono perciò di tutti i colori: chiome bianche, ciocche legate a palloncini dorati per permettere una colorazione più precisa, extension in tutte le tonalità del rosso e look da geisha. E sullo sfondo il tentativo delle clienti di farsi notare, che appare forzato.

Si fatica, insomma, a credere ad un’umanità puntualmente fatta di mamme e professoresse disposte a lasciar intendere alle telecamere i sogni erotici dei mariti, ragazze la cui massima aspirazione è rendere i propri capelli uguali a quelli di Giulia De Lellis, e contesse russe completamente ingioiellate, che si lasciano applicare sul viso maschere all’oro, mentre raccontano la storia delle proprie famiglie. E non aiuta a rendere più credibile il tutto la presenza “casuale” tra le clienti di Alessandra e Valentina Giudicessa, le gemelle cleptomani del film Come un gatto in tangenziale, denunciate la scorsa estate proprio per furto con destrezza e presenti qui come aspiranti attrici.

Il vero vip della situazione è comunque Federico Fashion Style – questo il nome dei suoi saloni sparsi per l’Italia – desiderato ed inseguito da tutte e sempre pronto ad accontentare tutti, quando non impegnato su un red carpet oppure sotto la lampada di un solarium. Pur seguito da un nutrito staff, con cui si mostra (fin troppo!) severo e del quale fa parte anche la sua compagna, è Federico che le clienti vogliono, per il suo atteggiamento ruffiano ma simpatico, che le fa sentire speciali e realizza ogni loro desiderio, per quanto discutibile.

Il programma, in onda il martedì alle 22.40, è divertente per gli amanti del genere e in linea con l’anima originale e sopra le righe del canale 31, pur vivendo qualche momento meno “sfrenato”. E’ quando Federico racconta la sua gavetta, si confronta con la madre, oppure accoglie clienti speciali come Paola Turci che – lungi dal fare capricci da diva (come invece fanno tutte le non-dive del salone) – si emoziona, annullando il clima artefatto che normalmente regna intorno a lui.



Articoli che potrebbero interessarti


Piedi al Limite - Il dottor Brad Schaeffer al lavoro
Piedi al Limite: su Real Time ci sono anche i ‘piedi che uccidono’


Bake Off - Stelle di Natale - Katia Follesa
Bake Off – Stelle di Natale: poco pathos in una sfida tra (gli ex?) migliori


Cortesie per gli Ospiti
Cortesie per gli Ospiti: cambiare tutti per non cambiare niente


piccoli giganti
Piccoli Giganti: il format si fa più agile, ma perde di leggerezza e imprevedibilità

2 Commenti dei lettori »

1. Federica Rocca ha scritto:

9 febbraio 2019 alle 11:53

Gentile Federico o redazione,
Ammiro moltissimo Federico e vorrei esserne una sua cliente, ma vivo a Venezia…
Per registrarmi sul sito del Sig.re Federico ho dovuto inserire mio cellulare, adesso moltissime persone mi chiamano per fissare appuntamento con Federico ma io volevo solo complimentarmi, seguo sempre il suo programma è basta, per favore fate qualcosa affinché tutti non scambiano il mio cellulare con quello del Sig.re Federico.

Grazie

Federica Rocca Mestre



2. cristina scala ha scritto:

28 aprile 2019 alle 19:38

vorrei tanto andare nel suo salone ma sicuramente i prezzi sono alti e non posso permetterlo però e’ bellopoter sognare



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.