14
gennaio

Ascolti TV | Domenica 13 gennaio 2019. La Dottoressa Giò riparte dal 12.6%, boom Giletti (9.2%). Domenica In cresce contro le soap (19.6%-18.4%), Domenica Live 12.7%

Barbara d'Urso

Barbara d'Urso

Su Rai1 Napoli-Sassuolo ha conquistato 3.534.000 spettatori pari al 14.1% di share. Su Canale 5 La Dottoressa Giò ha raccolto davanti al video 3.046.000 spettatori pari al 12.6% di share. Su Rai2 La Porta Rossa ha catturato l’attenzione di 1.606.000 spettatori (6.6%). Su Italia 1 Hercules – La Leggenda ha inizio ha intrattenuto 1.817.000 spettatori con il 7.5% di share. Su Rai3 Il divo ha raccolto davanti al video 1.403.000 spettatori pari ad uno share del 6%. Su Rete4 Inside Man è stato visto da 1.008.000 spettatori con il 5% di share. Su La7 Non è l’Arena ha segnato il 9.2% con 1.758.000 spettatori. Su Tv8 Bruno Barbieri – 4 Hotel è la scelta di 805.000 spettatori (3.7%) mentre sul Nove Camionisti in Trattoria segna l’1.8% con 467.000 spettatori. Su Rai Premium Che Dio ci aiuti 5 si porta al 2.2% con 510.000 spettatori.

Access Prime Time

Borghese al 3.1%

Su Canale 5 Paperissima Sprint registra una media di 3.896.000 spettatori con uno share del 15.2%. Su Italia1 CSI ha totalizzato 891.000 spettatori (3.5%). Su Rai3 Grazie dei Fiori ha interessato 2.021.000 spettatori pari all’8% di share. Su Rete4 Stasera Italia Weekend fa compagnia a 1.059.000 spettatori con il 4.2% di share nella prima parte e a 1.005.000 (3.9%) nella seconda. Su TV8 4 Ristoranti segna il 3.1% con 780.000 spettatori e sul Nove Camionisti in Trattoria se convince 407.000 (1.6%).

Preserale

Apri e Vinci! al 4.4%

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 3.480.000 spettatori (17.9%) e L’Eredità 4.833.000 spettatori (22.1%) nella seconda. Su Canale 5 Avanti il Primo! segna 2.820.000 spettatori con il 14.6% di share e Avanti un Altro! 3.674.000 (17%). Su Rai2 Apri e Vinci! è stato scelto da 1.059.000 spettatori pari al 4.4% di share. Su Rai3 Blob segna il 5.2% con 1.233.000 spettatori. Su Italia 1 Sport Mediaset ha totalizzato 534.000 spettatori (2.6%) e CSI New York 490.000 (2.2%). Su Rete4 Tempesta d’amore convince 843.000 spettatori con il 3.6% di share. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 404.000 spettatori (share del 2.1%).

Daytime Mattina

Uno Mattina in Famiglia al 25.1% nella seconda parte

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha raccolto 226.000 spettatori con il 13.1% di share nella presentazione, 608.000 (18.9%) nella prima parte, 1.843.000 (25.1%) nella seconda e 1.994.000 (22.8%) nella terza; Paesi che vai segna il 19% con 1.724.000 spettatori. A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.605.000 spettatori pari ad uno share del 16% e la Santa Messa è stata seguita da 1.751.000 spettatori (17.6%). Su Canale5 il Tg5 Mattina raccoglie un ascolto di 1.102.000 telespettatori con il 19.9% di share mentre I Menù di Giallo Zafferano segna il 6.9% con 652.000 spettatori. Su Rai2 Mangiafuoco ha tenuto compagnia a 338.000 spettatori (3.7%). Su Italia1 Una Mamma per Amica totalizza un ascolto di 188.000 spettatori con uno share del 2%. Su Rai 3 Domenica Geo convince 445.000 spettatori con il 5.4% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 682.000 spettatori (7.5%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 72.000 spettatori con il 2.9% di share nelle News e 269.000 spettatori (3.8%) nel Dibattito.

Daytime Mezzogiorno

Mezzogiorno in Famiglia 9.3%-11.6%

Su Rai1 l’Angelus è la scelta di 2.176.000 spettatori (18.2%) e Linea Verde ha intrattenuto 3.291.000 spettatori (20.6%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde piacciono a 938.000 spettatori (9.1%) e Melaverde ha interessato 1.895.000 spettatori con il 13.8% di share. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 950.000 spettatori con uno share del 9.3% nella prima parte e 1.628.000 (11.6%) nella seconda. Su Italia1 Una Mamma per Amica sigla il 2.2% con 242.000 spettatori e Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 1.078.000 spettatori con il 5.9%. Su Rai3 Il Posto Giusto registra 396.000 spettatori con uno share del 2.2%. Su Rete4 Lucky Luke ha fatto compagnia a 190.000 spettatori con l’1.1%. Su La7 The District è stato scelto da 93.000 spettatori con lo 0.7% di share.

Daytime Pomeriggio

Su Rai 2 Torino-Fiorentina 11.3%, Inter-Benevento 10.4%

Su Rai1 Domenica In segna il 19.6% con 3.353.000 spettatori nella prima parte in onda dalle 14.01 alle 15.56 e il 18.4% con 2.866.000 spettatori nella seconda, in onda dalle 15.51 alle 17.24; il Tg1, invece, ne ha convinti 2.224.000 (14.2%). La Prima Volta è la scelta di 2.076.000 spettatori (12.2%). Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 2.605.000 spettatori con il 14.2%.Beautiful ha attirato a sé 2.259.000 spettatori (12.6%), Una Vita 2.084.000 (12.6%), Il Segreto 1.961.000 (12.6%); Domenica Live, in onda dalle 17.22 alle 18.35, ne ha conquistati 2.114.000 (12.7%) mentre Domenica Live L’Ultima Sorpresa, in onda dalle 18.38 alle 18.47, 2.113.000 (11.5%). Su Rai2 l’incontro di Coppa Italia Torino-Fiorentina ha convinto 1.807.000 spettatori (11.3%) e Inter-Benevento ne ha appassionati 2.041.000 (10.4%). Su Italia1 Il Maggiore Payne segna il 4.1% con 647.000 spettatori. Su Rai3 Mezz’ora in più è stato la scelta di 1.345.000 spettatori pari al 7.9% di share, Kilimangiaro – Il Grande Viaggio è stato seguito da 1.107.000 spettatori (7.1%) e Kilimangiaro da 1.859.000 spettatori (11%). Su Rete 4 Fermati, o mamma spara ha registrato 506.000 spettatori con il 3%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 256.000 spettatori (share dell’1.6%). Su Rai Sport la Coppa del Mondo di Sci ad Adelboden si porta al 2.6% con 479.000 spettatori.

Seconda Serata

La Domenica Sportiva 5.7%

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 711.000 spettatori pari ad uno share del 5%. Su Canale 5 Argo ha intrattenuto 632.000 spettatori con il 6.4% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva è stata vista da 779.000 spettatori (5.7%). Su Italia1 10.000 A.C segna un netto di 739.000 ascoltatori con il 5.1% di share nella prima parte e 465.000 (5.9%) nella seconda. Su Rai 3 Tg3 nel Mondo è visto da 587.000 spettatori (4.4%). Su Rete 4 The Face of Love è la scelta di 204.000 spettatori (3.6%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.946.000 (26.9%)
Ore 20.00 6.202.000 (25.9%)

TG2
Ore 13.25 2.650.000 (15.2%)
Ore 20.30 2.156.000 (8.5%)

TG3
Ore 14.15 1.984.000 (11.3%)
Ore 19.00 2.345.000 (11.4%)

TG5
Ore 13.00 3.088.000 (17.6%)
Ore 20.00 4.539.000 (18.8%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.420.000 (9.6%)
Ore 18.30 534.000 (2.6%)

TG4
Ore 12.00 494.000 (3.9%)
Ore 18.55 743.000 (3.6%)

TGLA7
Ore 13.30 567.000 (3.1%)
Ore 20.00 1.214.000 (5%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

RAI 1 16.36 22.53 19.16 20.92 17.83 19.52 14.2 6.08
RAI 2 7.65 2.04 5.54 9.58 9.81 8.63 7.05 5.57
RAI 3 6.9 4.85 5.31 6.18 8.11 9.79 7.06 4.82
RAI SPEC 7.82 9.77 11.17 7.72 6.95 6.07 7.56 8.48
RAI 38.74 39.19 41.18 44.41 42.7 44.02 35.87 24.95

CANALE 5 12.58 15.88 7.11 14.17 12.74 15.77 13.49 8.83
ITALIA 1 4.38 1.88 2.23 5.48 3.93 2.87 5.66 6.48
RETE 4 3.3 1.48 4.39 2.06 2.06 3.47 3.84 5.33
MED SPEC 6.82 7.54 8.41 6.09 5.85 5.4 6.32 8.72
MEDIASET 27.08 26.78 22.14 27.8 24.59 27.51 29.31 29.36

LA7+LA7D 4.76 4.05 2.71 1.79 2.39 2.98 8.68 10.71

SATELLITE 17.08 17.83 20.81 14.93 17.15 14.85 14.67 20.73
TERRESTRI 12.35 12.15 13.16 11.07 13.18 10.64 11.48 14.25
ALTRE RETI 29.43 29.98 33.97 26 30.32 25.49 26.15 34.98

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Adrian
Ascolti TV | Martedì 22 gennaio 2019. Crolla Celentano: Aspettando Adrian 15%, Adrian 13.3%


adrian
Ascolti TV | Lunedì 21 gennaio 2019. Parte moscio Adrian (21.92%-19.07%) battuto da La Compagnia del Cigno (21.36%)


ascolti dottoressa gio
Ascolti TV | Domenica 20 gennaio 2019. Fazio 14.8%-13%, Dottoressa Giò cala al 10.9%. Domenica In 18.2%-17%, Soap 12.7%, Domenica Live 16.2%. I dati auditel dei canali Premium


MARIA DE FILIPPI, AL BANO E ROMINA POWER
Ascolti TV | Sabato 19 gennaio 2019. C’è Posta Per Te 27.35%, Ora o Mai Più 18.45%

65 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. Sergio ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:10

Non gridiamo al Flop per la d’Urso.
Ha fatto comunque il 12% di share e più di 3 milioni.
Un risultato che le fiction mediaset non vedono quasi mai, se non L’Isola di Pietro.

Nemmeno tanto bene la partita di Rai 1 che si ferma al 14%.
Sempre benissimo Tv8 oltre gli 800mila, con Barbieri.



2. john2207 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:10

La qualità della fiction della D’Urso è pari a quella delle fction con Arcuri e Garko, e perfetta per interfarciarsi con le sue trasmissioni e strizzare l’occhio al suo pubblico, non altissimo…Il 12% è anche troppo per il livello del prodotto



3. Ciro ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:11

Ma lo potete dire che il 12 % è un flop dopo una fiction pubblicizzata fino all’esagerazione e con protagonista una che v in onda tutti i giorni. Morandi stava almeno 2/3 punti sopra…



4. Ciro ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:12

Ma lo potete dire che il 12 % è un flop per una fiction pubblicizzata fino all’esagerazione e con protagonista una che v in onda tutti i giorni. Morandi stava almeno 2/3 punti sopra…



5. MARCELLO79 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:14

BUONGIORNO,
come volevasi dimostrare. A chi poteva interessare il sequel di una fiction, andata in onda più di 20 anni fa? All’epoca, rappresentava, peraltro un genere ancora non usurato. Il 12-13% il risultato che mi aspettavo, previsto anche dal caro PAOLO. E’ stato un errore riproporlo, come sarà un fiasco il prime time che debutterà a FEBBRAIO. Attendiamo i risultati del pomeriggio.



6. john2207 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:15

tutti alti per l’assenza del calcio, di fazio e una fiction scadente su canale5. Tra tutti il boom di Giletti con una puntata non imperniata sulla politica ma su sanremo e boom di 4 Hotel su tv8



7. Socrate ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:16

Ascolto appena dignitoso per la Dottoressa Giò, che non ho visto e quindi non posso giudicare a livello di contenuto.
Mi ha colpito però scoprire da un articolo qui su DM che Eleonora D’Urso è sua sorella, non ne avevo idea. Eleonora mi aveva fatto un’ottima impressione tanti anni fa nella fiction Stiamo bene insieme, dove recitava in uno dei ruoli principali anche Gabriele Mainetti, regista di Lo chiamavano Jeeg Robot. La trovai molto brava, carina, fresca, spontanea. Era l’attrice che più aveva catturato la mia attenzione in un cast peraltro molto ricco. Mi sono chiesto spesso perchè e dove fosse sparita. Come mi sono chiesto perchè la fiction, davvero piacevole, non avesse avuto un seguito. Leggo adesso in rete che Eleonora si è allontanata volontariamente dal mondo dello spettacolo, il che per tanti versi non può che farle onore. Spero che questo suo ritorno non sia un caso isolato.



8. Franchino ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:17

Niente da fare, la D’Urso in prima serata funziona solo con il GF, tra l’altro solamente pompato con contenuti trash ai limiti dell’assurdo.

Son finiti i tempi dove spopolava con le miniserie. Ormai si è cucita questa immagine addosso e non se la toglie più.



9. giusé ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:20

La dottoressa Gió parte maluccio, ok. Ma lei é credibile, e il cast (tranne per il doppiaggio imbarazzante di Lambert) pure. La sceneggiatura, purtroppo, é sembrata, a tratti, improvvisata, male. Ma nel complesso a me é sembrato un buon prodotto, con nulla da invidiare alle fiction di successo. Soprattutto, quello che mi ha convinto di piú, é come il personaggio e le sue vicende siano cuciti perfettamente addosso alla D’Urso, da fare quasi dimenticare la differenza tra la finzione della fiction e i contenitori pomeridiani.
Ebbrava Carmelita, va!



10. Salvo ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:20

La rai ringrazia la D’Urso per il boom di Domenica In e per il quasi pareggio de La prima volta con Domenica Live. Praticamente Canale 5 ha regalato l’intera domenica a Raiuno. Zia Mara asfalta tutte le soap e aiuta la Parodi ad avere un ascolto del tutto decente. Caffeuccio amaro per barbara….



11. Francesco93 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:21

Lunedì da Porro: record dell’intera ‘nuova’ Rete4. Giovedì da Vespa: record stagionale di Porta a Porta. Ieri da Giletti: record assoluto per Non è l’Arena. Salvini è il Messi della politica, sarà protagonista per molti anni, con buona pace di Baglioni e accoglioni… Coi tempi che corrono a Canale 5, il dato della Dottoressa Giò è discreto, non negativo; se non erro, negli ultimi anni solo tre fiction Mediaset hanno ottenuto buoni risultati: Morandi, Ferilli e Rosy Abate.
Un saluto a Marcello, Nina, Salvo e gli altri amici del blog.



12. Sergio ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:22

Flop per la fiction di canale5 super sponsorizzata! Mi aspettavo almeno un 15% di share. Credevo che il pubblico femminile di rai1 visto la partita, guardasse in massa la dottoressa giò…invece niente…. È un rifiuto proprio!!!



13. giacomo bartoluccio ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:26

Lo dico come un complimento. La Rai ha trovato la sua Maria De Filippi, Mara Venier, nelle sua domenica in si piange tanto come nelle trasmissioni della collega di Mediaset. La Venier si è rivelata un’ottima intervistatrice, una formidabile donna di spettacolo una rivelazione, mettendo su una trasmissione con pochi mezzi, senza nemmeno uno studio decente, ma con interviste empatiche, vere umane che coinvolgono il telespettatore e che entrano con discrezione, senza quella patina di mettere in piazza i fatti personali dei vip di turno che avvolge molte altre interviste, nella vita privata dell’intervistato senza essere sgradevole. Una Venier umana, famigliare semplice che piace e coinvolge. Un personaggio non certo nuovo ma che è maturata diventando una perfetta intervistatrice, sicuramente la migliore in circolazione



14. MARCELLO79 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:29

E’ crollata tutta la domenica pomeriggio, con la D’URSO che prevale sulla PARODI di un soffio. I dirigenti MEDIASET si rendessero conto che hanno buttato alle ortiche la leadership di un giorno importantissimo come la DOMENICA. Veramente da vergognarsi! Prima di questa decisione avventata CANALE 5 era leader dalle 14,00 alle 18,45 e con ottimi risultati. Contenti loro, ma hanno distrutto quanto avevano faticosamente raggiunto negli ultimi due anni.
Per cosa poi? Per un prime time che verrà bocciato dal pubblico.
Salutoni a TINA, PAOLO, SHAYNE, FRANCESCO93, IL CLA-83 e SALVO IL MITO.



15. tina ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:31

Va bene che seguo la D’urso ma la fiction proprio non si può guardare.Ma chi gliel’ha fatta fare?



16. Cugino ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:32

Ieri gran giornata per la Rai. Per la prima volta ho visto tutta per intero la puntata di Domenica In, e Mara è davvero una forza della natura. Nessuno come lei riesce a far ridere e piangere allo stesso tempo, e senza mai esagerare nel toccare corde delicate. L’intervista alla mamma di Ciro è stata da antologia.

Inevitabile segnalare due “gioiellini” di RaiTre. Il primo è Provincia Capitale di cui ieri partiva la terza serie (e che non vedo citato tra i dati di ascolto della mattina). Il secondo è Grazie dei Fiori, una puntata meravigliosa con interventi e filmati di repertorio uno più bello dell’altro, premiata giustamente da un ascolto molto alto per la rete. Strabioli è sempre una garanzia.



17. giusé ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:34

Quello che ci sarebbe da chiedere ai vertici di Canale 5 é perché questa mossa di togliere la fascia del contenitore domenicale della D’Urso. L’unico programma che, con un leggero cambio di titolo, in reatá é in onda 6 giorni su 7, e quindi con un suo zoccolo durissimo di fan, difficilmente dissipabile, se non, appunto, con queste mosse.

Tra l’altro togliere proprio il blocco attaccato al pranzo domenicale, e lasciare solo quello del tardo pomeriggio, dopo le solite tritasssime soap é, a maggior ragione, una scelta senza un senso. Tanto da ridurre un programma di successo (in fatto di numeri) ad un riempitivo privo di mordente.

Boh, a Canale 5, oltre che una crisi economica e di idee, pare ci sia pure quella del buon senso.



18. Mauro ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:35

Oggi si dovrebbe commentare solo così: HAHAHAHAH

Vediamo se la D’Urso ora sgonfia un pò il suo ego… O troverà il modo di dire che è partita dal 3% ed ha raggiunto punte del 204%?



19. Cugino ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:40

giacomo bartoluccio concordo con il tuo commento, Mara riesce a commuovere e coinvolgere senza fare minimamente ricorso a quei facili mezzucci tanto amati dalla concorrenza, ma solo con la sua umanità e la sua empatia.
Anche per me è stata una rivelazione, non ci avrei scommesso. E invece in questo momento è sicuramente la migliore intervistatrice che ci sia in tv, sta dimostrando una maturità e una misura che altre se la sognano. In confronto a lei lo stile di conduzione domenicale della D’Urso con le minigonne le faccettine e il parterre di ospiti morti di fama appare davvero ridicolo e sorpassato.



20. il-Cla83 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:44

Considerando il vuoto mattutino, C5 la domenica si difendeva tutto sommato bene, ma tocca parlare al passato. Ora la domenica di C5 diventerà per la rete una giornata orribile, complici scelte di palinsesto assurde.
La dottoressa Giò si rivala il flop che immaginavo e dopo la “curiosità iniziale” gli ascolti scenderanno ulteriormente nelle prossime settimane, un controsenso da parte di Mediaset parlare di “nuovo corso delle fiction” e dopo andare a ripescare un titolo e un personaggio di vent’anni fa.
Malissimo anche il pomeriggio soap che arrivano a un misero 12% e con un traino cosi’ basso anche la D’Urso partendo dopo le 17, non ne beneficia, e laddove prima arrivava al 17-18% ora anche lei si inchioda al 12%, esattamente come una qualsiasi Parodi.

Per quanto riguarda il resto, la partita di Coppia Italia non va oltre il 14% e tre milioni e mezzo (Fazio fa di più), molto bene Giletti che arriva al suo massimo ascolto di questa stagione con il 9%.
Bene anche Italia1 che con il film arriva al 7,5%. R2 e R3 rispettivamente con una fiction e con un film entrambi in replica arrivano al 6%, bene anche il film su R4 che garantisce alla rete il 5%

Da segnalare in access su Rai3 Grazie dei fiori che conquista l’8%.

ps. avrei una idea per la domenica pomeriggio di C5, e se L’arca di Noè andasse in onda prima del Tg e Melaverde alle 13.35 dopo il TG? I costi rimarrebbero invariati, e almeno un’oretta di pomeriggio sarebbe coperta dal programma con la brava e simpaticissima Ellen Hidding.



21. PAOLO76 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:46

Ciao a tutti e buona settimana.
Ieri sera ho seguito per curiosità la prima puntata della Dott.ssa Giò. Fiction abbastanza modesta (anche se non sono un grande intenditore). Non avevo seguito le prime serie 20 anni fa e non avevo termini di paragone. IL risultato è stato quello che mi aspettavo. C’è da dire che rispetto alle solite domeniche Paperissima si è chiusa alle 21.15 e la fiction si è chiusa alle 23.00. Orari insoliti che hanno permesso alla fiction la corsa in solitaria (senza la partita che subito dopo la fine crolla negli ascolti) per pochi minuti e questo può avere influenzato lo share complessivo. Per il resto la vera sorpresa è il risultato di Domenica Live che come dice il buon Marcello, vince di misura sulla Parodi…. da notate il pomeriggio di canale 5 stabile al 12.6% dalle 14.00 alle 18.45.
Un caro saluto a tutti gli amici storici del blog..



22. Sabato ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:48

Mi sarei aspettato un risultato migliore per la D’Urso, essendo, come lei stessa sottolinea di continuo, seguitissima. Vedremo come proseguirà e come se la caverà contro Fazio a partire da domenica prossima.
Boom Giletti con Salvini, bene tutte le altre reti (serata con ascolti molto frammentati!).

Nel pomeriggio, ottima Domenica In, di cui leggo solo recensioni positive. Male Domenica Live, che paga la scelta scellerata di Mediaset di ridurre il contenitore della D’Urso facendolo precedere dalle soap. La D’Urso, in onda dalle 17.20 alle 18.35 con il primo blocco di Domenica Live, si trova quindi a pareggiare con la Parodi (La Prima Volta, dalle 17:35 alle 18:45). Il secondo blocco di Domenica Live, contro L’Eredità, va ancora peggio.



23. Salvo il mitico ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:50

Canale 5 dalle 14,00 non era leader per nulla visto che la Venier era al comando conDoemnica in vincendo un sacco di sfide contro la d’Urso. AL massimo dalle 17,20 alle 18,30 era leader. Non fatevi infinocchiare dalle 100mila parti di Domenica Live.



24. john2207 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:53

pure io faccio i complimenti alla Venier che ha messo su una domenica in semplice, misurata, con interviste garbate, impostate come una chicchiarata in un salotto di una qualsiasi casa italiana. Spesso la semplicità e la misura pagana. Brava! La lontananza dalla tv pubblica per un pò le ha fatto bene



25. Davide ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 10:55

niente da fare, neanche fiction con Barbara d’Urso ha funzionato, 12% poco, sono sicuro che i dirigenti mediaset si aspettavano come minimo il 20%. Io a questo punto farei una cosa, metteri la fiction Barbara D’Urso al giovedì e l’isola dei famosi alla domenica e il giorno perfetto perchè giovedi c’è masterchef



26. Joseph ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:08

La dottoressa Flop.



27. Andres ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:21

Complimenti ai dirigenti Mediaset che hanno smantellato una domenica pomeriggio vincente per Canale 5 come era più che prevedibile…..che andassero a pettinare le bambole.



28. Enzo ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:23

Una caporetto per la D’Urso



29. pietrgaf ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:28

Mi auguro che alla luce del risultato di ieri, rimettano le cose come erano: Domenica Live per intero tutta la domenica.
Altrimenti anche Domenica Live al mercoledì sera sarà un fiasco.
Lasciate alla D’Urso il pomeriggio e il GF e basta



30. Zio Enzo ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:35

Io ieri sera ho visto Il divo a Rai 3 che fà ascolti decenti come gli altri film sulle reti minori. La Dottoressa Giò (Barbara D Urso tra l altro più bella oggi di 20 anni fà) parte come immaginato con 3 milioni circa e questo dato sarà così fino alla fine. Domenica prossima si scontra con Fabio SRAZIO? Capirai,STRAZIO è uno da ascolti mediocriche perde anche con le papere di 30 anni fà. Giletti vola grazie a Salvini che ovunque và porta ascolti



31. ANDREA ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:35

E finalmente ecco il primo Flop dei tanti che si prevedono da qui a Giugno ma madame D’Urso, felicissimo che nessuno l’abbia vista, questa donna è la rovina di MEDIASET. Grande MARA che arriva oltre ai 3 milioni con una DOMENICA IN gradevole e salottiera e soprattutto non trash.



32. Nina ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:36

Ciao Francesco, ieri è stato merito anche dell’attualità che incombeva, senza nulla togliere alla grandezza dell’ospite. Vedrai che anche stasera Porro farà un buon risultato.

Un saluto a Paolo e Marcello.



33. Maria Cristina Giongo ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:42

Paperissima ha avuto più ascolti della dottoressa Giò, tanto reclamizzata e sponsorizzata. Una serie modesta che ovviamente nulla ha da spartire con quelle americane. Il clima ospedaliero è descritto in modo molto lontano dalla realtà, se non per le imposizioni delle baronie, ed è improbabile e ovviamente un pessimo esempio che una dottoressa frughi nella borsa di una paziente per scoprire “prove” che la ragazza è una baby squillo. In caso di sospetto bisogna rivolgersi alla polizia! Ci mancherebbe anche questo, adesso… mostrare una ginecologa che si mette a leggere i messaggi sul telefonino di una paziente, preso dalla sua borsa mentre dorme! La D’Urso non è un’attrice e si vede; ma non si poteva certo aspettarsi una Sofia Loren o un’Anna Magnani. ha provato a fare il suo meglio, diciamo.



34. Jackinobello ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 11:43

Ahahah vagonate di MAALOX per Barbarella!!!
Splendida giornata per le reti Rai che dominano incontrastate sulla povera Mediaset che paga lo scotto di scelte scellerate!
That’s all, folks.



35. Nina ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 12:08

Per amor di verità, ma come mai nessuno se la prende con Mara Venier che ha drammatizzato la condizione di Galezzi e invece avete fatto un can can incredibile per la storia di Albano/D’Urso? In Italia, il problema è che non importa cosa fai, ma chi è che lo fa.



36. Paolo ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 12:21

Se vogliamo paragonare la “drammatizzazione” di Galeazzi ai circhi di Canale 5 va benissimo. Basta sapere che si è in malafede



37. Giancarlo ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 12:23

Freccero ha ucciso rai2



38. Sabato ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 12:34

La D’Urso su Instagram: “Domenica Live torna ed è subito il programma più visto della sua fascia! E grazie per il grande affetto con cui avete seguito la prima puntata della Dottoressa Giò! Eravate in 3 milioni e mezzo nonostante la partita!”
Si è guardata bene dal dire ai suoi follower che:
- Domenica Live ha pareggiato con il programma della Parodi, da molti considerato un flop
- la partita era piuttosto debole, tant’è che ha fatto peggio di Fazio
- la Dottoressa Giò è stata seguita da 3 milioni e mezzo solo se arrotondi molto per eccesso
😆😂😅



39. Nina ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 12:38

Paolo: non capisco perchè non si possa mai parlare in tranquillità, siete sempre in trincea e rispondete con una cattiveria inaudita. Pensateci voi Maristi, raisti o cosa siete.



40. Giorgio80 ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 12:40

Da oltre vent’anni i fan di Fantaghiro’ chiedono un sesto capitolo della principessa guerriera per rimediare al pasticcio finale del 5, anche se la saga vera e propria è terminata col 4 e il film è parecchio incongruente con gli altri, e Mediaset va a riesumare la Dottoressa Gio’ che non ricordava e voleva nessuno. Sono tutti flop meritatissimi. Non hanno capito nulla da tante lezioni passate, a cominciare dal Bello delle donne…alcuni anni dopo, tanto reclamizzato e poi disprezzato dal pubblico e dai fan per il livello e il totale non rispetto della serie originale.



41. c'emalooxperte ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 12:56

i picchi degli ospiti di #DomenicaIn con Mara Venier:
3.731.000 21,65% con Gian Piero Galeazzi,
3.406.000 21,30% con Elena Sofia Ricci,
3.310.000 21,09% con Valeria Fabrizi
3.012.000 19,93% con Amadeus.

Dottoressa Giò – 3224 12.52 + 2912 12.74
C 1843 12.00 + 1734 12.25
G 418 13.68 + 399 14.13
O 1720 12.79 + 1501 12.74

Il pubblico pregiato era tutto alla festa…avranno fatto un happy horror!



42. iole ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 13:08

dalle 15 alle 18 canale 5 era leader, il resto sono chiacchiere di fans sfegata o di odiatori seriali…



43. tina ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 13:43

Aver tolto quasi per intero Dom live e’stata una cavolata (tanto per essere educata) perché aveva ascolti buoni nonostante dicano i soliti detrattori.Le soap ovviamente lasciano campo libero ad una esaltata Venier che deve solo che ringraziare canale 5 per la scelta idiota.Ovviamente Dom live ridotta fa quel che può. D’accordo come sempre con Marcello.La fiction non mi ha per niente convinta e prevedo che anche Fazio la prossima domenica ringraziera’al pari della Venier.Ciao a tutti.



44. pietrgaf ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 14:08

E’ possibile risalire a che ascolti fecero le precedenti serie della Dottoressa Giò per capire cosa poteva aspettarsi Mediaset da questo ritorno? Capisco che siano passato quasi 20 anni da allora e che la situazione è molto cambiata, ma non ricordo fosse stato allora un successone da 6 milioni di spettatori e che quindi potevano aspettarsene almeno 4 milioni stavolta o sbaglio? Nemmeno Morandi aveva fatto il botto con la seconda serie de L’Isola di Pietro



45. Socrate ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 14:10

Completamente d’accordo con il commento di Paolo delle 12.21.

L’ottimo Grazie dei Fiori di Strabioli raccoglie oltre due milioni di spettatori … niente da dire, l’access di RaiTre ormai è una macchina da guerra, speriamo che “il nuovo corso” della Rai non lo stravolga.

Finito Strabioli ho guardato la replica della Porta Rossa. Sinceramente me lo ricordavo meglio. A parte l’idea di fondo scopiazzatissima da Ghost (il marito che rimane nel limbo per salvare la moglie in pericolo), mi è sembrato tutto un pò assurdo. Boh, vedremo la seconda serie.



46. graziano fratamico ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 14:27

Grandissima Domenica in; grandissima Venier…l’assoluta regina della domenica pomeriggio a 20 anni e più dalle Domeniche In record degli anni ‘90, un record dei record.
Ovviamente chi non ha argomenti cerca di buttare fango in ogni modo….”strumentalizzare Galeazzi” ma mettetevi in salamoia e tacete!



47. soralella ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 14:31

La “concessione” di rifare la Dottoressa Giò nascondeva la mela avvelenata, e qualsiasi persona equilibrata e di buon senso lo avrebbe capito, ma lei no. La Norma Desmond de’ noartri è convinta che le folle la amino, gli sponsor la bramino, i mari si dividano in due al suo passaggio. Era convinta che gli italiani da venti anni non aspettassero altro che di rivederla nei panni della Dottoressa Giò. Ci credeva proprio. Questo sarà solo l’inizio della fine, la fine di un predominio in Mediaset che nessuno vede di buon occhio, tranne quel circo di pulci ammaestrate cosiddette “opinionisti” che lei mantiene da anni.



48. Gianni ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 14:34

Vorrei solo sottolineare che sui social la D’Urso usa il termine “Dominare la domenica”! Grida al grande successo. E’ tutto un elenco di comunicati stampa sui suoi grandi successi.

Vengo qui e leggo “flop”….Io non capisco queste cose…non so come si possa gridare al miracolo o parlare di flop partendo da dati d’ascolto comuni.

Chi è che dice il vero? E’ come dopo le elezioni…tutti dicono di aver vinto anche quelli che perdono.

Aiutatemi a capire che io a differenza vostra non so niente sui dati di ascolto mentre voi li studiate analizzate ecc ecc..



49. soralella ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 14:41

Gianni hai presente Norma Desmond, la protagonista del mitologico film “Il Viale del Tramonto”? Ecco, la spiegazione è tutta lì.



50. Pina ha scritto:

14 gennaio 2019 alle 14:51

Per amore di verità, la condizione di Galeazzi l’ha drammatizzata solo Galeazzi, presentandosi in studio su una sedia a rotelle, tremolante come un budino e quasi incapace di parlare, e dichiarando che stava per affrontare “gli ultimi 50 metri”.
Paragonare questo allo squallore del finto scoop della D’Urso sulle condizioni di Albano è semplicemente comico.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.