8
gennaio

Quattro Ristoranti 2019: Alessandro Borghese alle prese con la cucina di laguna

Alessandro Borghese

Alessandro Borghese

Dopo l’esordio milanese, che ha mostrato al pubblico quattro particolari menù per il cenone di Capodanno, la quinta edizione di Quattro Ristoranti offre nella seconda puntata una sfida tutta veneta. Alessandro Borghese andrà nel Delta del Po, un territorio fatto di dune, valli e soprattutto lagune, per scovare il miglior ristorante di cucina di laguna della regione. A contendersi il titolo saranno La Palafitta, Ittiturismo in Marinetta, l’Osteria Arcadia e Il Canarin.

Quattro Ristoranti 2019: i ristoranti della seconda puntata

La Palafitta
Manuela è la titolare e la responsabile della sala nel suo ristorante La Palafitta, costruito insieme alla sua famiglia. Da 25 anni i Roncon si occupano di produzione e distribuzione di prodotti ittici, che vendono a piccole realtà distributive e ad altri ristoranti. Manuela, da sempre amante della cucina, ha deciso di aprire il suo ristorante proprio all’interno di una delle loro vasche di allevamento. La cucina de La Palafitta è di pesce e di tradizione. La maggior parte dei prodotti provengono dalla propria attività di allevamento (storione, anguille, vongole etc.). Manuela propone l’anguilla in diversi modi: ai ferri, in umido e quelle più piccoline fritte. La Palafitta si trova a Villaregia, frazione di Porto Viro (RO).

Ittiturismo in Marinetta
Isi è la proprietaria e responsabile di sala del ristorante Ittiturismo In Marinetta. Nata e cresciuta a Vincenza, è una donna che nella vita ha fatto svariate cose, seguendo innanzitutto le sue passioni. Oggi ha realizzato il suo sogno più grande: comprare un ristorante insieme ad un gruppo di amici. La cucina del ristorante in Marinetta è una cucina del territorio, in parte moderna. Il suo punto di forza è essere un ittiturismo. Cotture innovative e cucina “stra mega tecnologica” le permettono di differenziarsi. Il ristorante, aperto da un anno, è una palafitta costruita sull’acqua della laguna di Rosolina (RO).

Osteria Arcadia
Pamela è la titolare e la responsabile di sala nel ristorante di famiglia Osteria Arcadia, che prende il nome dalla mamma di Pamela, la cuoca del ristorante. Il ristorante è il luogo in cui Pamela e la sua famiglia accolgono gli ospiti come fosse la loro casa. La cucina del ristorante è affidata ad Arcadia, con la supervisione costante di Pamela. Si cucinano piatti della tradizione, pasta fatta in casa, pesce fresco, prodotti di stagione. L’anguilla che utilizza è selvatica: nasce, vive e nuota in tutte la zona del Delta. L’Osteria Arcadia è una piccola realtà di famiglia che si trova a Porto Tolle (RO).

Canarin
Gino è responsabile di sala e bar del ristorante Il Canarin, gestito principalmente dalla moglie e dal figlio. La cucina del Canarin è una cucina semplice “senza ricami”, tradizionale e del territorio con materie prime di laguna e di mare. I piatti tipici hanno come ingredienti principali l’anguilla, le cozze, le vongole, le ostriche rosa del posto e tante verdure locali. Il ristorante è stato aperto nel 2003 e si trova a Porto Tolle (RO).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Coppia lesbo c'e' posta
C’è posta per te: una storia lesbo e Albano e Romina nella seconda puntata


Alessandro Borghese
Quattro Ristoranti 2019 al via a Capodanno


MasterChef All Stars - Alida e Rubina
MasterChef All Stars: la rivalità regna sovrana


Antonino Cannavacciuolo, Antonia Klugmann e Bruno Barbieri
Masterchef All Stars: panini gourmet e un viaggio in Provenza nella seconda puntata

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.