28
gennaio

La Compagnia del Cigno: anticipazioni ultima puntata di lunedì 4 febbraio 2019

La Compagnia del Cigno - Alessio Boni

La Compagnia del Cigno - Alessio Boni

Le sei puntate de La Compagnia del Cigno sono ambientate a Milano, nel Conservatorio Giuseppe Verdi, ma un po’ tutta la città sarà protagonista della nuova fiction di Rai 1: ci saranno molte scene ambientate in esterna, che racconteranno la nuova vita dei protagonisti, e faranno da cornice ai loro cambiamenti, ai loro drammi e alle difficoltà adolescenziali che dovranno affrontare. A seguire le anticipazioni episodio per episodio.

La Compagnia del Cigno: anticipazioni sesta ed ultima puntata di lunedì 4 febbraio 2019

1×11 Un Padre: Il concerto di fine anno si avvicina e Sarah fa di tutto per non perdere la sua borsa di studio. Robbo è stato scelto come solista ed è in ansia per questo, mentre Domenico deve affrontare le paure di suo padre, che cerca di boicottare la sua storia d’amore con Barbara, troppo ricca per suo figlio. Marioni aiuta Matteo a riconciliarsi con il padre, mentre Irene torna ad insegnare.

1×12 Il Nostro Futuro: La madre di Rosario capisce che il figlio non vuole trasferirsi e decide di cercare lavoro a Milano per stare accanto a lui. Irene e Marioni si riappacificano, mentre Matteo ricorda di aver aggredito suo padre. Sofia decide di confessare al ragazzo i propri sentimenti.

…:Trame precedenti:…

La Compagnia del Cigno: trama prima puntata di lunedì 7 gennaio 2019

1×01 L’arrivo di Matteo: È l’alba quando Matteo parte da Amatrice per raggiungere Milano. Con le note di Rossini nelle orecchie e il sogno di una nuova vita nel cuore, Matteo, si sta trasferendo da suo zio, Daniele, per studiare al Conservatorio Giuseppe Verdi. È qui che studiano anche Domenico, Sofia, Roberto detto Robbo, Rosario, Sara, Barbara. Matteo suona il violino, è un ragazzo fragile e dotato, il terremoto che ha distrutto la sua città lo ha profondamente cambiato. Il talento di Matteo viene subito notato da Luca Marioni, il professore che segue i ragazzi nell’orchestra, detto anche il bastardo. Marioni pretende dai suoi studenti il massimo. È Domenico il primo ad entrare in sintonia con Matteo. Domenico è una giovane promessa, suona e compone per il pianoforte, è gentile e generoso. È per questi motivi che Barbara ne è fortemente attratta, anche se non vuole darlo a vedere. Barbara è sempre sulle sue: ha il liceo classico da portare avanti, lo studio del pianoforte e le prove dell’orchestra, ma soprattutto c’è sua madre che la spinge sempre a dare il massimo. È schiva e bella, Barbara, e Matteo si accorge di lei appena la incrocia nel chiostro del Conservatorio. Chi invece nota Matteo è Sofia. La ragazza studia violoncello, è un tipo solare, ma soffre per i suoi chili di troppo. Come dice Marioni durante le prove dell’orchestra questi ragazzi sono tutte persone sole, che devono imparare a trovare un’unica voce, la voce dell’orchestra. Ma come loro, anche Marioni è una persona sola. Un uomo che ha perso la sua famiglia e che è costretto a vedere Irene, la donna che ama, clandestinamente. Così quando capisce cosa si nasconde dietro la pacatezza di Matteo, si rende conto che l’unico modo per aiutarlo è affiancarlo ad altri ragazzi speciali.

1×02 Nascita della Compagnia: Il maestro Marioni chiede a Domenico, Robbo, Sofia, Rosario e Barbara di aiutare Matteo con le prove: se Matteo non migliorerà saranno tutti fuori dall’orchestra. A parte Domenico, che cerca di rendersi subito operativo creando una chat sul telefonino per organizzare gli incontri, per gli altri tutto questo rappresenta l’ennesimo impegno. Al gruppo Marioni aggiunge anche Sara che, sebbene non faccia parte dell’orchestra perché ipovedente, ha la determinazione e la grinta giusta per aiutare il nuovo arrivato. Vedersi però non è così facile, ognuno ha i propri problemi: Barbara è divisa tra lo studio del liceo e il conservatorio; Robbo ha appena scoperto che sua madre ha una relazione con un altro uomo; Rosario deve fare i conti con la mancanza di sua madre, mentre costruisce giorno per giorno la relazione con i suoi genitori in affido. Matteo intanto inizia ad ambientarsi a Milano. È sempre più affascinato da Barbara e ne parla anche a sua madre, Valeria, che continua a essere per lui un importante riferimento. I ragazzi iniziano a capire che condividendo si può stare meglio: la compagnia del Cigno, in onore a Verdi, il cigno di Busseto, si è formata. Per Marioni le cose invece non sono facili. Irene, sua moglie, non ne vuole sapere di tornare a vivere con lui. La sua famiglia è distrutta e il suo unico desiderio è prendersela con chi è responsabile di tutto questo.

La Compagnia del Cigno: trama seconda puntata di martedì 8 gennaio 2019

1×03 Il primo concerto: Alcuni studenti del conservatorio vengono convocati da Marioni perché un noto Maestro d’orchestra, Ruggero Fiore, arriverà a Milano. Marioni esenta tutti dal frequentare le altre lezioni perché vuole che i suoi ragazzi facciano una bella figura con il prestigioso ospite e invita soprattutto Barbara a mettere da parte per quella settimana lo studio del liceo. Assegna poi a Sara, a Matteo, e a Barbara e Domenico in coppia, dei brani da eseguire da solisti durante il concerto. Barbara è in difficoltà, non riesce a dire a sua madre che frequentare il liceo, il conservatorio ed essere nell’orchestra sta diventando per lei una cosa impossibile da gestire e così si ritrova a mentire a tutti. La pressione su di lei diventa talmente alta che la sua esecuzione ne risente e Marioni la caccia dall’orchestra.

1×04 La scelta di Barbara: In attesa dell’arrivo del Maestro Fiore, continuano le prove per il concerto. Barbara non ha avuto il coraggio di dire alla madre che è stata estromessa dall’orchestra e usa il tempo dedicato alle prove per vagare per la città. Le sue bugie intanto cominciano a venire a galla e lei si sente sempre più sola. I ragazzi della Compagnia, capitanati da Matteo, cercano di aiutarla, ma lei rifiuta. Pensa che nessuno possa capirla. L’unico che vorrebbe al suo fianco è Domenico che però non sembra accorgersi di lei. Matteo, con la scusa delle prove, cerca di evitare le sedute dalla psicologa. I genitori di Robbo continuano a litigare. Antonia, la madre di Rosario, si mette in contatto con Clelia e Roberto, i genitori affidatari di suo figlio, perché vuole vedere il ragazzo senza aspettare il permesso del giudice e del tutore. L’arrivo di Fiore in un primo momento incoraggia i ragazzi: i suoi metodi, molto diversi da quelli di Marioni, non sono così male. Presto però tutta l’orchestra, e in particolar modo i ragazzi della Compagnia, dovranno ricredersi, la serietà e la severità dì Marioni sono indiscutibilmente una forma di amore.

La Compagnia del Cigno: trama terza puntata di lunedì 14 gennaio 2019

1×05 L’orgoglio di Sara: Barbara si trasferisce al liceo musicale; intanto Sara chiede di essere riammessa nell’orchestra, ma un gruppo di compagni non approva. Matteo organizza una cena con tutta la compagnia; tra Marioni e Irene c’è il gelo.

1×06 Un’altra possibilità: Marioni, uscito dall’ospedale con un tutore al braccio e qualche costola rotta, trova Irene ad aspettarlo. La donna capisce che non si è trattato di un incidente e vorrebbe stargli vicino, ma lui rifiuta. Nel frattempo, Marioni decide di proseguire comunque le prove del concerto, ma tra i ragazzi la tensione è alta a causa della presenza di Sara, che rende difficoltosa l’esecuzione.

La Compagnia del Cigno: trama quarta puntata di lunedì 21 gennaio 2019

1×07 Insieme: Daniele convince Matteo ad andare più spesso dallo psicologo e per questo il ragazzo deve assentarsi dalle prove. Il professor Marioni è tornato con Irene e tenta di superare la tragica scomparsa della figlia. Nella compagnia del Cigno si è creata una frattura: Matteo è innamorato di Barbara ma, lei, che è innamorata di Domenico, non vuole più vederlo per non lasciar trasparire i propri sentimenti.

1×08 La Notte di Matteo: Marioni è finalmente a conoscenza della verità sulla madre di Matteo e provoca l’allievo sperando che si confidi con lui, ma Matteo non vuole ammettere che lei sia morta. Anche Sofia prova ad aiutare Matteo, ma lui la allontana. La situazione tra Barbara e Domenico si fa sempre più tesa e lui decide di rinunciare al concerto di fine anno, pur di non essere costretto a vederla ogni giorno.

La Compagnia del Cigno: trama quinta puntata di lunedì 28 gennaio 2019

1×09 Scoperte: Matteo decide di confessare la verità sulla madre a tutti i compagni, e si scusa con loro per aver mentito. Questo porta ciascuno di loro ad esternare il proprio dolore: Sofia ha paura di perdere suo fratello malato, Robbo di essere separato dalla sorellina, Sara teme di dimenticare il volto dei propri cari mentre Rosario non è convinto che seguire sua madre a Firenze si la scelta giusta.

1×10 Rinascere: Marioni ha deciso di lasciare l’Orchestra e lo comunica ai ragazzi. Il professore vuole stare accanto alla moglie, che però non se la sente d tenere il bambino; Matteo, invece, teme che la colpa di quella scelta sia sua. Rosario soffre molto perchè non vuole partire e lasciare i suoi amici.



Articoli che potrebbero interessarti


L'Aquila - Grandi Speranze
L’Aquila – Grandi Speranze: anticipazioni ultima puntata di venerdì 24 maggio 2019


Mentre ero via - Vittoria Puccini e Giuseppe Zeno
Mentre ero via: anticipazioni sesta ed ultima puntata di giovedì 9 maggio 2019


Gomorra 4 - Loris De Luna, Marco D'Amore e Arturo Moselli
Gomorra 4: anticipazioni ultima puntata di venerdì 3 maggio 2019


Il Molo Rosso
Il Molo Rosso: anticipazioni ultima puntata di mercoledì 24 aprile 2019

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.