2
gennaio

Take Two: un’attrice e un poliziotto protagonisti della nuova serie ‘alla Castle’

Take Two - Eddie Cibrian

Take Two - Eddie Cibrian

Per gli amanti del genere light crime è in arrivo questa sera, in prima serata sugli schermi di Paramount Channel, una nuova serie americana, prodotta da Abc (in collaborazione con la tv pubblica transalpina France 2 e la rete privata tedesca del gruppo Rtl Vox): Take Two. Protagonisti il detective privato Eddie Valetik, interpretato da Eddie Cibrian (Invasion, Csi Miami), e l’attrice, alla ricerca di rilancio dopo un periodo buio sotto il profilo professionale e personale, Sam Swift (Rachel Bilson, star di Hart of Dixie e del film the Last Kiss). Una nuova coppia alle prese con il consueto mix di casi polizieschi, scintille d’amore e una spruzzata di ironia.

Il telefilm non brilla certo per originalità e non è un caso che il network statunitense Abc l’abbia destinato alla stagione estiva: i 13 episodi sono stati trasmessi tra giugno e settembre del 2018. Tuttavia per chi cerca una serata di pura evasione, alla larga da storie a tinte forti o troppo lacrimevoli, e non ha chissà quali pretese, la serie di sicuro non deluderà. Creatore e produttore da questo punto di vista sono una garanzia: si tratta infatti rispettivamente di Andrew W. Marlowe e Terri Edda Miller, già firme di Castle, trasmesso per sette anni dalla stessa Abc e da noi su Rai2.

Take Two proprio come il telefilm con Nathan Fillion è un procedural leggero, senza atmosfere cupe alla Csi e con casi non troppo complicati, facili da seguire anche per chi si concede qualche momento di distrazione. A fare da fil rouge tra le varie puntate, anche stavolta, c’è il tira e molla sentimentale tra i due protagonisti impegnati, tra una schermaglia d’amore e l’altra, a scovare i colpevoli dei delitti. Il personaggio a cui dà vita la Bilson si troverà quasi per caso a collaborare (e a intrecciare una movimentata relazione) con il detective Valetik: tutto infatti ha inizio quando l’attrice decide di rivolgersi all’uomo per imparare alcuni segreti della professione utili per interpretare al meglio il personaggio della fiction poliziesca che è chiamata a interpretare e che potrebbe ridarle il successo perduto.

La serie ha ottenuto buoni ascolti in Francia e Germania, paesi co-produttori insieme agli Stati Uniti, lontani comunque dai picchi di audience delle fiction locali. Lo stesso non si può dire invece degli States. Qui la risposta è stata tiepida, soprattutto da parte del pubblico cosiddetto pregiato (quello ambito dagli investitori pubblicitari): il rating sugli individui 18-49 anni ha faticato a superare lo 0,5, che in share significa non oltre il 2%. Poco meglio è andata sul pubblico totale: circa tre milioni di telespettatori a episodio. Non stupisce dunque il mancato rinnovo per una seconda stagione da parte dell’emittente di proprietà della Disney. Paramount Channel proporrà i 13 episodi ogni mercoledì a partire dalle 21.10 al ritmo di 3 per sera (in replica in seconda serata immediatamente dopo la trasmissione in prima tv).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


the player
THE PLAYER: SU PARAMOUNT CHANNEL SI GIOCA D’AZZARDO


hart-of-dixie-
HART OF DIXIE: RACHEL BILSON E’ CRESCIUTA ED E’ DIVENTATA MEDICO. SU MYA DAL 4 SETTEMBRE


9-1-1
9-1-1: uno tsunami apre la terza stagione


Grease - Rydell High
Rydell High: in arrivo una serie spin-off di Grease

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.