27
dicembre

You: l’amore ai tempi dello stalking

You

You

L’amore dal punto di vista di uno stalker. Bastano queste poche parole per descrivere la trama di You, nuova serie americana distribuita da Netflix a partire da mercoledì 26 dicembre 2018. Trasmessa dall’americana Lifetime lo scorso settembre, la storia è un adattamento del romanzo Tu di Caroline Kepnes ed ha come protagonisti principali Penn Badgley (il Dan Humphrey di Gossip Girl) ed Elizabeth Lail.

Al centro della scena troviamo il manager di una libreria Joe Goldberg (Penn Badgley), un giovane ragazzo completamente assorto nel suo lavoro ma in attesa di trovare la compagna della sua vita. L’incontro inaspettato con Beck (Elizabeth Lail), una scrittrice alla perenne ricerca della sua svolta professionale, cambia in maniera drastica la vita di Joe: l’attrazione si trasforma ben presto in una vera e propria ossessione e l’uomo, tramite i social network utilizzati in maniera costante dalla sua “preda”, scopre senza troppa fatica ogni segreto di Beck e diventa la sua ombra. Oltre a sbarazzarsi di Benji (Lou Taylor Pucci), lo scomodo “fidanzato” della ragazza, Joe riesce pian piano a diventare un punto fermo nella quotidianità di Beck e, con i suoi modi di fare apparentemente dolci e accondiscendenti, fa breccia nel suo cuore. Col passare degli episodi, la follia di Golberg prenderà però letteralmente il sopravvento e, l’affiorare dei numerosi “misteri” della donna che ha voluto avere al suo fianco ad ogni costo, farà volgere la situazione in maniera decisamente drammatica.

Ideata da Greg Berlanti e Sera Gamble, la serie si avvale di una narratore autodiegetico: i telespettatori, attraverso la voce del protagonista Joe, vengono catapultati in ogni dinamica della storia e possono avere dei piccoli spoiler sui futuri accadimenti della stessa. I discorsi di Goldberg, tra l’altro, rendono possibile l’utilizzo di numerosi flashback sull’infanzia del ragazzo in grado di far comprendere meglio da che cosa derivi tutta la frustrazione che lo porta, ogni volta che conosce una ragazza, a diventare un pericoloso stalker.

Ottima interpretazione di Penn Badgley

Nel corso dei 10 episodi è ben tracciato il dualismo che turba costantemente la mente di Joe: da una parte c’è il senso di dolcezza e protezione che lo spinge ad accudire il piccolo e maltrattato Paco (Luca Padovan), dall’altra è presente la crudeltà più estrema che “costringe” Godlberg a disfarsi di tutte le persone che rappresentano un ostacolo per il coronamento del sogno d’amore. In questo senso, bisogna così fare attenzione alla figura di Peach, interpretata da Shay Mitchell (era Emily Fields in Pretty Little Liars). Quest’ultima, presentata come la migliore amica di Beck, sarà l’unica a rendersi conto della doppia natura di Joe ma un ben collaudato “gioco delle parti” farà sì che gli spettatori possano provare più empatia per l’uomo, soprattutto a causa delle numerose bugie e “prese in giro” che la fanciulla rivolgerà a colei che, almeno a parole, dovrebbe essere la sua confidente più importante.

L’interpretazione di Penn Badgley, ottima sia nella mimica e negli sguardi, spinge chi segue le serie a domandarsi quale sarà la prossima azione “sbagliata” del suo Joe, il quale riesce a risultare affascinante persino quando inizia a mettere in dubbio la sua liaison con Beck (intaccata dai tantissimi segreti della donna ma, soprattutto, dall’arrivismo che è disposta a sfoggiare al fine di raggiungere il suo obiettivo di sfondare nel mondo dell’editoria). La regia, dinamica e veloce, dà risalto all’ambientazione di New York e le musiche tensive creano la giusta attesa per entrare appieno nel successivo colpo di scena.

You 2 ci sarà

You, infine, è stato rinnovato per una seconda stagione che, a differenza della precedente, verrà distribuita in esclusiva da Netflix (senza passare da Lifetime): gli abbandoni di Elisabeth Lail e di Shay Mitchell, per motivi di trama, renderanno possibili gli ingressi di Lucy Hall e Ashley Benson. Scelte che, di primo acchito, sembrano strizzare l’occhio al pubblico giovane: entrambe le new entry sono state nel cast del seguitissimo Pretty Little Liars.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Stranger Things 4
Stranger Things 4 si farà ma «non siamo più a Hawkins» – Video


Mindhunter 2 - Netflix
Mindhunter 2, la serie Netflix sui serial killer si concentra sugli omicidi di Atlanta


Stranger Things 3
Stranger Things riparte da Italia1 – Cast e trama della terza stagione


La Casa di Carta 3 - 1
La Casa di Carta 3 dal 19 luglio – Video e Foto

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.