21
dicembre

MasterChef All Stars: Almo Bibolotti alla riscossa. In sei eliminati

Almo Bibolotti

Almo Bibolotti

Avete presente gli inflessibili giudici di MasterChef, che da sempre si divertono a mettere in difficoltà i concorrenti, che un po’ li scherniscono, dubitando sempre delle loro capacità? Ecco, dimenticateli. Perchè in MasterChef All Stars sia Antonino Cannavacciuolo, da sempre il più morbido del gruppo, che Bruno Barbieri e Joe Bastianich, si sono mostrati diversi. Quasi padri affettuosi ed orgogliosi che, quando riprendono i propri “figli”, lo fanno solo perchè sanno che possono dare di più e vogliono sentirsi fieri del modo in cui li hanno cresciuti.

MasterChef All Stars: eliminati Marika, Dario, Loredana, Anna, Daiana e Paola

Le sedici ex glorie del programma sono state accolte con tutti gli onori e con grande affetto dai giudici che sì, sono stati come sempre esigenti, ma in un modo diverso dal solito: hanno dato consigli ma senza pretendere che venissero ascoltati a prescindere, consci di avere difronte non degli aspiranti chef ma persone ormai preparate, esperte, che sapevano il fatto loro. In questo senso l’edizione speciale del cooking show all’esordio si è mostrata innovativa, più matura, proprio perchè lo erano i protagonisti.

Nel primo episodio c’è stato l’assaggio al buio, quello tipico della prova tecnica di Bake Off Italia, nel quale i giudici si sono anche divertiti ad indovinare chi potesse aver realizzato i piatti, mostrando in alcuni casi di conoscerli bene. Le porte della Masterclass non si sono (letteralmente) aperte per Marika Elefante, Dario Baruffa, Loredana Martori, Anna Lupi e Daiana Cecconi, che sono dovuti tornare a casa anzitempo, senza avere la reale possibilità di rimettersi in gioco.

Il secondo episodio è stato invece più classico, con la Mystery Box in cui ciascuno ha dovuto ripetere un piatto sbagliato in passato (vinta da Danny D’Annibale) e, l’Invention, con la pasta da utilizzare per realizzare non un primo ma un secondo piatto o un dolce (vinta da Maradona).

A farsi notare in questa prima serata sono stati la solita Aida Gotta, sempre troppo sofisticata e sicura di se stessa, che è finita tra i peggiori per la poca umiltà, e a sorpresa Almo Bibolotti, che ha presentato ai giudici degli spaghetti assassini, tostati e cotti in padella, e ha avuto poi i complimenti dall’ospite Vivana Varese: la chef ha detto addirittura che imiterà i tacos da lui creati nell’Invention.

La peggiore, infine, è stata Paola Galloni, che a detta dei giudici non è cambiata abbastanza e dunque ha abbondato il programma.



Articoli che potrebbero interessarti


MasterChef All Stars - Alida
MasterChef All Stars: l’imbarazzante disfatta pseudofemminista di Alida


MasterChef All Stars - Alida e Rubina
MasterChef All Stars: la rivalità regna sovrana


Serra Ylmaz
Celebrity MasterChef: nella prima puntata tre eliminati e tante prove… ammazza vip


MasterChef 8 - Valeria 2
MasterChef 8: ecco chi accede alla serata finale

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.