19
novembre

The Wall: il muro di Scotti torna nel momento meno opportuno

Gerry Scotti

Gerry Scotti

Tempo di staffetta per il preserale di Canale 5. Da stasera torna ad essere eretto il muro di The Wall, il game show che ha esordito un anno fa su Canale 5 ottenendo buoni riscontri e che si avvicenda ora a Caduta Libera. Per un programma che cambia c’è un conduttore che resta: è ancora Gerry Scotti al timone del format prodotto da Endemol Shine Italy.

Il meccanismo del game show è il medesimo e prevede nuovamente una coppia di concorrenti alle prese con il muro e con le sue palle che scendono fino ai diversi montepremi messi in palio durante la puntata. Il gioco è diviso in tre round: nel primo i concorrenti giocano insieme, mentre successivamente la coppia viene divisa e uno dei due viene isolato in una stanza e chiamato a rispondere alle domande, ignaro di ciò che accade in studio, dove l’altro, invece, è impegnato anche a scegliere da quali botole lanciare le sfere. Terza ed ultima fase quella del “contratto”, in cui il concorrente isolato dovrà, all’oscuro del montepremi accumulato dal compagno in studio, firmare o stracciare un contratto contenente un’offerta in denaro.

Se da un lato la scelta di far tornare The Wall appare assolutamente condivisibile e logica conseguenza del riscontro di pubblico ottenuto lo scorso anno, non lo è altrettanto la scelta di stoppare “forzatamente” Caduta Libera proprio in questo momento. Il quiz delle botole, complice la forza del campione in carica Nicolò Scalfi, nelle ultime settimane ha dato non poco filo da torcere all’Eredità di Flavio Insinna, riuscendo a collezionare ben quattro vittorie (di cui tre conquistate negli ultimi quattro giorni).

Ha senso bloccare, seppur temporaneamente, un programma in costante crescita, in più con il rischio che il nuovo preserale vada meno bene del primo e lasci di nuovo campo libero alla concorrenza? La risposta è no ma ci sono altre variabili da considerare come il fatto che The Wall sia stato registrato mesi fa, che il boom di Caduta Libera non era prevedibile (se si pensa anche che ha impiegato diverse settimane per carburare) e che nella prima parte del 2019 è già fissato il ritorno di Avanti un Altro (anche questo già pronto).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Nicolò Scalfi
Caduta Libera: record di presenze per il campione Nicolò Scalfi


Salemi e Monte
Pagelle TV della Settimana (5-11/11/2018). Promossi i 30 anni di Striscia e Caduta Libera. Bocciati Giulia Salemi e le nominaton del GF


Caduta Libera vittoria
Caduta Libera: il campione Nicolò Scalfi vince 125 mila euro


Caduta Libera
Caduta Libera: il campione Nicolò si fidanza con la sfidante (che lascia il gioco per amore)

7 Commenti dei lettori »

1. Erodio76 ha scritto:

19 novembre 2018 alle 15:16

Sembra di essere tornati a 30 anni fa, quando registravano mesi prima le trasmissioni a quiz….



2. IOLE ha scritto:

19 novembre 2018 alle 17:13

il primo preserale libero è per fine aprile..tutto registrato.. così gerry e paolo possono dedicarsi ad altro…
Anche 40-45 anni fa la rai registrava molto tempo prima le trasmissioni. Il caso emblematico fu quello di Formula 3 che fu tagliata a causa del rapimento di Moro

In ogni caso, finché sono quiz ci sta… ma a sto punto caduta libera tornasse a fine aprile e andass ein onda per sei mesi ininterrottamente..possono iniziare a registrare da febbraio e a maggio hanno finito



3. Vattelalbicocca ha scritto:

19 novembre 2018 alle 18:45

@IOLE: nel 2013, quando cambiò ci fu la fumata bianca per Bergoglio, quanto tempo prima erano state registrate le puntate di The Money Drop? le facevano in giornata? perchè mi pare il giorno dopo l’elezione ne parlò a inizio puntata!



4. Mario ha scritto:

19 novembre 2018 alle 19:08

The Wall mica tanto registrato tanti mesi fa visto che in apertura della prima puntata sono sbucati il campione di Caduta Libera Nicolò e la fidanzata…



5. karmeli rebecca ha scritto:

19 novembre 2018 alle 20:28

salve
vorrei sapere come possiamo avere un contato con voi per poter organizzare un gioco di the wall per i nostri figli che hanno 12 anni circa.
grazie



6. Patrick ha scritto:

20 novembre 2018 alle 02:52

Ma va, sarà stato registrato non più di un mese fa, come da normale procedura, non di certo mesi e mesi fa.

Comunque la pausa di Caduta Libera la vedo fisiologica, se si pensa che due anni fa il format è stato spremuto all’osso andando in onda per 12 mesi di fila arrivando a perdere nettamente il primato sulla concorrenza. The Wall non mi piace, ma l’anno scorso è andato bene, quindi si spera addirittura superi i risultati di caduta libera, e chissà che Insinna venga davvero mandato a casa!!!



7. fabrizio ha scritto:

20 novembre 2018 alle 10:29

Caduta Libera è previsto da luglio, presentazone palinsesti, che finiva a metà novembre.
Ci sono impegni pubblicitari che vanno rispettati.

Bonolis è pronto (registrazioni iniziate in settembre) ma solo in parte.
Non tutte



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.